Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

LE TARGHE IN RICORDO DELL’IMPEGNO DELLA SAGRA

Turi-in-evidenza-foto-gruppo-1

Il successo della sagra è sicuramente nella collaborazione tra enti, aziende e istituzioni, e nell’impegno dei giovani, soprattutto dell’associazione “Turi in evidenza”, rappresentata da Vincenzo Petruzzi.

La targa-ricordo della XXI Sagra della Ciliegia Ferrovia donata a tutti coloro che si sono distinti, menziona quest’anno i 150 anni dell’Unità d’Italia.

É stata elargita non solo agli sponsor ufficiali della sagra “La Pernice”, l’ “Azienda Giuliano”e “Orchidea” ma anche a giovani produttori che hanno allestito un proprio stand: Francesco Logreco, Angelo Palmisano che, peraltro, invia pedane di ciliegie anche a Roma, e Giovanni Masi.

Si è voluto premiare le forze dell’ordine perché la buona riuscita dell’evento è da relegare al lavoro di sorveglianza e vicinanza fatto con costanza dall’Arma dei Carabinieri che è presente in tutte le manifestazioni importanti dei 150 anni, la Polizia Municipale e la Metronotte.

Per aver rappresentato il sentimento di attaccamento dei lavoratori al frutto della loro terra ha ricevuto questo riconoscimento anche Don Giovanni Amodio.

Premiati anche: la Coldiretti, il Banco di Credito Cooperativo, la Cia, la cooperativa agricola “Ortofrutticola”, il cui rappresentante ci ha tenuto a precisare che durante la sagra non si dovrebbero vendere prugne e pesche, ed espresso il desiderio di coinvolgere nella operazione mediatica di pubblicizzazione dell’evento, anche la Rai.

Si è deciso di dare la targa anche ai due settimanali che seguono pedissequamente la manifestazione, ovvero, Fax e La Voce del Paese, definito quest’ultimo ‘frizzante’ da Petruzzi e ‘fuori logica’ dal sindaco Gigantelli.

É stato riconosciuto il valore del servizio di accompagnamento turistico di “Turisti in tour”, la precisa tenuta degli spazi pubblici da parte dell’Azienda Catucci (é anche dalla quantità degli scarti che si può dedurre la riuscita della sagra) e il buon risultato della gara podistica dell’associazione Dof amatori.

Sono state molto gradite le novità: la pasticceria del Bacio che ha venduto faldacchea, il primitivo dell’azienda di Donato Giuliani; il lavoro di raccolta di ciliegie degli Scout ed i trònere di Giuseppe Topputi.

“La sagra non deve essere solo dei commercianti ma soprattutto dei lavoratori. É un impegno di famiglia; il prodotto nasce dalla nostra terra.”Ha concluso il sindaco Vincenzo Gigantelli, proseguendo:“Consapevole che il mio mandato scade a maggio, vorrei dire a tutte le associazioni che ci deve essere continuità a prescindere da chi governi. Le amministrazioni passano, i cittadini restano. Ogni anno ho visto dei miglioramenti ed essi vanno premiati. Mi auguro che rimanga sempre lo stesso spirito di collaborazione, nonostante qualche scontro, scambio di idee, che può essere costruttivo. Ricordiamoci che abbiamo l’esclusiva della ciliegia e che a Conversano la sagra non riescono a farla migliore della nostra. Poter dire che non ci sono stati problemi di ordine pubblico e che abbiamo portato le ciliegie in carcere, mi rende orgoglioso anche in virtù del messaggio di vicinanza umana trasmessa ai detenuti.”

Commenti  

 
produttore DOP
#2 produttore DOP 2011-08-04 19:05
Invece di dire che non si devono vendere prugne e pesche, che solo i commercianti hanno in quel periodo e che non sono di nostra produzione, dica il presidente dell'ortofrutticola, che durante la sagra della ciliegia Ferrovia di Turi non si devono vendere ciliegie provenienti da altrove, e soprattutto che a venderle devono essere SOLO i produttori delle nostre ciliegie in modo che i forestieri siano certi( e magari anche certificato dagli organizzatori) di comprare le nostre ferrovie, e non, come è successo, altre ciliegie messe sotto il primo strato di ferrovia nelle confezioni; da parte di chi le truffe le fa di mestiere, e di cileigie ne vende già troppe per doverle venire a vendere deleteriamente anche nella nostre sagre!
Citazione
 
 
bho
#1 bho 2011-08-04 17:05
Sbaglio o ve la cantate e ve la suonate?. cmq complimenti perchè organizzare un evento è sempre impegnativo.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI