Lunedì 10 Dicembre 2018
   
Text Size

Pro Loco: vicini ai terremotati dell'Emilia

nuova-pro-loco-300x210

La Pro Loco di Turi, avvisa tutti i suoi soci che a causa del disastro che ha interessato il territorio emiliano la sfilata nazionale delle Associazioni Pro Loco attesa a Roma che avrebbe dovuto invadere festosamente le strade del centro di Roma di gruppi folcloristici e bande musicali con la partecipazione di migliaia di persone provenienti da tutte le regioni italiane, prevista per il 24 Giugno in occasione del 50° Anniversario di Fondazione dell'Unione Nazionale delle Pro Loco, è stata annullata in segno di solidarietà con le comunità locali colpite dal terremoto.

"Le Pro Loco - ha dichiarato il Presidente nazionale dell'Unione Claudio Nardocci - nascono dal cuore e dall'anima dei tanti Campanili che hanno fatto grande il Paese intero. Quei campanili abbattuti dal sisma, simbolo della nostra storia, ci hanno ferito più di altri. Non potevamo far festa".

Il presidente dell'Unpli (l'Unione Nazionale delle Pro Loco che associa 6 mila centri italiani pari a più dell'80% del territorio nazionale, con 600 mila soci attivi nella promozione del territorio e l'organizzazione degli eventi) ha poi sottolineato che i costi della sfilata verranno devoluti in favore delle comunità colpite dal sisma.

Sempre vicini alle popolazioni colpite dal terremoto e all'economia, messa in ginocchio da questa terribile catastrofe, l'Unpli con la collaborazione del Comitato Regionale UNPLI Emilia-Romagna in accordo con la Coldiretti Regionale propone un'importante iniziativa a sostegno delle zone terremotate dell'Emilia.

I caseifici produttori di Parmigiano Reggiano delle aree terremotate sono state gravemente danneggiate e i magazzini di stagionatura hanno subito delle lesioni e per ripristinare i magazzini le forme di parmigiano vanno vendute. Pertanto tutte le Pro Loco d'Italia s'impegnano nella vendita di tale prodotto di varie stagionature. Il ricavato sarà quindi interamente devoluto alle aziende della zona terremotata.

Chiunque volesse acquistare il Parmigiano reggiano potrà rivolgersi alla sede della Pro Loco locale subito dopo la Sagra della ciliegia ferrovia. 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI