Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Riparte il progetto "Sinergica- mente"

sinergicamnte2

Partirà tra qualche girono e avrà una portata superiore a quella precedente. Stiamo parlando del progetto "Sinergica - mente" presentato nel pomeriggio di mercoledì 30 maggio, presso la sala Giunta del comune di Turi. Alla presenza del vicesindaco, Mariangela Volpicella, dell'Assessore all’Ecologia e Ambiente, Maurizio Coppi, del Consigliere delegato alla Pubblica Istruzione, Modesto Cazzetta, del Sindaco Onofrio Resta e dell'imprenditore Vito Catucci, è stato comunicato l'avvio previsto per la prima decade di giugno, del progetto che già interessò il nostro comune nel periodo 2009-2011.

sinergicamnte3Dai Piani di Zona 2007-2012 - Inserito nel Piano di Zona e quindi finanziato dall'Ambito territoriale con l'avanzo della prima fase di realizzazione del progetto, interesserà il comune di Turi e Casamassima e vedrà nuovamente muoversi in sinergia la Cooperativa Sociale L’Obiettivo Onlus, il Consorzio A.T.O. Comuni Bacino Bari/5, la ditta Catucci srl, oltre che i settori dei Servizi Sociali e dell'Ecologia. "Anche quest'anno verranno impiegati i quattro operatori che hanno lavorato nel 2009 - ha annunciato il vicesindaco Volpicella - soggetti comunque svantaggiati e selezionati in precedenza dalla Cooperativa". Obiettivi del progetto, infatti, investono non solo tali soggetti, per i quali sono sviluppate politiche d'inserimento lavorativo, offrendo quindi loro la possibilità di operare, in forma continua, nel territorio, ma anche promuovere azioni di sensibilizzazione collettiva al tema della differenziata.

sinergicamnte4Sensibilizzazione - "Il riscontro cittadino recepito nella prima fase del progetto - come ha presentato l'Assessore Coppi - ha raggiunto percentuali che superano il 90 % sul livello del servizio, degli operatori e degli orari di ritiro del materiale differenziato". Numeri che toccano vette maggiori considerando la popolazione più anziana. "Per questa seconda fase, saranno interessate nella giornata di martedì, le abitazioni tra via De Donato Giannini e via Casamassima, già coinvolte nel 2009 e nella giornata di mercoledì, quelle del centro storico. "Grazie a questo progetto, si vuole proseguire con quell'azione di sensibilizzazione della cittadinanza a quello che sarà il futuro del nostro comune: la raccolta differenziata porta a porta - conclude Maurizio Coppi - che interesserà anche le scuole".

Scuole - "Grazie alla disponibilità dei dirigenti scolastici, anche i ragazzi delle 3°-4°-5° elementari e 1° medie saranno coinvolti in progetti di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata, affinchè nell'azione quotidiana familiare siano portatori di buona educazione alla differenziata" - aggiunge il consigliere Cazzetta. "Già da tempo, comunque nelle scuole si effettua la raccolta differenziata della carta e della plastica - sottolinea Vito Catucci - per abituare i bambini e i ragazzi alla selezione di due degli elementi principali che si incontrano nell'ambiente scolastico".

"Sinergica-mente" ripetiamo prenderà il via nei primi gironi di giugno e avrà durata 8 mesi, nella speranza che nel frattempo possa prendere il via il 'porta a porta' per tutto il paese. Alle zone interessate all'attuale progetto, nella giornata di venerdì 1 giugno verranno  distribuite tutte le 30 buste per la raccolta, indicanti cosa inserirvi e cosa escludere. Le stesse copriranno l'intero arco del progetto e in tutto il periodo di realizzazione, gli stessi operatori continueranno a informare e delucidare i cittadini alla corretta separazione.

sinergicamnte1Sul tema Ecosostenibilità, come la vicesindaco Mariangela Volpicella ha tenuto a sottolineare, l'8 giugno si terrà presso il Chiosco dei Francescani una conferenza "Una città più pulita che spende meno per la raccolta dei rifiuti". Un  Learning Coffee, incontri-dibattito “interattivi”, nei quali i partecipanti non sono solo spettatori di esperienze raccontate da esperti, ma diventano attori di un'esperienza “emotiva” collettiva capace di insinuare un dubbio che porta la persona ad apprendere, condividere e crescere.

Commenti  

 
dica..si..
#3 dica..si.. 2012-06-04 19:04
ce sso' bell!!!!!
Citazione
 
 
xx
#2 xx 2012-06-04 15:20
sarebbe bello se a questo progetto si aggiungesse quello che ha fatto l'istituto santarella di bitetto. assessori vi invito a visionarlo per una crescita dei nostri ragazzi.
la formazione della mente dei giovani va stimolata con iniziative concrete
Citazione
 
 
semina
#1 semina 2012-06-04 14:47
Che bravi. Loro non hanno fatto nulla . hanno solo copiato cio che altri hanno fatto . Cosi non sbagliano. 7 + quasi 8 per l'impegno
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI