Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

SILVIA ORLANDI: DESIGNER … PER VOCAZIONE

Copia__di_orlandi_designer_3

“La vita è sempre creazione, imprevedibilità e, nello stesso tempo, conservazione integrale e automatica dell'intero passato”, diceva H. Bergson e imprevedibilità e creazione sono gli elementi distintivi delle realizzazioni di Silvia Orlandi designer che sabato 18 giugno ha inaugurato il suo studio in via SS Maria Assunta.

Ricercatezza e gusto, proprie di chi non si limita a riproporre necessità o idee, ma che costruisce e sperimenta dettagli, stravaganze e originalità per dar forma ad un lavoro coraggioso che parte da visioni e sogni, figli di un’anima modellata con studi, esperienze e speranze.

Silvia ha già collaborato con importanti nomi dell’architettura, come lo studio di Iosa Ghini a Bologna, per il quale ha realizzato il progetto Boscolo-Exedra a Nizza. Ha realizzato lo stand Ferrari Junior al Pitti, alcuni interni di un complesso abitativo sulla costa di Al Faisal a Dubai, e ultimo, qui in Puglia, lo store Alex uomo a Gioia del Colle.

Ricercatezza che incontra la naturalezza, per far emergere la linfa degli oggetti e degli spazi, per renderli tutti parte integrante di un grande progetto, di un’idea, di un luogo di vita. Accolti in un ambiente che da solo racconta e trasforma quanto ogni persona immagina, ma che non riesce a figurare facilmente, così Silvia Orlandi designer racchiude quella ricercatezza e novità proprie di una giovane interior designer.

Nessuno spazio, nessuna stanza, nessun complemento d’arredo resta anonimo elemento, ma tutto emoziona e trasporta emozione, con l’idea che spesso il connubio tra artificiale e naturale può diventare specchio della propria personalità.

"Chi progetta sa di aver raggiunto la perfezione non quando non ha più nulla da aggiungere ma quando non gli resta più niente da togliere" scriveva Antoine de Saint-Exupery. Concordi?

Chi progetta interni, oggetti e spazi, deve capire attentamente in che cosa potrebbe rispecchiarsi, chi vivrà lo spazio che si sta determinando. Senza fronzoli. Cerco di capire da cosa vorrebbero essere circondati. Credo che le persone si servano degli oggetti per tentare di soddisfare in profondità un loro desiderio di arte e poesia. Ecco perché credo che il designer abbia una vera missione”.

Chi è Silvia Orlandi e perché ha voluto aprire, in maniera “coraggiosa” – a detta di qualcuno – uno studio di progettazione d’interni qui a Turi?

“Ho frequentato l’Istituto Europeo del design a Milano dove ho conseguito il titolo di Interior Designer, una figura professionale d’avanguardia e non ancora ricoperta da nessuno a Turi. Io credo nella gente di questo paese e penso di essere in grado di riuscire a captare il bisogno di “bellezza” e “funzionalità” per creare un binomio da cucire addosso ad ogni potenziale cliente”.

Per scoprire le realizzazioni di Silvia Orlandi designer potete visitare il sito www.silviaorlandidesigner.it.

Commenti  

 
franca
#3 franca 2011-07-08 12:01
bellissima la lampada in esposizione.brava
Citazione
 
 
S. Orlandi
#2 S. Orlandi 2011-07-06 16:41
Crepi il lupo! grazie per l'augurio!
che il design sia un campo ancora non calpestato credo che non sia un problema...incrociamo comunque le dita!
Citazione
 
 
ginetto
#1 ginetto 2011-07-06 10:45
complimenti silvia...sono passato dallo studio e da ciò che hai già progettato si vede che hai un gran talento.spero che la gente lo capisca e capisca a maggior ragione l'importanza della figura dell'interior designer.in bocca al lupo
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI