Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

La voce di bambini

-ParcoBoves024AreaGioco

Egregio signor Sindaco,

Io mi chiamo Alessandra De Palo, ho 11 anni e in questa lettera parlerò a nome di tutti i bambini e i ragazzi.

Noi chiediamo un'altra piazza dove soltanto noi bambini e ragazzi possiamo giocare, divertirci, scherzare e urlare senza che nessun adulto o anziano ci sgridi o ci rimproveri; un posto dove noi possiamo giocare a pallone, a pallavolo o andare in bici senza il pensiero o la paura che qualcuno ci sgridi: un posto dove ci siano tanti fiori colorati per rallegrare i bambini; un posto dove piante e alberi vengano annaffiati ogni giorno e non uno, due o massimo tre volte all'anno; un posto dove vigili o anziani non possono sequestrarci bici, palloni o giocattoli, un posto dove i ragazzi più grandi buttino le carte nei cestini e no nei prati dove poi piante e alberi soffino e poi muoiono; un posto dove le strade o i marciapiedi siano liberi e lisci per circolare con le bici; un posto grande dove si possono fare campi da calcetto per giocare a pallone; un posto dove ci siano bar, pub, ... ecc. per prendere qualcosa da bere o da mangiare; un posto dove adulti, anziani o vigili non possono metterci piede; un posto dove ci siano delle panchine per sedersi; un posto dove le giostre siano ben funzionanti per esempio delle altalene, scivoli ... ecc.

Insomma noi vorremmo un posto dove la felicità di un bambino/a o ragazza/o sia assicurata.

Questo è tutto ciò che volevo dire (forse questo non sarà possibile ma almeno un posto per giocare senza impedimenti Si).

Cordiali saluti

Alessandra De Palo

Tutti i ragazzi e i bambini di Turi

Commenti  

 
Sofia junior
#4 Sofia junior 2012-05-25 17:58
carissima "cipriano anna" ricordati però il rispetto dei beni comuni: l' educazione che si impara in famiglia e a scuola è un riflesso condizionato. Di solito le regole servono anche a non farsi male, giocando. Non è normale per assurdo, spaccare una giostrina solo per divertimento o sfogo giovanile, non si limita la libertà degli altri in modo egoistico. Pensaci !
Citazione
 
 
cipriano anna
#3 cipriano anna 2012-05-25 08:16
una nota x il sig peter pan vorrei ricordarle che sono dei bambini che in casa non hanno la possibiltà di sfogarsi e quindi uscire fuori x loro è uno sfogo gigantesco xkè volete proibire loro tutto questo non chiedono tanto vogliono solo divertirsi xkè ormai noi grandi non lo facciamo più, e xkè pensiamo ke loro debbano stare seduti a vedere un teatrino ecc ecc nn lo credo fattibile cmq dubito ke la voce di questa bambina venga ascoltata ormai sono stati tutti eletti e addio a tutti...
Citazione
 
 
giustino
#2 giustino 2012-05-24 20:57
la responsabilità principale non è dei bambini
Citazione
 
 
peter pan
#1 peter pan 2012-05-24 18:02
Perchè non pensare a un posto in cui sono i bambini stessi a prendersi cura delle piante anzicchè calpestarle come fanno di solito,che non sporcano buttando cartacce e gomme da masticare ma utilizzano i cestini , dove si rispettano le cose pubbliche, vedi le giostrine che proprio voi bambini rovinate utilizzandole in malo modo, un posto dove i bambini imparino ad andare in bici e non a scorrazzare non rispettando le più elementari norme di sicurezza stradale, un posto dove fare del teatrino e non sempre giocare a pallone, dove ascoltare un racconto e non fare sempre chiasso, un posto dove la felicità di ognuno venga tutelata rispettando però la libertà e la felicità degli altri?!! Bambini cari, chi vi scrive vi vuole bene e vi invita solamente a rispettare anche quei pochi spazi che il nostro paese offre,sta a noi, nel piccolo fare belle anche le poche e piccole cose che abbiamo!!!ciao
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI