Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

UN GRAZIE PER IL DONO

 DSC03064

Porta la data del 28 novembre, la lettera di ringraziamento ricevuta dalla libraia Alina Laruccia al dono consegnato al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in occasione della sua visita al carcere turese il 5 novembre scorso.

“Voglio ringraziare l’Ass. Teresita De Florio che ci ha aiutati a poter offrire al Presidente il nostro dono. Ha fatto da tramite tra noi e il Cerimoniere di Napolitano ed ha consegnato, direttamente nelle sue mani e dinanzi a noi, il libro che l’intero gruppo del Presidio del Libro di Turi aveva scelto”.

Si è trattato infatti di “W la Libbertà” di Luisa Mattei, accompagnato dalla lettera della libraia ed una della stessa autrice. “W la Libbertà” è anche uno dei testi che compongono il progetto della “Rassegna di letteratura” per ragazzi. “È un libro che para dell’Italia del dopoguerra, che spera nella rinascita. Un testo molto attuale, visto il tempo di crisi che stiamo attraversando. Ma è anche espressione del sentimento della legalità, della libertà e della fiducia verso il domani e le nuove generazioni”.

“Ci onora aver ricevuto questa missiva dallo stesso Presidente della Repubblica e noi del Presidio abbiamo voluto estendere questo all’autrice di “W la Libbertà” e allo stesso comune di Turi”- conclude Alina Laruccia. 

Alina

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI