Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

BUONI PASTO PER I DIPENDENTI COMUNALI

comune-turi

 

L’amministrazione premia i suoi dipendenti e per loro indirizza, per il biennio 2012-2013 il Servizio mensa, mediante buoni pasto. Infatti, a decorrere dal 1° gennaio 2012 e fino al 31 dicembre 2013, partirà il servizio sostitutivo mensa a mezzo buono pasto nominale e facciale di € 6,50, per il Segretario Generale e i dipendenti comunali che lavorano 5 giorni settimanali con rientri pomeridiani. A loro saranno concessi 88 buoni pasto l’anno.

Il servizio sarà offerto a chi effettua i rientri esclusivamente nei giorni stabiliti dall’attuale articolazione dell’orario di lavoro, con una pausa non superiore a due ore e non inferiore alla mezz’ora, con esclusione del personale autorizzato in missione per l’intera giornata per partecipazione a corsi in cui sia incluso il pasto, del personale in ferie, in malattia o assente a qualsiasi titolo. Il diritto al buono pasto potrà maturare esclusivamente qualora il dipendente abbia effettuato il rientro pomeridiano per almeno un’ora e trenta.

I buoni pasto sono erogati anche nel caso di prestazione di lavoro straordinario, debitamente autorizzato effettuato con le stesse modalità di limiti orari del normale rientro pomeridiano. L’affidamento dell’erogazione del servizio, previa pubblicazione di un bando, è destinato a esercizi commerciali di vendita di alimentari ed esercizi di somministrazione localizzati nel territorio del Comune di Turi.

L’importo del buono pasto è di 6,50 €, e l’esercente convenzionato dovrà impegnarsi ad applicare nei confronti del Comune uno sconto del 3%.

La spesa presumibile per l’erogazione del Servizio mensa è di 26.000,00 € per l’anno 2012 e altrettanti 26.000 € per l’anno 2013, salvo variazioni in aumento che dovessero essere necessarie.

I dipendenti cui erogare il servizio mensa con buono pasto sono allo stato attuale circa 41 unità come predisposto dall’Ufficio Personale compreso il Segretario Generale. 

Commenti  

 
Filippo Losacco
#21 Filippo Losacco 2011-11-26 16:22
Più che indignarsi,legga.....
citavo il CCNL 14.9.2000 agli art.45 4 46, che è il contratto collettivo nazionale per lavoratori di Regioni e autonomie locali, cioè del PUBBLICO IMPIEGO. Ora, qui il punto non è se sia giusto o meno, ma se si tratta di premi o di mero rispetto della LEGGE.

Circa il riferimento gratuito e pacchiano ai comunisti come fannulloni, mi rimetto a un sentimento di cristiana compassione.
Citazione
 
 
Mino Miale
#20 Mino Miale 2011-11-26 15:35
Sto seguendo il dibattimento riguardante un aspetto dell'organizzazione lavorativa di Turi (ente comunale)su Facebook: sinceramente trovo più costruttivo quegli interventi. Qualcuno qui ha voluto fomentare un'inutile polemica, manco esistessero turesi affamatori provetti degli impiegati comunali. Se qualcosa non và, perchè non migliorarla, cercando di perfezionare l'armonia tra cittadini, soprattutto?
Citazione
 
 
INDIGNATO
#19 INDIGNATO 2011-11-25 22:09
L'art.45 non dice che in italia ci sono lavoratori di serie A e lavoratori di serie B la legge non è uguale per tutti,lavoro per un'azienda privata fuori Turi e non percepisco ne buoni pasto tantomeno mensa aziendale, in parole povere mangio con i miei soldi.Se in Italia siamo alle pezze è grazie ai sindacalisti e i fannulloni,per capirci i lavoratori che vengono premiati (per diritto) a non fare ***(vedi dipendenti pubblici e comunisti)
Citazione
 
 
Ruby
#18 Ruby 2011-11-25 11:45
Ho già scritto,una volta a proposito e chiedo alla Redazione,di mettere in web tutti i commenti e non quelli che fanno comodo,ricapitolando dicevo che quando finiranno i soldini nelle casse comunali,...è sarà imminente, chi usu fruisce dei buoni pasto andrà a spenderli nel refrettorio del ......
Citazione
 
 
Filippo Losacco
#17 Filippo Losacco 2011-11-25 10:09
L'art.45 del Contratto Nazionale del 14/09/2000 prevede che "Possono usufruire della mensa i dipendenti che prestino attività lavorativa al mattino con prosecuzione nelle ore pomeridiane, con una pausa non superiore a due ore e non inferiore a trenta minuti. La medesima disciplina si applica anche nei casi di attività per prestazioni di lavoro straordinario o per recupero. Il pasto va consumato al di fuori dell’orario di servizio" o in sostituzione della mensa, il buono pasto (art. 46, comma 1).
Ciò costituisce un diritto, non un premio, per qualunque dipendente pubblico che eserciti la propria funzione anche nelle ore pomeridiane. Non esiste alcuna distinzione, come qualcuno va blaterando, tra lavoratore residente e non (turese o "forestiero", sic!).

Ciò, ripeto, è quanto la LEGGE prescrive. Il resto è un chiacchiericcio scomposto e imbarazzante, direi.
Citazione
 
 
calimero
#16 calimero 2011-11-24 23:22
Poveri dipendenti comunali che volenti o nolenti si sono trovati in mezzo a beghe politiche in cui non c'entrano. DI FANNULLONI CERTI CE NE SARANNO, MA CI SONO ANCHE QUELLI CHE FANNO IL PROPRIO DOVERE e questi non meritano di essere tirati in ballo e immischiati in lotte politiche.
Non so perchè ce l'avete con i dipendenti del Comune di Turi e non con quelli di tutti gli altri Comuni d'Italia, delle Provincie delle Regioni, dello Stato degli Enti privati (Bosch, Enel,Fiat) ecc..che i buoni pasti li hanno lo stesso e con importi superiori?
E poi perchè sono dei privilegiati se anche i dipendenti privati hanno i buoni pasto? Spreco di danaro pubblico, allora basta cambiare la legge e togliere i rientri pomeridiani. Però se ricordo bene fu proprio una richiesta popolare quella di aprire gli Uffici di pomeriggio, prima gli Uffici Comunali erano aperti solo la mattina dal lunedì al sabato e senza buoni pasto. Ora si vuole tornare indietro, bene facciamolo ma per favore non prendiamocela con i dipendenti, non parliamo di sprechi inutili e sopratutto non parliamo tanto per aprir bocca.Sono convinto che se si elimineranno i rientri pomeridiani per i buoni pasto, forse ci saranno dei cittadini che si lamenteranno per il fatto che gli Uffici comunali non saranno aperti il pomeriggio.
Citazione
 
 
PASTO
#15 PASTO 2011-11-24 18:05
i cosidetti buoni pasto ai dipendenti del comune di Turi sono stati iniziati a dare da più di dieci anni, sicuramente giga e la sua amministrazione non c'entra, è un atto dovuto.Interessante ciò che dice ; o si potrebbe istituire delle turnazioni di dipendenti il sabato mattina fra gli uffici utili da stare aperti (anagrafe, tributi,ufficio tecnico - settore urbanistica). ***
Citazione
 
 
Boh
#14 Boh 2011-11-24 13:19
se tra questi commenti si celano i nuovi amministratori poveri noi turesi!!!!
Citazione
 
 
ciro
#13 ciro 2011-11-24 12:39
io lavoro da piu' di 30anni e non ho mai ricevuto buoni pasto da nessuno.
Chi reagisce al commento di sofia ha veramente la coda di paglia,da *** questi tagliandi servono solo alle casse dei supermercati.....pur garantito il vs stipendio siete deigli *** ,questo il termine giusto.
ma la colpa non e' vs madi chi vi ha dato abusi e privileggi.
BUON APPETITO :P
Citazione
 
 
INDIGNATO
#12 INDIGNATO 2011-11-24 00:22
Indignato ancora di più....per questo sperpero di denaro pubblico...***.VIVA L'ITALIA
Citazione
 
 
jimmy
#11 jimmy 2011-11-23 22:21
In questo periodo di crisi basterebbe lavorare 6 giorni la settimana per 6 ore al giorno. Il buono pasto non spetterebbe più .... l'amministrazione risparmierebbe .... noi cittadini potremmo usufruire dei servizi comunali anche il sabato mattina ..... e l'amministrazione risparmierebbe anche sull'importo delle bollette elettriche. Ma per Turi il risparmio è utopia... tanto ciccio paga..... Che ne dite di preparare una petizione popolare sull'argomento?
Citazione
 
 
evoluzione turi
#10 evoluzione turi 2011-11-23 20:36
Ma dai credente, non ti meravigliare, siamo a Turi vuoi che comprendano leggi normative, diritti , adesso chiedi troppo..
Citazione
 
 
Sofia junior
#9 Sofia junior 2011-11-23 17:17
ok ciao ;-) era un semplice comunicato di servizio !
Citazione
 
 
ma va?
#8 ma va? 2011-11-23 16:36
Caro credente perdi solo tempo a rispondere a Sofia junior.
Sofia *** ha sempre da ridire su ogni cosa che fa ANCHE COME IN QUESTO CASO NON CENTRA PER NIENTE. Questa volta si sono trovati in mezzo i dipendenti comunali, mi dispiace.
Sofia ignora anche il diritto amministrativo e le norme cogenti che devono essere rispettate per forza dal datore di lavoro.
Sofia forse fa finta di non sapere che i buoni pasto toccano ai dipendenti comunali in base ad una norma che non lascia alcuna discrezionalità al datore di lavoro, in questo caso all'Amministrazione Comunale la quale deve concederli per forza se sono rispettati i vincoli posti dalla legge (in questo caso la presenza in servizio e le ore minime da fare nel giorno di rientro). Cara Sofia come vedi non c'è alcuna discrezionalità da parte dell'Amministrazione Comunale, bensì un preciso obbligo di legge da rispettare.
I dipendenti quindi non sono stati premiati, bensì è stato dato loro solo ciò che la legge obbliga al datore di lavoro di corrispondere.
***
Citazione
 
 
credente
#7 credente 2011-11-23 16:07
Ancora una volta devo prendere atto che pur di dire qualcosa qualcuno apre la bocca tanto per parlare senza collegarla al cervello.
Cara Sofia junior ma ti rendi conto di ciò che scrivi? Quale è secondo te il nocciolo dell'articolo e quale secondo te sono le interpretazioni da dare a G. Maurizio Pinto ed ai tuoi commenti? Secondo me è un voler coinvolgere nelle beghe politiche i dipendenti comunali facendoli passare per vagabondi e per gente che non fa il proprio dovere e che viene premiata ingiustamente. E' facile fare bella figura sparlando del dipendente pubblico e collegarlo al malaffare politico ed al mondo dei raccomandati. Ripeto per l'ennesima volta che i buoni pasto non sono affatto un premio e che toccano per legge. Non so perchè avete tanto da ridire sui buoni pasto dei soli dipendenti del Comune di Turi e non su quelli di tutti gli altri Comuni ed Enti pubblici e privati. Concludo e spero di aver chiuso l'argomento affermando che al Comune di Turi non tutti i dipendenti sono dei vagabondi e che nessuno viene premiato (sia se è vagabondo, sia sia se non lo è).
Citazione
 
 
Sofia junior
#6 Sofia junior 2011-11-23 10:07
credo semplicemente una cosa: il sig. "credente" non ha capito il nocciolo dell' articolo proposto. Crede di avere la coda di paglia se si allarma dei commenti? richiamano solo alla migliore funzionalità dei servizi (comunali in questo caso). :P Esistono altri metodi ma si è scelto di usare la "gola". Pensi un attimo cosa farebbe , cos'avrebbe detto l'ex super Ministro Brunetta a tal proposito.
Citazione
 
 
credente
#5 credente 2011-11-22 23:15
Quando si leggono simili commenti viene voglia di ricordare che occorre collegare il cervello alla bocca prima di parlare.
I commentatori e l'articolista, pur di sparlare e mettere in cattiva luce gli attuali amministratori, hanno coinvolto i dipendenti comunali in una discussione politica in cui non c'entrano per niente e in commenti poco rispettosi. L'Amministrazione non ha affatto premiato i dipendenti comunali, il buono pasto è previsto per legge e non è previsto solo per i dipendenti del Comune di Turi ma anche per i dipendenti di tutti i Comuni d'Italia, per gli statali, per la Provincia, per la Regione e per tutti gli altri Enti pubblici e privati. Il loro valore in molti Enti è anche maggiore di quello dei dipendenti del Comune di Turi.Sarebbe preferibile quando si scrive o si commenta una problematica conoscerla prima di esprimere pareri e giudizi approssimativi. Non tutti sono vagabondi, purtroppo è facile sparlare a vanvera dei dipendenti pubblici, fa notizia e piace.
Citazione
 
 
G.Maurizio Pinto
#4 G.Maurizio Pinto 2011-11-22 21:22
www.buonipasto.it/it/pages/normativa/ qui c'è la normativa sui buoni pasto. parla di somministrazione di pasti in loco alle mense aziendali o in locali ad esse adibiti oppure a locali di ristorazione convenzionati e nient'altro.
Citazione
 
 
G.Maurizio Pinto
#3 G.Maurizio Pinto 2011-11-22 16:35
Continua la farsa dei buoni pasto che si "convertono" al supermarket in pane, latte ecc.
Citazione
 
 
Sofia junior
#2 Sofia junior 2011-11-22 14:49
ma sì questa ammmin(e)strazione invece di "punire" i vagabondi ha scelto di premiare chi si guadagna lo stipendio doverosamente. Tanto paga Pantalone! :roll: Geniale Giga!
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI