Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

“Perla Rossa”: Presentato il nuovo marchio

Cooperativa Pino

Sarà “Perla Rossa” il nuovo marchio dei prodotti cerasi coli portati sul commercio dalla Cooperativa L’Ortofrutticola del presidente Franco Colaprico. È questo il tema della conferenza DSC05751stampa di presentazione del nuovo marchio nella serata di venerdì 01 giugno, presso la sala consiliare del Comune di Turi. Un marchio nato e mostrato in realtà lo scorso anno durante la manifestazione conclusiva delle attività condotte presso l’ITES “S. Pertini” di Turi. Nell’occasione fu infatti dato spazio a questa creazione realizzata dagli studenti dell’istituto turese durante un progetto PON finalizzato proprio al marketing territoriale. “Inizialmente non avevo molta fiducia nel progetto – racconta il presidente della Cooperativa, Colaprico – poi col tempo mi sono ricreduto e alla fine, abbiamo depositato il marchio e “Perla Rossa” sarà la nostra cartolina”. “Speriamo che da oggi il nostro prodotto, la ciliegia ferrovia di Turi raggiunga i vertici della grande distribuzione e abbiamo molta fiducia nell’Amministrazione comunale e nei suoi due consiglieri che vivono quotidianamente i nostri problemi” – ha concluso. Il ringraziamento alla scuola, ai ragazzi e ai docenti è stato accolto dal dirigente scolastico, prof. Erminio Deleonardis, presente al tavolo che non ha mancato di sottolineare con tale progetto sia stato possibile grazie all’intercessione dell’allora Assessore Provinciale, oggi Sindaco di Turi, Onofrio Resta. “Di pari importanza, l’azione incisiva della prof.ssa Palmisano, che incoraggiò l’indirizzo del progetto stesso”. Uno sprono alla collaborazione continua tra produttori è arrivato dall’Assessore alle attività agricole, Angelo Palmisano, affinchè possano avere maggiore voce nella richiesta di una maggiore valorizzazione e compensazione per un lavoro duro e rischioso. Una collaborazione che deve coinvolgere tutti gli agricoltori è l’invito del sindaco Onofrio Resta che ha sottolineato come per questa categoria sia fondamentale unirsi per creare quella forza e quelle opportunità in grado di soddisfare le richieste del settore. “Già da qualche anno in sede provinciale stanzia la Consulta cerasi cola – aggiunge – ed è fondamentale che anche qui, tra di noi, si crei quell’unione che abbatte i protagonismi e possa favorire opportunità di crescita e di competizione” rispetto a realtà che hanno lavorato già in tali direzioni e stanno marciando sinergicamente per la valorizzazione di un prodotto che nulla ha a che fare con il nostro. Ma Turi non deve camminare da sola, deve guardarsi attorno e creare quelle alleanze fondamentali per dare forza alle proprie produzioni.

Con l’augurio che il nuovo marchio possa portare buona fortuna alla Cooperativa e soprattutto alla ciliegia Ferrovia di Turi, si è chiusa la conferenza stampa con la degustazione delle prelibatezze turesi e foto di rito.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI