Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

Alfonso Vigna al Milan per un giorno

Alfonso con Kingsley Boateng

Alfonso con mister Lacandela e Filippo GalliQuanti bambini sognano di diventare un campione come Messi, Cristiano Ronaldo o Ibrahimovic? La passione per il calcio accomuna tanti ragazzi di tutto il mondo. La stessa passione che vive ogni giorno Alfonso Vigna, un ragazzo di 7 anni di Turi, che si allena nella Kids Club Scuola Calcio Milan Conversano. Alfonso, a cui piace segnare tanti gol, ha avuto l’opportunità lo scorso sabato 3 marzo di partecipare ad uno stage organizzato dal Milan presso il centro sportivo Vismara a Milano dove si allena il settore giovanile del club rossonero. Il ragazzo è stato preferito tra tanti altri calciatori non a caso. Ogni scuola calcio Milan ha un database aggiornatissimo sui propri giocatori. In questo modo il Milan ha costantemente sotto controllo le prestazioni dei suoi giocatori ed in alcune occasioni organizza questi stage dove vengono chiamati i più meritevoli per permettere ai giovani calciatori di misurarsi in un ambiente professionale.  

Il ragazzo durante lallenamentoUn’esperienza unica ed irripetibile per il giovane calciatore turese che è stato scelto per far parte di una selezione di dieci giocatori provenienti da tutta la penisola. Lo stage prevedeva allenamenti specifici basati sul dribbling, sul possesso palla e sul tiro per poi concludersi con una partitella finale. La selezione con in campo Alfonso ha affrontato nella partitella i pari età del Milan. Per la cronaca la partita è stata vinta dalla selezione per 5-3 con un gol proprio del nostro Alfonso.

Finito l’intenso allenamento, il piccolo Alfonso accompagnato dal padre Gino e dal suo allenatore Lacandela, ha incontrato il responsabile del settore giovanile del Milan nonché bandiera del club rossonero Filippo Galli. Nel pomeriggio c’è stato il tempo di vedere il derby al Vismara tra le Primavera di Milan ed Inter. Alfonso era seduto accanto a Kingsley Boateng, attaccante della Primavera e grande promessa del Milan, il quale sedeva in tribuna per infortunio.

Dalla tribuna del VismaraNonostante non sia ancora famoso, Alfonso apprezza molto le qualità del giovane Boateng. Forse non sa che Kingsley è anche bravo a scuola, infatti ha la media del sette. Il padre Gino ci confida che, nonostante il talento di Alfonso, la priorità rimane la scuola perché il calcio è un gioco, uno sport che aiuta a crescere. In ogni caso l’esperienza di aver giocato per un giorno in uno dei centri sportivi più importanti d’Europa, dove sono cresciuti tanti calciatori di livello internazionale, va coltivata con l’augurio di vederlo un giorno tra le fila rossonere. 

Commenti  

 
paolop
#15 paolop 2012-03-23 12:35
se è il Milan che l'ha voluto monitorare dopo una selezione...buon per Lui...se è stato il padre a spingerlo date le parentele...sanno loro....commenti inutili
Citazione
 
 
paolop
#14 paolop 2012-03-23 12:33
infatti, commenti inutili...articolo inutile a meno che l'accesso a tale giornata sia il risultato di un concorso, una selezione o via di seguito...
anche mio padre..mi fa bei regali..ma non è che lo viene a dire a Turiweb...oh no!
Citazione
 
 
anonimo
#13 anonimo 2012-03-23 10:04
..Mi meraviglia capire quanto i nostri concittadini pensino di conoscere i fatti meglio degli interessati!.. Vi siete posti il dubbio se Filippo Galli fosse o no a conoscenza di questa giornata, visto e considerato che viene organizzata dalle scuole calcio, e non da lui in persona? Incominciate a darvi da fare per voi, e smettetela di spettegolare com'è vostro solito.
Citazione
 
 
anonimo
#12 anonimo 2012-03-23 09:59
..Al solito chi non arriva all'uva, dice che è acerba!..
Citazione
 
 
Sofia junior
#11 Sofia junior 2012-03-20 14:04
Bell'intervento "zio juventino", azzeccatissimo giudizio sportivo e umano :D, i "turesi" non si smentiscono mai pure lontano da Turi!!! Chiunque farebbe questo genere di regalo a suo figlio, invidiosi ?
Citazione
 
 
Lo Zio Juventino!!!
#10 Lo Zio Juventino!!! 2012-03-19 19:43
E' vero che l'articolo forse era meglio non fosse pubblicato sul web, è vero che Alfonso potrà essere un pò raccomandato vista l'amicizia della sua famiglia con Filippo Galli, ma è veramente in gamba a giocare a calcio per l'età che ha, tanto se alla fine non avrà le qualità...
Per ora lasciategli vivere questo sogno!!! Ciao Alfonsino.
Citazione
 
 
Ruby
#9 Ruby 2012-03-19 19:36
Grande Gino hai fatto assaporare a tuo figlio i verdi prati della serie B.
Citazione
 
 
kikko
#8 kikko 2012-03-19 17:28
ma chi può scegliere filippo galli come testimone di nozze??state skerzando...sembra na barzelletta...
Citazione
 
 
fabiooppio
#7 fabiooppio 2012-03-19 17:27
mi stupisco del genitore che dando notizie al redattore ha dato adito a miriadi di commenti.....dove è finito il buon senso....che tristezza......
Citazione
 
 
pino
#6 pino 2012-03-19 17:25
e l'articolo per mio figlio che ha partecipato alle selezioni di x .factor...e epr la mia nipotina che ha invece preso parte ad un corso esclusivo della carla fracci??
Citazione
 
 
paolop
#5 paolop 2012-03-19 13:54
non capisco onestamente l'importanza dell'articolo e tantomeno la polemica su chi sia il picoolo e chi il testimone dei genitori...
il testimone di nozze dei miei genitori è un grande cantante di fine anni 80...
beh ciam fè mu!
Citazione
 
 
anonimo
#4 anonimo 2012-03-17 19:42
MOLTO BRAVO HO CAPITO SUBITO CHE SE IL NIPOTE DI UNA MAESTRA NON SO QUALE
Citazione
 
 
evviva
#3 evviva 2012-03-17 15:57
abbasso milan
Citazione
 
 
filippo galli
#2 filippo galli 2012-03-16 19:10
il piccolo ha potuto partecipare allo stage perchè Filippo Galli è il testimone di nozze dei genitori!
Citazione
 
 
Bah.....
#1 Bah..... 2012-03-14 19:10
Complimenti ancora alla redazione.....pubblicate solo commenti che vi fanno "piacere"....ottimo modo di lavorare...
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI