Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

PUNTO SPORT: I CITTADINI PROTESTANO

PUNTO_SPORT_1_1

Le proteste dei Cittadini che, dopo aver più volte sollecitato la Giunta senza nessun risultato, giungono in Commissione di Controllo. Tina Resta raccoglie la protesta e in Consiglio legge la lettera di un cittadino che, questa volta, si firma. I problemi e le contestazioni per un punto Sport abbandonato sono molti. Infatti il Comune non rispetta il Regolamento da se stesso prodotto (art. 6). La struttura dovrebbe essere curata e gestita dal Comune ma nessun controllo e nessuna manutenzione prevista. La lettera del cittadino può rendere meglio delle nostre parole la situazione che si vive in via Casamassima. Il Cittadino fa presente quanto segue:

- La propria abitazione è confinante con area adibita a campetto di calcetto con annesso spazio pubblico trascurato e invaso da erbacce e stoppie, ricolmo altresì di rifiuti vari (bottigliette, buste di plastica e carte varie, indumenti, e sacchetti ricolmi di spazzatura diversa).

- Ciò in relazione alla mancanza di appositi contenitori per rifiuti;

- Tutto ciò ritenuto ricettacolo di topi ed insetti pericolosi per l'incolumità della salute, dei bambini e dei frequentatori della zona;

- Lo scrivente rappresenta inoltre che nonostante le assicurazioni verbali in seguito alle reiterate richieste esposte, a più di un assessore, consigliere comunale, a tutt'oggi non è stata presa nessuna iniziativa a tutelare la mia abitazione, dalle continue molestie ambientali legate alla fatiscente situazione su descritta, la mancanza di una idonea rete protettiva del relativo campetto di calcio, determina l'arrivo violento e lesivo di oggetti sferici (palloni) che danneggiano la mia abitazione, e la mia quiete naturale.

Ad aggravare la situazione, è l'uso indiscriminato della predetta zona, come discarica abusiva, di ogni genere di suppellettile e rifiuti di ogni genere, sia nei pressi dei pochi cassonetti (fatiscenti, maleodoranti e inadeguati), che causano l'emanazione sgradevole di odori e sostanze liquefatte. Si prega, pertanto di voler compiere un sopralluogo onde determinare le relative idonee azioni e provvedimenti atti a sanare le descritte situazioni.

La parola alla Giunta.

Commenti  

 
vitt
#9 vitt 2011-07-15 10:42
non sno di turi ma piace dire che qui si sta bene forse troppo, l'unica pecca che mancano i controlli dei vigili che non sono mai presenti,diversamente si presentano sempre quando non servono, punto di domanda co si puo fare per far girare un po di più el solito i nostri
" parecchi" ragaz.... usano bici e palloni nei luoghi non congrui all'aria di giochi?
Citazione
 
 
GiovanniPaolo78
#8 GiovanniPaolo78 2011-07-15 09:09
Purtroppo devo dire che da quando hanno messo la rotonda sulla Via Casamassima nei pressi del campetto sportivo, è diventato più pericoloso.

Ci sono molte macchine che scavalcano letteralmente la rotonda non facendo il giro e i TIR sono anche costretti a scavalcarla perchè è troppo stretto.

A quel punto non ci voleva una rotonda ma proprio un semaforo.

Quel punto è maledettamente pericoloso prima di tutto perchè chi sta sulla Via Casamassima non rispetta mai la precedenza, e poi la rotonda in se che è stretta e facile da scavalcare.
Citazione
 
 
c.s.
#7 c.s. 2011-07-14 22:25
...e come canta vasco:...e intanto il mondo rrotola e il mare sempre luccica...
Citazione
 
 
Ruby
#6 Ruby 2011-07-14 17:58
Ma è mai possibile che a Turi nascono opere che non servono a nulla. Ma è ignoranza o un mangia ... mangia.
Citazione
 
 
Sofia junior
#5 Sofia junior 2011-07-14 17:44
Sacrificarsi x solo due notti consecutive a telefonare al " 112 " non è poi una cattiva azione lì dove controllo amministrativo (POLITICO)non c'è! Arrivederci
Citazione
 
 
osservatore
#4 osservatore 2011-07-14 17:24
Riporto integrale: "Tutto ciò ritenuto ricettacolo di topi ed insetti pericolosi per l'incolumità della salute, dei bambini e dei frequentatori della zona" !!!!!!!

Ebbene si, VERISSIMO !!!!!!

Ma va a pensare !!!!!! Ebbene si c’è un MA !!!!!!

Tanto è vero il considerato “MA” che viene spontaneo segnalare, con assoluta pacatezza, il fatto che per agevolarne il radicale sostentamento degli animali suddetti , gli stessi cittadini che quella zona la abitano (provare per credere) si prodigano a portare i loro cani (con il sempre dovuto rispetto per i poveri animali, stavolta, domestici che vanno dove i loro padroni li portano) a fare i diuturni bisogni o nella zona circostante il campetto incriminato (al momento unicissimo sfogo per i ragazzini turesi, e dico di tutta TURI, che li si assembrano) o nelle frontaliere adiacenze (ovvero zona retrostante i cassonetti nominati) sempre e solo senza palette o oggetti utili alla rimozione degli escrementi evacuati dai loro, e anche un po’ nostri, simpatici e amorevoli amici a quatto zampe.

Come si dice la colpa è sempre un po degli altri !!!!!!!
Citazione
 
 
ice1
#3 ice1 2011-07-14 15:17
jimmy qualche auto? i TIR e gli autobus letteralmente "scavalcano" la "rotonda" perché è troppo stretta per le loro dimensioni e gli spazi di manovra, e questo avviene in estate pensate quando aprirà nuovamente la scuola con la presenza di ragazzi in attesa dei bus e delle auto dei parenti che si recano li per prelevarli...un'altra opera inutile e mal pensata..e intanto si spendono soldi a vanvera.
Citazione
 
 
jimmy
#2 jimmy 2011-07-14 14:55
quel punto sport è uno specchietto per le allodole in quanto i soldi bisognava per forza spenderli. Notate la rotonda lì vicino..... invece di rallentare il traffico in entrata al paese rallenta quello in uscita.... mmmm.... prima o poi qualche auto finisce a giocare coi bambini.....
Citazione
 
 
vittorio s.
#1 vittorio s. 2011-07-14 13:04
pienamente daccordo con il cittadino (uno) (singolo)
non I CITTADINI
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI