Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

LA LILT PRESTO IN BIBLIOTECA

 

biblioteca turi

Possiamo ormai iniziare un conto alla rovescia per il vecchio rudere di via Conversano che presto resterà per noi turesi solo un lungo ricordo. Entro il mese di gennaio, ogni attività ospitata nel primo piano della struttura sarà temporaneamente trasferita in altri locali di proprietà comunale permettendo così l’abbattimento e la successiva costruzione dell’area. Nel pomeriggio di giovedì 1 dicembre, il vicesindaco Paolo Tundo e il sindaco Vincenzo Gigantelli hanno incontrato la vice responsabile LILT di Turi, Anna Maria Camponobile alla quale hanno accertato l’immediato spostamento della sede LILT al secondo piano della Biblioteca Comunale.

Abbiamo incontrato la responsabile della LILT, dott.ssa Cristina Cozzolino che all’indomani della comunicazione da parte dell’Amministrazione, ringrazia chi ha preso a cuore la situazione di un’Associazione oncologica onlus qui a Turi, garantendo ai turesi e ai cittadini dei paesi limitrofi, un’attività di volontariato così importante.

Emozionanti le parole della responsabile turese che, con gli occhi lucidi, ci ha raccontato il percorso che l’ha spinta ad aprire la LILT a Turi, affiancata dalla presenza, puntuale e necessaria, della sua vice Camponobile. “Ad una sorella la cui memoria mi accompagnerà per sempre, e ad un’amica che non verrà mai dimenticata, la LILT di Turi si impegna per i turesi e per chi chiede un aiuto”.

“Siamo contenti della vicinanza che hanno dimostrato tutti quanti e nonostante gli equivoci, ringrazio tutti l’amministrazione per il lavoro svolto, i concittadini che ci danno fiducia e i volontari che si impegnano per questo grande obiettivo che è la prevenzione delle malattie oncologiche” – conclude la Cozzolino, evidenziando il desiderio di non privare il paese di una tale realtà che sta sempre più riscuotendo approvazione. Negli ultimi mesi, infatti, in tanti si sono affacciati allo sportello d’accoglienza per richiedere la partecipazione alle lezioni di yoga e aggiunge la responsabile “da gennaio, presso la nuova sede, stiamo pensando di avviare corsi di yoga della risata”. Sempre disponibili a lasciare chiarimenti o semplici informazioni, i volontari Lilt, dalla voce della dott.ssa Cozzolino estendono a tutti gli auguri per un Santo Natale e l’auspicio di serenità a tutti perché ne abbiamo bisogno. “Auguro anche a voi ragazzi della redazione de “La Voce del Paese” di trascorrere delle liete festività e di portare nelle case dei lettori un messaggio di semplicità e gioia”. 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI