Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Massimo D'Alema a Turi per ricordare Gramsci

 DALEMA

Nella mattinata del 27 Aprile 2012 il candidato sindaco Nico Catalano e ai candidati consiglieri di Turi città Futura, nei pressi del carcere di Turi, hanno accolto l'on. Massimo D'Alema per commemorare la figura di Antonio Gramsci in occasione dell’anniversario della morte.

Applaudito da una folla presenta dinanzi al carcere, hanno deposto una corona di fiori dei partiti sostenitori (PD, SEL, PRC, IDV, API, Lista Emiliano, PSI) ed hanno effettuato la visita alla cella del carcere che ha ospitato Gramsci dal 1928 al 1933.

D’Alema è rimasto per un breve colloquio con i cittadini turesi assieme al candidato sindaco Catalano presso la sede del comitato in via XX Settembre dove è stata allestita una mostra fotografica sulla Resistenza. Dopo un caffè insieme e qualche foto di gruppo, è terminata la visita dell'On. Massimo D'Alema a Turi.

Nel pomeriggio, intorno alle ore 18.00, sempre presso la sede del circolo, i componenti della lista hanno approfondito il pensiero e l'etica gramsciana assieme al professor Enzo Persichella dell'Università degli Studi di Bari, studioso del grande pensatore italiano. Maggiori approfondimenti nel prossimo numero de "La Voce del Paese".

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI