Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

LILT: LA FORZA NEL GRUPPO DEI VOLONTARI

lilt

“Ringrazio sempre e di cuore tutti i volontari che quotidianamente si impegnano per gli altri” – così esordisce la presidente della sezione turese LILT, la dott.ssa Cristina Cozzolino, alla vigilia di diversi appuntamenti che vedranno protagonista la Lega Italiana per la Lotta ai Tumori di Turi.

Con l’obiettivo di sensibilizzare maggiormente la cittadinanza e l’intera collettività verso l’attenzione al controllo e alla prevenzione dei tumori, “chiesi alcuni mesi fa al dottor Birardi – commenta la Cozzolino – di realizzare alcuni convegni scientifici e finalmente il 18 luglio si terrà il primo di una serie di appuntamenti con la prevenzione”.

“La prevenzione in oncologia per una migliore qualità di vita” è il titolo del primo incontro che vedrà la LILT di Turi partecipe, dalle ore 20.00, presso Le Monacelle di Casamassima per una lectio magistralis del prof. Francesco Schittulli, presidente nazionale LILT. “Dopo l’appuntamento estivo, il convegno verrà realizzato anche a Turi, nel mese di settembre e a Conversano ad Ottobre” – ha continuato la presidente della sezione turese. “Alla serata – continua – parteciperanno anche il sindaco di Casamassima Berardi, e gli oncologi Birardi e Falco. Chiuderà la serata la soprano Nadia Di Vittorio”.

Grande orgoglio per la sezione turese della Lilt e per gli stessi volontari per i risultati raggiunti dal lavoro continuo e gratuito di tutti. “Sono felice che nel primo semestre del 2011 non abbiamo riscontrato alcuna patologia tumorale nei nostri soci”. La Lilt prosegue le sue attività fino alla fine di luglio per poi riprendere il calendario dei controlli nel mese di settembre con le nuove iscrizioni.

“Da settembre – ha continuato Cristina Cozzolino – ci sarà la disponibilità del ginecologo oncologo Gaetano Falco. Sono confermati tutti i medici tranne l’urologo Antonio Gasparro, che salutiamo calorosamente e ci congratuliamo con lui per il suo successo. A breve il dott. Birardi provvederà a mandare un muovo medico che lo sostituisca”.

Importanti appuntamenti sono in programma per il prossimo anno ma, commenta la presidente turese “sono fiera ed orgogliosa del gruppo dei volontari e dalla incredibile persona della vice Annamaria Camponobile. Senza di loro non sarebbe possibile proseguire in questo grande impegno che li vede giornalmente impegnati con i medici volontari”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI