Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

In mostra le produzioni artistiche della Terra di Bari

mostra art

Sono diciotto gli artigiani che rappresentano, in questi giorni, la cultura artistica della provincia di Bari all’ART, la Mostra Mercato Internazionale dell’Artigianato, dal 21 al 29 aprile 2012 negli spazi espositivi della Fortezza da Basso di Firenze. Nove giorni per valorizzare e commercializzare le culture innovative e le produzioni tradizionali a cui si legano i diversi comparti artigiani nell’ottica di un proficuo incontro e scambio fra il made in Italy e la multiculturalità.
L’iniziativa, giunta quest’anno alla 76° edizione, organizzata da Firenze Fiera in collaborazione con Artex (Centro per l’Artigianato Artistico e Tradizionale della Toscana), punta a valorizzare e commercializzare le culture innovative e le produzioni tradizionali di tutta l’Italia in un percorso espositivo che si articola in sei grandi aree tematiche: territori - scene d’interni - il gusto - scenari dal mondo - scenari di moda & preziosi – visioni.
Le imprese artigiane baresi, grazie al sostegno dell’Assessorato alle Attività Produttive della Provincia di Bari, avranno la possibilità di promuovere il made in Terra di Bari, di incontrare un ampio pubblico di appassionati e di professionisti (interior designer, arredatori, architetti, titolari di negozi e gallerie specializzate), potenziali acquirenti che giungono nella capitale dell’arte per visionare l’abilità degli artigiani di tutta la penisola.
“La Terra di Bari non è solo un itinerario straordinario di luoghi da visitare e da vivere, è anche un insieme di laboratori artigianali di grandissima qualità e creatività. Desideriamo far scoprire ai visitatori di questa Mostra Mercato questi nostri tesori, frutto di un lavoro appassionato, tenace, esperto, creativo, capace di suscitare emozioni – commenta Francesco Schittulli, Presidente della Provincia di Bari. Vorremmo anche che attraverso questa nostra presenza sia possibile, per i nostri artigiani, suscitare curiosità ed interesse, allacciare legami con nuovi mercati, creare sinergia. Auguriamo a tutti i visitatori il nostro benvenuto nel padiglione della Provincia di Bari, e l’invito a visitare la nostra meravigliosa terra”.
Dello stesso avviso l’Assessore alle Attività Produttive, Onofrio Resta: “È un’opportunità imperdibile per le nostre aziende artigiane per acquisire maggiore visibilità sul mercato nazionale ed internazionale, favorire l’incontro fra produttori e consumatori e cogliere, dunque, opportunità di scambio e confronto”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI