Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

XXII Sagra della Ciliegia Ferrovia: apertura

sagra 2012

Ha preso il via, nella serata di ieri, intorno alle ore 19.30, la XXII Sagra della Ciliegia Ferrovia. 

Tante le attese, qualche ansia degli organizzatori, ma tutto è andato per il meglio e, con la voce della Presedente della pro Loco, Rina Spinelli, è stato aperto uno degli appuntamenti più attesi dell'estate turese. 

"Sinergia" è uno dei termini più declamati durante le fasi dell'inaugurazione, una cinergia, collaborazione ed intesa tra Turi e i comuni di produzione della ciliegia per poter diventare una forza ed una vera concorrenza rispetto alle realtà che purtroppo oggi rappresentano delle forze sul mercato. Accordi ed intese per creare un prodotto che possa arrivare sulle tavole degli italiani con il marchio della Terra di Bari, per dare lustro e vigore al lavoro dei produttori, per favorire quelle imprese di giovani che dalla terra, sull'agricoltura, pongono le basi per il loro futuro.

A presenziare all'inaugurazione, autorità politiche a livello regionale, provinciale e locale, tra cui, Onofrio Introna, Dario Stefàno, Franco Caputo, Michele Boccardi, l'Amministrazione turese. La benedizione è giunta dalle parole dell'Arciprete Don Giovanni Amodio che ha anticipato il taglio del nastro eseguito dalla madrina della Sagra, la signora Stefàno.

Un giro tra gli stand, preceduti dai ritmi della A'Surd Band ha permesso agli espositori di scattare qualche foto con le autorità presenti.

Tantissimi i turisti giunti a Turi per assaggiare le nostre prelibatezze, accompagnati dai sapori della terra, con gli immancabili tronére, prodotti fritti o arrostiti, dolci vari, che si sono incontrati con espositori del nostro paese e associazioni di volontariato come la Protezione Civile, l'Unitalsi, gli Scout e le bellissime opere dell'UTE disposte nell'atrio del Municipio. 

Questa sera l'appuntamento con la Sagra si colorerà di nuovi suoni con lo spettacolo, in piazza A. Moro, di Alan Sorrenti alle 21.30.

Questa una breve gallery fotografica della serata.

Commenti  

 
io e tu
#21 io e tu 2012-06-17 22:11
dopo aver attentamente ascoltato le interviste rilasciate ai giornalisti di turiweb...sorge spontanea una domanda:ma per entrare in politica nel nostro paese qual è l'elemento fondamentale,la scarsa dialettica!??!?se qui tra voi soli ed unici,"critici",legati esclusivamente all'apparenza,alla buona riuscita della festa,e ai vostri commenti di poco gusto,c'è qualcuno davvero interessato al bene di turi,andate su you-tube,e rendetevi conto di chi avete votato,e chi sono le persone da cui ci facciamo rappresentare...è vergognoso!!!sveglia turi!!!
Citazione
 
 
forza scemo
#20 forza scemo 2012-06-13 11:03
i commenti di forza turi sono il delirio della sx :P
Citazione
 
 
socrate
#19 socrate 2012-06-13 09:24
e consumato fui
Citazione
 
 
Ruby
#18 Ruby 2012-06-12 14:06
Ragazzi io sono il primo a criticare,però bisogna ammettere,che si è arrivati ad un ottimo punto.Ora le forze giovani,devono pensare a migliorare l'evento...si può.Auguri.
Citazione
 
 
gianrocco
#17 gianrocco 2012-06-12 13:14
solo critiche sapete fare vi invito ad organizzare una grande festa nel centro storico,guardate non è facile organizzare le sagre. bisogna elogiare anche la proloco che in 15 giorni a fatto il tutto anche se ho da chiarire molte ma molte cose ....!!!!!forse un giorno lo farò.
Citazione
 
 
rara
#16 rara 2012-06-12 09:56
come ha scritto il vs. giornalista
(Presedente della proLoco,Rina Spinelli).
sarà lei la nostra primula rossa di turi,
ha raggiunto il suo obbiettivo, speriamo che ora trovi del tempo da dedicare alla pro loco
Citazione
 
 
paolop
#15 paolop 2012-06-12 09:49
una buona sagra...si potrà ottimizzare...ma una buona sagra...mi dispiace per chi vive in centro e vive disagi...ma un disagio di tre giorni...si può sopportare godendo per il resto dell'anno il valore del proprio immobile...dai ci sta...inviate una lettera alla pro loco e al Comune nella quale chiedete che il prox anno sia intensificato il servizio di nettezza urbana in questi giorni di festa...dai un po' di comprensione...
Citazione
 
 
forza turi
#14 forza turi 2012-06-11 22:46
turi dopo gigantelli, ecco un altro pagliaccio, percio turi non cambia mai. ci vogliono i fatti non le parole :-x
Citazione
 
 
c.s.
#13 c.s. 2012-06-11 22:06
adesso basta!!!!!!!!!!!!!!!!!!meglio che a turi nn si facciano piu feste!!!!!!!!!!!!!!!
Citazione
 
 
propositivo
#12 propositivo 2012-06-11 19:03
abitare in centro una vera disgrazia, tre giorni a spostare bidoni maleodoranti...ora, dopo l'affumicata generale, una tripla disinfestazione
Citazione
 
 
paolop
#11 paolop 2012-06-11 17:27
anche Gianfranco Simone...e GianRocco Borracci...hanno fatto uno stand con panzerotti...vanno valorizzati questi ragazzi pieni di iniziativa al pari di Giuseppe Topputi...bravi ragazzi!
Citazione
 
 
INDIGNATO
#10 INDIGNATO 2012-06-11 16:42
Facile criticare...spezzo una lancia a favore dell'organizzazione.Si poteva fare meglio, stand un po più distanti evitare l'affumicatura da parte dei fornelli, anche mettere parte degli stand nel paese vecchio,(Piazza Gonnelli,largo Marchesale)non è una cattiva idea.Ma..si farà meglio alla prossima edizione.L'unico vero neo è la mancanza di parcheggio,Turi cantiere aperto.A nessun pazzo viene in mente di invitare gente a casa propria quando si stanno facendo lavori di ristrutturazione.BELLA FIGURA.....
Citazione
 
 
socrate
#9 socrate 2012-06-11 16:20
quoto"Il solo turese Giuseppe Topputi, che macellaio non è, ha avuto almeno l'intuizione di proporre il panino con i Trònere (i forestieri erano incuriositi da questo prodotto, ancora troppo poco conosciuto"
commento:infatti l'ottimo prodotto, proprio perchè non è conosciuto, è avanzato in quantità notevole
...bisognerà pure consumarlo...
Citazione
 
 
Immanuel_Kant
#8 Immanuel_Kant 2012-06-11 14:20
Mi aspettavo di trovare crostate, liquori, dolci, faldacchea ecc...
Citazione
 
 
solite
#7 solite 2012-06-11 12:01
probabilmente i nostri amati commercianti locali vogliono gustarsi la sagra .... e i prodotti forestieri.
esempio di come a turi si critica solamente e non ci si vuole sporcare le mani.
Citazione
 
 
perplesso
#6 perplesso 2012-06-11 08:41
Una puzza insopportabile aleggiava sul centro di Turi. Forse proveniva dal Municipio... Ah, no: era la sagra del panino o forse la sagra della ciliegia ferrovia...
Non capirò mai il motivo per cui si fanno venire questi venditori di panini, per altro forestieri, e non si coinvolgono (convincono) i produttori turesi a partecipare per dare maggiore visibilità ai prodotti locali. Le nostre macellerie, ad esempio, realizzano ottime zampine, migliori delle più famose di Sammichele che anni fa ha avuto il merito di soffiarci la sagra. Il solo turese Giuseppe Topputi, che macellaio non è, ha avuto almeno l'intuizione di proporre il panino con i Trònere (i forestieri erano incuriositi da questo prodotto, ancora troppo poco conosciuto). Per non parlare poi dell'assenza di produttori caseari o dolciari. La faldacchea è un prodotto da valorizzare......invece, ci tocca vedere stand con dolci tipici siciliani e napoletani... Mah?!
Evito ogni commento sulla "chiusura" del centro storico, ridotto ancora un volta a ghetto invalicabile.
Citazione
 
 
paolop
#5 paolop 2012-06-11 08:10
un bilancio positivo ...penso!
Citazione
 
 
c.s.
#4 c.s. 2012-06-10 22:47
complimenti all organizzazione che nn ha fatto niente nel centro storico.ovviamente nn è da valorizzare ,tanto nn serve,infatti ieri molti forestieri si avventuravano in esso ma si giravano indietro perche trovavano solo desolazione.nn come i nostri paesi limitrofi.
Citazione
 
 
vg
#3 vg 2012-06-10 13:33
è la sagra del panino ciao ciao .......
Citazione
 
 
paolop
#2 paolop 2012-06-10 11:05
peccato per la pizzica-taranta pochi a ballare...
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI