Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Corteo silenzioso per le vittime del 19 maggio

brindisi

Non si può restare indifferenti dinanzi ad un'azione ignobile e vile. La morte di vittime senza peccato, di innocenti trovatisi nel posto e nel momento sbagliato, di ragazzi che si impegnano per costruire il loro futuro, di famiglie, che in un attimo sono catapultate in situazioni più grandi di loro. 

La tranquillità quotidiana rotta da una deflagrazione, da tre bombe posizionate per colpire chi? Una strage di innocenti a cui ancora non si sa a chi dare colpe.

A loro, anche Turi e le famiglie di Turi, su proposta dell'Associazione Genitori Turesi e della sua presidente, Angela Cicerone, dedicheranno un corteo silenzioso che lunedì pomeriggio, a partire dalle ore 19.00 e dalla sede del Palazzo Municipale, si muoverà fino alle scuole turesi in via G. Cisternino. 

Perchè non si può restare indifferenti...

Questo il volantino per la cittadinanza

"L'Associazione Genitori Turesi organizza per il giorno 21 maggio un corteo silenzioso contro il vile attentato avvenuto sabato scorso presso l’istituto professionale “Falcone-Morvillo” di Brindisi.

Il corteo partirà alle ore 19.00 da via XX Settembre e si concluderà dinanzi agli istituti scolastici di via Cisternino.

La cittadinanza è invitata a partecipare a questo gesto di solidarietà verso le vittime e di condanna contro l’azione criminale che ha avuto per obiettivo il bene più prezioso che abbiamo: i figli".

Commenti  

 
famiglia
#3 famiglia 2012-05-21 11:34
La mia famiglia ci SARA'.
Citazione
 
 
B.Elefante
#2 B.Elefante 2012-05-20 12:06
IO CI SARO'
Se ultmamente era stata sgominata la sacra corona nella sua roccaforte mesagnese, è molto probabile che a tale risultato si era giunti grazie alla collaborazione dei cittadini, e ad un nuovo clima di riscossa democratica che si era instaurato, e che vedeva negli studenti, i giovani...i protagonisti più evidenti di un risveglio culturale rispetto al sonno dell'omertà.
I delinquenti, ridotti alla fame, hanno voluto colpire proprio la parte migliore e più avanzata della nuova società che non gli lasciava più spazio, quello spazio che molti finora gli avevano lasciato, ingenerando in loro la convinzione dell'intoccabilità, perlomeno a certi livelli di attività criminale. Molti le cui mani sono pure sporche del sangue versato! E contro i quali, oltre che verso gli assassini impazziti, deve rivolgersi la nostra rabbia e determinazione a non più transigere verso chi compie illeciti dentro le pubbliche amministrazioni, i cui corpi deviati verso l'interesse privato costituiscono il motore e l'alimento principale ed originario di ogni organismo delinquenziale.
Falcone disse che la mafia non è invicibile, ma non si può chiedere a semplici cittadini di fare gli eroi; deve esere lo stato ad adottare gli strumenti necessari a sconfiggerla.
Io dico che non c'è bisogno di essere eroi per denunciare asessori e tecnici corrotti che alimentano la delinquenza dinanzi ai nostri occhi.
Citazione
 
 
JIMMY
#1 JIMMY 2012-05-19 18:33
dispiace tantissimo ma credo sarà sempre peggio visto che le forze dell'ordine non hanno nè gli uomini nè le risorse per presidiare e prevenire tutto.... e vengono pagati pochissimo per quello che rischiano
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI