Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Con S. Sebastiano è tempo di festa e bilanci

San sebastinao 2

San sebastinao 1Turi - Sabato 20 gennaio in occasione della Festa di S. Sebastiano, protettore dei Vigili Urbani, si è svolta la cerimonia religiosa officiata da Don Nicola D’Onghia presso la Parrocchia di San Giovanni Battista

Alla tradizionale Festa di San Sebastiano, oltre all’intero corpo di agenti della Polizia Municipale di Turi, coordinata dal comandante Dott. Michele Cassano e dall’assessore alla P.M. Dott.ssa Teresita De Florio, hanno presenziato le autorità cittadine e militari del nostro paese.

“Che la parola di Dio possa illuminare il vostro prezioso servizio verso la comunità cittadina – ha ribadito Don Nicola D’Onghia, nel corso della santa messa – perché quello che voi rendete è un servizio prezioso, silenzioso e diretto al bene comune.  Il mio augurio è che il vostro quotidiano servizio possa sempre contribuire al bene della cittadina”.

San sebastinao 4A seguire, il comandante della Polizia Municipale, il Dott. Michele Cassano, ha reso partecipe, come ogni anno, la cittadina della propria attività operativa, comunicando alcuni dati statistici del lavoro svolto ed effettuando un breve resoconto sui due eventi, quali la costituzione del Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile e la visita del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano presso la casa di Reclusione, che hanno coinvolto in primis il corpo della Polizia Municipale locale. Di grande interesse è stata l’ampia relazione, effettuata dall’assessore Teresita De Florio, sulle attività svolte nei cinque anni di amministrazione Gigantelli, anni in cui è stato contrastato il degrado ambientale e, il fenomeno del randagismo canino, si sono diffusi una maggiore consapevolezza sull’importanza e il rispetto dell’ambiente, è stato eseguito un nuovo regolamento di sosta nel centro storico e si è avuto il censimento degli impianti pubblicitari e la sistemazione dell’area mercatale.  “Quello appena trascorso è stato un anno terminatosi positivamente” ha commentato il Sindaco, Dott. Vincenzo Gigantelli, al termine della cerimonia religiosa, complimentandosi con la squadra di Polizia Municipale per il lavoro svolto e augurando loro di essere ambasciatori di concordia e responsabilità attraverso cui la gente possa comprendere il valore ed il rispetto delle regole. La manifestazione si è conclusa con un gradito rinfresco, con dolcetti e spumante, allestiti nella sacrestia della Parrocchia di San Giovanni Battista.

Maggiori approfondimenti sul prossimo numero de "La Voce del Paese" in uscita venerdì ....

 

Commenti  

 
ciro
#1 ciro 2012-01-25 19:58
IMPARATE PRIMA A RISPETTARE IL LUOGO SACRO DOVE VI SIETE INCONTRATI,LA CHIESA NON E' UNA BETTOLA MA UN LUOGO DI PREGHIERA,ALTRO CHE APPUNTAMENTI DI SANTI E SANTINI PROTETTORI
imparate l'abc del nostro catechismo:eek:prima di ergervi come paladini della giustizia...il zippro per far suonare la banda tutti possono prenderlo in mano.
Avete avuto l'occasione di poter fare beneficenza,dare un senso al vs appuntamento con un Santo,invece avete preferito spendere soldi a dolcetti e spumante alla faccia di S. Sebastiano e di un paese in balia delle onde....
Io non riesco a capire dove comincia e finisce la responsabilita' morale e spirituale dei nostri parroci...che Dio perdoni.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI