“AGRICOLTURA”: UN PROGETTO DEI CIRCOLI DI SEL

agricoltura alta1

 

I circoli di Sinistra Ecologia e Libertà di Sammichele di Bari, Turi e Casamassima hanno intrapreso un percorso unitario nell'ambito di un progetto denominato AGRICULTURA. Il progetto si pone l'obiettivo di introdurre, anche nei nostri paesi prettamente a vocazione agricola, il concetto di filiera corta, promuovendo un agromercato sostenibile. La peculiarità di questo sistema consiste nel ridurre il numero degli attori della filiera, eliminando tutte le figure intermedie, sino a consentire ai produttori la vendita diretta. Un simile mercato, oltre a garantire la qualità e la genuinità dei prodotti, consente la valorizzazione delle biodiversità, delle peculiarità del territorio e di quelle varietà colturali della tradizione antica che via via stanno scomparendo a causa della loro scarsa propensione alla conservazione o del loro basso valore di mercato. Questo nuovo modello permetterà la commercializzazione di frutta e verdura sempre freschi e nel pieno rispetto dei cicli stagionali e la riscoperta dei vecchi sapori del nostro territorio, garantendo al contempo un giusto rapporto qualità-prezzo.
A tal fine, informiamo la cittadinanza che sabato 5 novembre alle ore 17,00, presso il “Circolo A. Gramsci” di Turi, si terrà un ulteriore incontro organizzativo con i rappresentanti dei tre circoli comunali di SEL, dei responsabili provinciali della SLOW FOOD e dei produttori interessati al progetto.

Il coordinatore Sinistra Ecologia e Libertà di Turi.

Gianvito Pedone