Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

Abuso di ufficio e irregolarità nel comune di Turi

municipio neve

È stata prenotata una somma pari ad 800,00 € dall’I 10203/2 ‘Spese liti ed arb.’ del corrente esercizio finanziario provvisorio, quale compenso presunto per la nomina di un avvocato penalista e quindi per la sua assistenza tecnica circa le eventuali e consequenziali iniziative da assumere, da parte dell’Amministrazione comunale, a livello penale, civile ed amministrativo.
La deliberazione è seguita alla ricezione il 3 febbraio 2010 di un avviso di fissazione dell’udienza preliminare relativa al procedimento penale n. 7159/06 R.G.N.R.
In questo procedimento sono coinvolti ex funzionari ed ex Amministratori comunali, nonché il tecnico incaricato di redigere la variante al P.d.F., imputati dei reati di abuso di ufficio, falso ed omissione di atti di ufficio.
Dalle note del fascicolo si contestano irregolarità nel rilascio di numerosi P.d.C. rilasciati in regime di edilizia convenzionata, mentre si ipotizzano irregolarità nel procedimento che ha condotto all’approvazione del progetto di variante al P.d.F. di cui alla D.C.C. n. 41 del 14.9.2005.
Tale problematica relativa ai P.d.C., rilasciati in regime di edilizia convenzionata, è stata già posta all’attenzione dell’Amministrazione nella seduta consiliare del 29/12/2011 con relazione a firma del Direttore Generale.

Commenti  

 
paolop
#4 paolop 2012-03-02 11:49
beh...siamo in sintonia.....infatti dicevo tecnici e amministratori stipulassero polizze "professionali" private...o qualcosa di simile!
Citazione
 
 
Calimero
#3 Calimero 2012-03-01 22:24
Voglio mestamente ricordare a tutti quelli che qui hanno scritto che ocorre anche non dimenticarsi delle opere pubbliche.
Orbene quali controlli effettua l'Ufficio Tecnico sulle opere pubbliche?
Nessuna, visti i risultati deleteri delle opere pubbliche dal punto di vista della loro durata e della qualità dei manufatti. Strade asfaltate con il cosiddetto sfoglio di cipolla cioè con uno spessore dell'asfalto così sottile ed esiguo che alle prime piogge viene portato via dall'acqua, non parliamo delle pendenze che non vengono rispettate per cui l'acqua piovana invece di defluire ai lati delle strade forma pozzanghere al centro di esse o ai lati, manufatti costruiti male e con materiali scadenti che risultano cadenti dopo qualche mese dalla loro consegna, strade asfaltate o ripristinate che dopo qualche settimana si sono già riaffossate per cedimento del manto stradale ecc.PER FARLA BREVE i controlli non vengono per niente effettuati. Occorrerebbe che il Comune facesse pagare ai responsabili tutti questi danni e tutti i soldi spesi in opere pubbliche così malamente.
Il principe della risata direbbe "ed io pago!!!!!!!
Citazione
 
 
Vincenzo  tedesco
#2 Vincenzo tedesco 2012-02-29 10:56
Siete proprio ladri. E dicono che nn ce lavoro xi giovani .....

insegnateli a rubare come voi.!!!!!!!!
!
Citazione
 
 
paolop
#1 paolop 2012-02-29 10:07
e dobbiamo pagare "NOI"!tecnici e amministratori dovrebbero stipulare personali polizze "professionali"!Oh no!
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI