Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

Strade e cantieri… una Turi che cambia

 Strade-nuove

 

 

“Ormai Turi è un cantiere aperto”. Sono queste le parole che maggiormente si ascoltano dalla voce dei cittadini che assistono, da diversi mesi, ai lavori di rifacimento dei reflui della fogna bianca, o al ripristino dell’asfalto. Strade bloccate, cantieri aperti lungo le principali vie cittadine e deviazioni che continuano a spuntare qua e là per il paese e costringono i turesi a cercare quotidianamente strade alternative. “Finalmente” – racconta qualcun altro, commentando le operazioni che hanno interessato il ripristino del manto stradale da Largo Pozzi alla Villa Comunale, o il rifacimento della segnaletica orizzontale lungo numerose strade del paese.

“È necessaria un po’ di pazienza” – chiariscono dall’Amministrazione consapevoli del disagio che i turesi e chi giunge a Turi sta incontrando da diversi mesi. “Purtroppo diversi sono gli ostacoli che si stanno incontrando lungo il corso dei lavori” – continua l’Assessore Cazzetta, sottolineando alcuni rallentamenti intervenuti per le attività in via Conversano e per i quali è stato necessario un nuovo sopralluogo dei tecnici della Telecom. “I mezzi impiegati per sondare il sottosuolo, rimarca l’Assessore, non sono stati sufficientemente in grado di descrivere i siti dei cavi già presenti Strada-pericolopertanto oggi, lungo il corso dei lavori, l’azienda sta incontrando rallentamenti a causa di questi. Presto potremo vedere un proseguo delle attività in via Conversano” - conclude. Nel frattempo, come abbiamo documentato nei nostri precedenti articoli, la viabilità lungo la stessa strada, all’altezza del rudere dell’ospedale, è stata ripristinata, anche se in tanti si sono chiesti se fosse nuovamente garantita la presenza della pista ciclabile. “Sicuramente la sua viabilità sarà di nuovo ristabilita, ma nel momento in cui i lavori saranno conclusi” – ha tranquillizzato ancora l’Assessore alle opere pubbliche.

Nota dolente, riguarda una segnalazione giunta alla nostra redazione, di un cantiere privato che ostacola e rende difficoltosa la viabilità. I segni sulla carreggiata e un tamponamento registrato in questi giorni, denotano la scarsissima visibilità che la posa del cantiere e dei materiali impiegati determinano per i conducenti. Nonostante la regolarità dello stesso, come dimostrano le foto, lo spazio per le auto è molto ristretto e tanti cittadini hanno espresso lamentele circa la difficoltosa situazione che si è venuta a creare. Dinanzi a tale situazione imbarazzante, pertanto, si raccomanda tanta pazienza e attenzione affinchè si possano evitare scontri o incidenti.

Commenti  

 
c.s.
#3 c.s. 2012-04-10 21:27
...una turi che cambia grazie alle imminenti elezioni amministrative.grazie!
Citazione
 
 
G.Maurizio Pinto
#2 G.Maurizio Pinto 2012-04-10 14:58
"“È necessaria un po’ di pazienza – chiariscono dall’Amministrazione" ma se è quasi 1 anno che i lavori sono li!!!!!!! di pazienza noi cittadini ne abbiamo avuta fin troppa! in 1 anno non siete stati capaci di mettere neanche 1 solo cartello di indicazione provvisoria per raggiungere i paesi limitrofi! i ritardi saranno multati con il pagamento di penali? è possibile che per venire a conoscenza dell'attività di un cavo sotterraneo ci vogliano mesi e mesi? non ci credo nella maniera più assoluta. per non parlare poi di come vengono realizzati i lavori, vedi lo sprofondamento di via casamassima dopo pochi mesi. spero, e mi auguro, che il pressapochismo con cui si è amministrato finora venga definitivamente sepolto.
Citazione
 
 
tom
#1 tom 2012-04-10 13:43
nell'attesa alcuni residenti e cittadini se ne fregano dei segnali, con la benedizione dei vigili.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI