Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

CHIOSTRO DELLE CLARISSE: PRESTO UN FINANZIAMENTO

biblioteca_turi

Turi si è classificata al nono posto nella graduatoria di un concorso regionale inerente al PIST (Piano integrato di sviluppo territoriale). Come ente capofila, la nostra cittadina entra di fatto tra i primi comuni a partecipare alla fase negoziale per rendere effettivo l’avvio del progetto “Nonchiamatelourbancenter” pari a un milione e 800mila euro.

Come i nostri lettori ricorderanno, quello del PIST è un progetto che ha interessato nella fase di compilazione del Documento Programmatico, tutti i cittadini dei comuni partecipanti (Turi, Sammichele, Casamassima e Gioia del Colle) che, riuniti in Forum, hanno esposto gli elementi fondamentali per uno sviluppo sociale, economico e territoriale. Il progetto presentato al concorso ha ottenuto 28,50 punti ed è giunto al 9° posto su 41 pervenuti e 39 ammessi.

Per il nostro comune, al quale sarebbero indirizzati 930mila euro, finalità della spesa è la riqualificazione e recupero dell’ex convento delle Clarisse e dell’area contigua. Retro del Centro culturale polivalente, diverrebbe sede centrale della rete intercomunale dei laboratori urbani e obiettivo di quella serie di propositi che prevedono il recupero, in ciascun comune, di edifici storici.

Nota dolente della questione riguarda l’ammontare complessivo del finanziamento richiesto dai 39 raggruppamenti ammessi che è pari a 110milioni di euro, mentre la disponibilità della Regione è di 52 milioni di euro. Sarà pertanto fondamentale l’opera di negoziazione.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI