Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

S.S. 172: 20milioni di euro dal Cipe per la Casamassima-Putignano

ss-172-tris

Il Cipe ha approvato un finanziamento da 20milioni di euro per la Strada Statale 172, per il tratto compreso tra Casamassima-Turi-Putignano. A confermarlo i consiglieri regionali del Partito Democratico, Antonio Decaro e Mario Loizzo, e una nota congiunta dei consigliere regionali Michele Boccardi (PdL) e Donato Pentassuglia (PD).

Secondo Decaro e Loizzo, si tratta di “una buona notizia” anche se “il finanziamento è ancora insufficiente (servono infatti altri 30 milioni di euro) a completare l’ammodernamento e la messa in sicurezza dell’intero tracciato”. “Attualmente -precisano - si potrà procedere solo per il primo lotto, quello relativo al tratto Casamassima-Turi”.

“Adesso - rilevano i consiglieri del Partito Democratico - bisogna portare al prossimo Cipe l’approvazione del Progetto preliminare che è la condizione necessaria per trasformare l’impegno programmatico in posta finanziaria certa. Affinché questo avvenga in tempi rapidi – sottolineano – ci siamo già adoperati per il rilascio, da parte dell’assessorato regionale all’Urbanistica, del Parere sul vincolo paesaggistico, in modo da avere tutte le autorizzazioni necessarie per il Progetto preliminare. È chiaro – concludono Decaro e Loizzo - considerata l’assoluta strategicità dell’opera dal punto di vista della sicurezza, che bisogna fare il prima possibile”.

Il Prof. Onofrio Resta, delegato provinciale per la ss172, e stamane a Bari con l'arch. Mele in occasione della conferenza stampa sull'AutoStazione di Bari, mostra soddisfazione: "un bell'esempio di concertazione politica. L'approvazione definitiva avverrà tra un mese. Oggi l'approvazione programmatica prevede la realizzazione del primo lotto funzionale Turi-Casamassima."

I consiglieri Boccardi (PdL) e Pentassuglia (PD) definiscono il finanziamento ottenuto “un’importante decisione che permette di avviare concretamente la realizzazione di un’opera strategica per il nostro territorio e per la sicurezza dei cittadini”.

In sintesi, le tappe della vicenda:

  • venerdì 29-4-2011 durante un approfondimento svolto presso il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, il Consigliere regionale Boccardi apprende che la localizzazione urbanistica della statale 172 nel tratto tra Casamassima e Putignano non è stato ancora notificato a Roma.
  • Il 3-8-2011 il CIPE finanzia due tratti della SS dei trulli:
    1) SS. 172 dei Trulli /superamento del Centro di Martina Franca per 15 milioni di euro
    2) Strada statale 172 dei Trulli: adeguamento e ammodernamento in sede ed in variante, costruzione della quarta corsia tra i Km 56 e 60,5 ed asse di penetrazione a Martina Franca per35 milioni di euro.
  • All’indomani dell’approvazione del primo atto concreto del Piano Sud nella provincia di Bari, il Consigliere Michele Boccardi (PDL) e il Presidente della Commissione Lavori Pubblici, Donato Pentassuglia (PD) concentrano le forze per giungere insieme al risultato dell’ammodernamento dell’intera SS 172 dei trulli. L’intera vicenda si chiude con l’impegno del Ministro Matteoli di finanziare l’asse con le risorse rinvenienti dall’articolo 32 del dl 98/2011 prima manovra di luglio.
  • Il 24 gennaio 2012, il Consiglio regionale approva all’unanimità un Ordine del Giorno, scritto a due mani dai consiglieri Boccardi (PDL) e Pentassuglia (PD) e presentato anche dall’UDC, da SEL e dalla Puglia per Vendola, che impegna il Governo regionale, in particolare l’assessore Fabiano Amati (che accoglie favorevolmente la proposta), a farsi promotore, presso il governo nazionale, per la messa a disposizione delle risorse per il completo ammodernamento della SS 172 e l’immediata cantierizzazione dell’opera. In sostanza, con tale Ordine del Giorno, si chiede al governo Regionale di farsi parte attiva presso il Governo Nazionale, affinché sia finanziato, con le risorse di cui all’art. 32 comma 1, del decreto legge 6 luglio n. 98 convertito con modificazione dalla legge 15 luglio 2011 n. 111, il tronco Casamassima - Turi - Putignano della SS. 172 così che il CIPE, nella prossima seduta utile, possa procedere alla immediata approvazione del progetto preliminare.
  • Il 15-2-2012 i deputati Distaso (PDL) e Vico  (PD) presentano una interpellanza parlamentare per sancire definitivamente l’impegno del Governo a finanziare l'ultimo tratto della SS 172.. L’interrogazione è in corso.
  • Il CIPE nella seduta del 23 marzo 2012 assegna 20 milioni di euro per il finanziamento del primo stralcio funzionale dell’intervento e finalmente ora si procederà all’approvazione del progetto preliminare.

“Ringraziamo l'on. Raffaele Fitto, l'assessore regionale Fabiano Amati, l'ingegnere Incalza e l’architetto Mele, della struttura Tecnica di Missione del Ministero delle Infrastrutture, oltre ai parlamentari Distaso e Vico – concludono Boccardi e Pentassuglia – per la preziosa collaborazione e condivisione del lavoro prodotto a favore della soluzione di un'opera strategica e attesa da tantissimi anni dalle popolazioni dei territori interessati”.

Commenti  

 
INDIGNATO
#2 INDIGNATO 2012-05-14 21:46
Passate le elezioni spariti i 20 milioni di euri............arrivederci alle prossime elezioni.
Citazione
 
 
INDIGNATO
#1 INDIGNATO 2012-03-25 01:31
Chiacchiere politiche.........torna il cavallo di battaglia la S.S.172.Suvvia raccontateci un'altra barzelletta questa non fa più ridere la sappiamo tutti è vecchissima.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI