Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Tanta partecipazione per la Festa del Borgo Antico

sagra

Non solo trònere o faldacchea, ma anche prodotti tipici locali, immersi nel caratteristico centro storico di Turi per rivivere, anche quest'anno, la Festa del Borgo Antico, l'8 e 9 settembre.

In contemporanea con la Madonna delle Grazie, ogni serata prevista ha raccolto un notevole successo di presenze non solo turesi per quello che è divenuto l'appuntamento fisso della tarda estate turese.

Sin dalle prime ore della serata, intorno alle 19.00, il centro storico si è animato di buongustai che, tra un panino e un bicchiere di vino hanno passeggiato lungo il percorso definito dalla Nuova Pro Loco, in collaborazione con l'UNPLI, il Comune di Turi, la Provincia di Bari e la Regione Puglia.

Tra uno stand enogastronomico e l'altro, si sono alternati attività turesi e non, ognuno con il proprio marchio e la propria vetrina, per pubblicizzare ed invitare il pubblico presente a conoscerli e degustarli. Tra questi, gli instancabili e sempre presenti ragazzi dell'Unitalsi, che hanno presentato le loro creazioni. A tutti gli standisti turesi la Pro Loco di Turi ha permesso di partecipare alla manifestazione con il proprio stand, senza così onerarli di ulteriori spese e garantire a tutti una piena collaborazione.

Grandi applausi per i due appuntamenti previsti per le serate.

Gli Anestesia Emotiva, l'emergente band turese ormai famosa per aver partecipato a numerose serate ed appuntamenti musicali, che ha conquistato il pubblico nella prima serata di “Essenza tour” avviata proprio dalla piazza C. Colapietro della loro città natale. Li avevamo conosciuti con una nostra precedente intervista in cui i quattro musicisti hanno messo “a nudo” la loro creatività e la loro arte per farci cogliere le sfumature che la loro voce e interpretazione offre al rock. Avevamo letto nei loro occhi la voglia di suonare anche a Turi, in feste o sagre cittadine e finalmente la loro prima “uscita” in piazza ha riscosso un grandioso successo.

Non hanno deluso le attese ed anzi, hanno conquistato l’intera piazza turese, l’esibizione della Rimbamband, una band tutta da ridere, un gruppo di amici cantanti, acrobati, musicisti, attori, mimi, ecc. Artisti affiatati, che si divertono e fanno divertire con la loro sapiente ‘spontaneità controllata’ e che, nella serata del 9 settembre, hanno dato vita ad uno spettacolo che ha scatenato applausi per oltre dieci minuti. Raffaello Tullo, Renato Curcio, Francesco Pagliarulo, Vittorio Bruno e Nicolò Pantaleo hanno sedotto il grandissimo numero dei presenti con esilaranti sketch comici prendendo prendendosi in giro divertendo senza mai cadere nel banale o nel volgare. 

Soddisfazioni anche per i Rezione h-tena, i ragazzi esibitisi in piazza Gonnelli e che hanno dato il benvenuto ai partecipanti della Festa.

Un ottimo risultato per la Festa del Borgo antico e la Sagra dei Trònere e della Faldacchea 2012 che anticipa l’autunno e i nuovi colori e sapori della stagione…

I ringraziamenti della Presidente

“Sono molto soddisfatta di come sia andata la Festa e dell’apprezzamento dimostrato dai partecipanti verso le scelte eseguite per le due serate. Gli Anestesia Emotiva e soprattutto la tanto “corteggiata” Rimbamband hanno regalato a Turi due spettacoli graditi a molti”.  Con queste parole la presidente della Pro Loco, Rina Spinelli, commenta il termine delle due serate della Festa del Borgo Antico. “Mi sarebbe piaciuto che partecipassero più standisti turesi, ma nonostante questo, sento di ringraziare chi ha collaborato per la realizzazione di queste due serate: lo staff della Pro Loco, il consigliere regionale dott. Michele Boccardi e l’Amministrazione Comunale, le macellerie Di Gemma e Nikira, la pasticceria Delle Note, la ditta Ecologia Catucci srl, i fioristi Casablanca e Orchidea, la ditta Stefanio Spinelli, tutti gli altri standisti e i residenti del centro storico che hanno collaborato con noi. Un particolare ringraziamento anche all’Ass. ‘I Vecchi Tempi’ che hanno messo a disposizione il loro materiale arricchendo ed impreziosendo vari spazi del centro storico, regalando ai visitatori anche un percorso nella storia turese. Ringrazio anche Nadia Spinelli, Presidente Provinciale Unpli e il conigliere regionale Unpli, Domenico Matarrese, che hanno partecipato con noi a queste serate di festa. Ringrazio inoltre Don Giovanni Amodio e la signora Sabbella.

"Il nostro progetto per il prossimo anno è avere più stand dei due prodotti protagonisti magari allungando maggiormente il percorso nel centro storico al fine di far crescere una sagra che attrae molti forestieri".

 

Per tutte le foto, clicca qui

Commenti  

 
sigarettaelettronica
#1 sigarettaelettronica 2012-09-18 16:21
buona sagra, bravi gli Anestesia Emotiva...bella e brava la Rimbamband...effettivamente ci vorrebbero più stand.....un buon risultato cmq
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI