Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

La festa bianconera a Turi

 Juventus-Turi

Le foto della festa bianconera di domenica scorsa

 

Domenica 6 maggio 2012 ore 22,30 l’arbitro Daniele Orsato fischia la fine della partita Cagliari-Juventus vinta 2-0 dai bianconeri. La Juventus ha vinto il suo 28esimo scudetto. È l’inizio della festa bianconera in tutta Italia. In pochi minuti le piazze si riempiono di tifosi che armati di sciarpe e bandiere esultano per il grande traguardo raggiunto. Anche a Turi tanti tifosi juventini scendono per strada impazziti di gioia intonando sfottò e cori contro i “nemici” interisti e milanisti. Il più acclamato dalla folla è il capitano, Alessandro Del Piero che con ogni probabilità lascerà la squadra proprio alla fine di questa stagione. Tanti indossano la maglietta con il numero 30 e le tre stelle in primo piano. Il riferimento è chiaro: la tifoseria bianconera rivendica a gran voce i due scudetti tolti dalla giustizia sportiva per i noti avvenimenti di Calciopoli. La vittoria nel derby dell’Inter contro il Milan che, di fatto, ha consegnato la vittoria del campionato alla Juve, non cancella l’astio tra le due tifoserie, anzi nessuno vuol sentir parlare di regalo. Al di là della disputa un po’ fine a se stessa che andrà avanti negli anni, la Vecchia Signora ha meritato questo scudetto e tutto il popolo bianconero dopo sei anni difficili può finalmente liberare la gioia e cantare: "Siamo noi, siamo noi…".

Commenti  

 
c.s.
#11 c.s. 2012-05-16 19:23
invece di festeggiare a chi guadagna milioni di euro in un anno,e nn paga le tasse,pensate all italia che giorno dopo giorno cade sempre piu a pezzi.e ce chi,come vede le bollette si dispera,pero nn fa a meno di andare allo stadio!!!!
Citazione
 
 
infa
#10 infa 2012-05-16 01:30
30...per la serie..."voi ve la suonate e voi ve la cantate"
Citazione
 
 
Piccola crititica
#9 Piccola crititica 2012-05-14 18:26
perchè un turese(come un italiano) scende in piazza solo per festeggiare la squadra del cuore...
Citazione
 
 
juve4life
#8 juve4life 2012-05-14 14:01
ESISTONO ESISTONO GLI JUVENTINI, L' EFFETTO FARSOPOLI E FINITO E SIAMO TORNATI, ROSICATE GENTE
Citazione
 
 
vg
#7 vg 2012-05-14 13:54
INTERISTI MILANISTI ZERO TITULI AAAAAAAAAAAAAAAAAAA
Citazione
 
 
rubenti
#6 rubenti 2012-05-13 11:27
Ah esistono ancora i RUBENTINI...non vi si vedeva più in giro da un pò di tempo...
Citazione
 
 
la juve è del piero!
#5 la juve è del piero! 2012-05-13 09:49
cara Ruby, l'esordio in serie b non è stato festeggiato perchè ci siamo andati ingiustamente, ma non perchè lo scandalo calciopoli non era vero, ma perchè siamo stati puniti duramente solo noi, mentre l'inter, per esempio, non ha avuto questo trattamento, andando in prescrizione!! e poi... l'intervista di zeman è uno scandalo, come è uno scandalo lui stesso!! lui pur di andare contro alla juve si inventa di tutto!! ma vabbè, oggi festeggeremo il nostro 30scudetto e sopratutto daremo l'addio alla nostra umile, fenomenale leggenda, che un presidente non degno nè di questo scudetto (è l'unico forse) e sopratutto non degno di essere erede di gianni agnelli ha cacciato, quasi rinnegando i 20anni in cui il nostro capitano ci ha fatto primeggiare....
Citazione
 
 
vg
#4 vg 2012-05-12 23:05
RUBY PARLI PERCHè NON Arrivi all uva aaaaaaaaaa...
Citazione
 
 
coraggio
#3 coraggio 2012-05-12 22:11
che coraqggio mettere il numero 30.e sono stati in b,non lo ricordano^6 anni fa parlavano"lor e lor",con quelli del brescia,della reggina,dell albinoleffe,che non esistono a turi.che pagliacciata!
grazie muntari!
Citazione
 
 
nok
#2 nok 2012-05-12 20:17
per Ruby, non sarai per caso la Ruby del berlusca? non si sa mai visto che ti rode un pò
Citazione
 
 
Ruby
#1 Ruby 2012-05-12 14:45
Perchè non avete festeggiato nello stesso modo il giorno del vostro esordio in serie B,in RIMINI-JUVENTU nell'anno 2006.AHHHHHHHHHHHHHHHH,comunque a parte gli sfottò,poò darsi che sia il primo scudetto che avete meritato.Sentite l'intervista di Zeman a proposito.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI