Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

L’UNITALSI FA IL PUNTO

unitalsi1

 

Riflessione, intuizione, preghiera. Questi gli ingredienti che hanno caratterizzato la riunione di martedì 15 novembre, organizzata dalla sottosezione Unitalsi di Putignano, guidata dalla presidente Angela Todisco. La riunione, cui ha partecipato la delegazione Unitalsi di Turi, è stata un’occasione per conoscere il tema pastorale 2012: “Pregare il Rosario con Bernadette” e prepararsi all’annuale giornata dell’adesione unitalsiana  che si terrà domenica 27 novembre, presso la Chiesa Madre “San Nicola” di Cisternino.

“Dare la propria adesione all’Unitalsi – ha affermato Don Michele Petruzzi, responsabile della formazione degli unitalsiani nella diocesi di Conversano - Monopoli – significa ricordarsi che la partecipazione alla vita associativa è un dono di Dio e che rinnovare a lui la propria risposta è una richiesta di amore  che permette di comprendere il significato ed il senso dello stare insieme conformando la propria vita a Cristo e scegliendo la santità.”

Durante la riunione, svoltasi nel Monastero di Santa Chiara, nel borgo antico di Putignano, significativo è risultato il confronto tra i volontari circa il potenziamento degli obbiettivi che l’associazione persegue e le iniziative da intraprendere, tutte in linea con i propositi dell’Unitalsi che da sempre  si prende cura di numerosi giovani ed anziani in difficoltà, organizzando momenti spirituali, giornate di fraternità, incontri ricreativi, gite, soggiorni estivi, visite domiciliari, visite alle varie case di accoglienza e pellegrinaggi a Lourdes, Fatima, Loreto e Siracusa allo scopo di essere il più vicino possibile a tutte le persone sofferenti. Durante la serata, l’Associazione Unitalsi Turi, in nome del suo referente Giuseppe De Tomaso, ha presentato alcune iniziative che intende svolgere a breve. Tra queste ricordiamo la realizzazione di lavoretti natalizi e l’avvio del progetto “Informatica per tutti” che consentirebbe l'uso del pc e di internet a giovani e adulti che non hanno competenze informatiche.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI