Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

FESTA PON SENZA GENITORI

scuolaaaaa

 

Mercoledì scorso, presso la Scuola Primaria di Turi, nel cortile scolastico si è svolta la festa conclusiva dell’anno 2010/2011.
Un appuntamneto che, a detta di tanti genitori, “ne era a conoscenza solo il dirigente Vernì”.
Rappresentazioni finali dei progetti PON condotti nella scuola e dagli stessi docenti durante il corso dell’anno, sono stati svolti nel cortile del “De Donato Giannini” riscuotendo la delusione dei genitori che, ripetono “di non essere stati avvertiti e di non avere neppure una fotografia dei propri figli sul palco”.
“I nostri figli sono arrivati a casa con un attestato ricevuto in mattinata e noi tutti ne siamo rimasti sorpresi poichè nessuno ci aveva avvertiti di una manifestazione che piuttosto era occasione di coinvolgimento delle famiglie. Negli scorsi anni tutti noi potevamo assistere a giornate di festa per la fine dell’anno scolastico, ma quest’anno, nessun avviso, nessuna comunicazione, nessun interessamento nei nostri confronti”.
Senza aver modo di apprezzare le potenzialità sportive, recitative e musicali dei propri figli, alcuni dei genitori che ci hanno contattato hanno sottolineato come, se il problema fosse stato lo spazio, “potevano essere trovati luoghi più idonei della palestra della scuola, per poter accogliere i tanti geniori e parenti che potevano intervenire alla manifestazione”.
Organizzata nella maniera più discreta possibile, senza far trapelare nulla agli “esterni”, la giornata della festa dei PON ha suscitato amarezza nei confronti di che, ripete, “abbiamo perso un’importante momento della vita dei nostri figli e ci rammarica molto non poter conservare un ricordo di una giornata di incontro tra famiglie e scuola!”. “La partecipazione esclusiva solo di pochi”, ha in più accresciuto lo sdegno da parte di chi si è sentito escluso da un momento di festa del proprio figlio.
Quindi incalzano sulle questioni che fino ad oggi hanno toccato da vicino il mondo dei bambini e forte si pone l’accento sulla sicurezza: “se la scuola non è sicura e i genitori non possono entrare in cortile, allora la manifestazione, se doveva farsi, poteva essere organizzata in altri spazi, come il Palazzetto dello sport”.
Rammarico misto a delusione, quindi, nelle parole di quanti hanno accolto i propri figli premiati da un ‘Attestato del Tifoso’.
In merito alla stessa giornata, abbiamo anche contattato la presidente dell’associazione genitori, la signora Cicerone, che però non ha voluto esprimere la propria opinione fino a quando “non avrò modo di leggere tutti i verbali del Consiglio di Circolo. Fino ad allora e per il momento, auguro a tutti buone vacanze”.

Mercoledì scorso, presso la Scuola Primaria di Turi, nel cortile scolastico si è svolta la festa conclusiva dell’anno 2010/2011.

Un appuntamneto che, a detta di tanti genitori, “ne era a conoscenza solo il dirigente Vernì”.

Rappresentazioni finali dei progetti PON condotti nella scuola e dagli stessi docenti durante il corso dell’anno, sono stati svolti nel cortile del “De Donato Giannini” riscuotendo la delusione dei genitori che, ripetono “di non essere stati avvertiti e di non avere neppure una fotografia dei propri figli sul palco”.

“I nostri figli sono arrivati a casa con un attestato ricevuto in mattinata e noi tutti ne siamo rimasti sorpresi poichè nessuno ci aveva avvertiti di una manifestazione che piuttosto era occasione di coinvolgimento delle famiglie. Negli scorsi anni tutti noi potevamo assistere a giornate di festa per la fine dell’anno scolastico, ma quest’anno, nessun avviso, nessuna comunicazione, nessun interessamento nei nostri confronti”.

Senza aver modo di apprezzare le potenzialità sportive, recitative e musicali dei propri figli, alcuni dei genitori che ci hanno contattato hanno sottolineato come, se il problema fosse stato lo spazio, “potevano essere trovati luoghi più idonei della palestra della scuola, per poter accogliere i tanti geniori e parenti che potevano intervenire alla manifestazione”.

Organizzata nella maniera più discreta possibile, senza far trapelare nulla agli “esterni”, la giornata della festa dei PON ha suscitato amarezza nei confronti di che, ripete, “abbiamo perso un’importante momento della vita dei nostri figli e ci rammarica molto non poter conservare un ricordo di una giornata di incontro tra famiglie e scuola!”. “La partecipazione esclusiva solo di pochi”, ha in più accresciuto lo sdegno da parte di chi si è sentito escluso da un momento di festa del proprio figlio.

Quindi incalzano sulle questioni che fino ad oggi hanno toccato da vicino il mondo dei bambini e forte si pone l’accento sulla sicurezza: “se la scuola non è sicura e i genitori non possono entrare in cortile, allora la manifestazione, se doveva farsi, poteva essere organizzata in altri spazi, come il Palazzetto dello sport”.

Rammarico misto a delusione, quindi, nelle parole di quanti hanno accolto i propri figli premiati da un ‘Attestato del Tifoso’.

In merito alla stessa giornata, abbiamo anche contattato la presidente dell’associazione genitori, la signora Cicerone, che però non ha voluto esprimere la propria opinione fino a quando “non avrò modo di leggere tutti i verbali del Consiglio di Circolo. Fino ad allora e per il momento, auguro a tutti buone vacanze”.

 

Commenti  

 
mamma
#40 mamma 2011-06-24 13:04
VORREI RINGRAZIARE LA REDAZIONE DI TURIWEB, PER AVER DATO MODO AI TANTI GENITORI E NON, DI ESPRIMERE LA LORO OPINIONE RIGUARDO ALLE TEMATICHE SCOLASTICHE. QUESTA E' LA VERA DEMOCRAZIA.
Citazione
 
 
bucc
#39 bucc 2011-06-24 12:44
concordo con fiore. c'è troppa ostilità nelle parole di ospite o mi sbaglio?
Citazione
 
 
alfogiostra che gira
#38 alfogiostra che gira 2011-06-24 11:52
io preferivo il dir. tardi :lol:
Citazione
 
 
mha
#37 mha 2011-06-24 08:50
Concordo con la sig. cicerone ha dato la risposta più sensata che si potesse dare e cioè prima di parlare documentarsi, tutti i genitori dovrebbero farlo invece di sparlare !
Citazione
 
 
fiore
#36 fiore 2011-06-23 22:10
Ospite non sai fare altro che criticare in modo distruttivo le cose e le persone.................Forse hai molti interessi che vanno al di la' delle problematiche scolastiche dei ns bambini
Citazione
 
 
papavero-rosso
#35 papavero-rosso 2011-06-23 17:36
Sig.Bobo---vedo che non ha letto con attenzione...ho grande rispetto per il frutto in questione e sopratutto per chi lo lavora... anch'io posseggo le ciliegie e sò cosa significa...state facendo tanto fracasso..ribadisco..il dirigente è nuovo e quindi sicuramente...il prossimo anno riuscirà a soddisfare l'esigenze di tempo e periodo di tutti i genitori e alunni... ;-) ***
Citazione
 
 
fifti
#34 fifti 2011-06-23 16:32
sig. ospite come ti permetti di giudicare o arrabbiarti con gli altri genitori? l'argomento è un'altro!
Citazione
 
 
fifti
#33 fifti 2011-06-23 13:14
MADOO E' CE' STE SCCED CUSSUANN :cry:
Citazione
 
 
Ospite
#32 Ospite 2011-06-23 13:12
peerche' avete cancellato il mio pensiero?
ho utilizzato la parola parcheggio...c'e' qualcosa di male
a mosca non puo' aver piaciuto il termine,ma questo non significa che nella realta' molti genitori se ne freghino dei propi figli che della realta' scolastica,e' proprio la rabbia verso questi che utilizzo il termine parcheggio.
saluti al moderatore che modera quello che gli conviene,magari la cicerone e' vietato criticarla ...un motivo per cancellare :o
Citazione
 
 
dubbio
#31 dubbio 2011-06-23 13:11
quando qualcuno ha un parere diverso SPARLA. bel modo di confrontarsi, complimenti. perchè invece non tenere condo di pareri diversi?vedere le cose da un altro punto di vista potrebbe aiutare a riflettere un pò di più :-)
Citazione
 
 
forse 2
#30 forse 2 2011-06-23 12:31
forse ha sollevato il vero problema : la comunicazione scuola-famiglia. non ci si può affacciare ogni 2 minuti in segreteria per vedere quali possano essere le novità dell'ultima ora . come tutti e tanti anche le famiglie lavorano!
Citazione
 
 
Ciliegie?
#29 Ciliegie? 2011-06-23 11:43
Vorrei chiedere all'utente Bobo quale sarebbe l'economia che gira a Turi grazie alle ciliegie? I negozi chiudono ogni giorno, le aziende, manco a parlarne! Forse l'unica economia è quella dei produttori e commercianti che incassano milioni esentasse, e poi costruiscono a destra e manca senza regole.
Citazione
 
 
cataldo
#28 cataldo 2011-06-23 11:34
A me piacerebbe anche capire l' opinione del caro presidente del consiglio di circolo riguardo la questione scuola -famiglia che tanto emula la nuova dirigenza.Ma da che parte sta?bho.......
Citazione
 
 
super
#27 super 2011-06-23 09:57
Non ci può essere scuola senza famiglia e viceversa famiglia senza scuola, come vogliamo fare? ci vuole una via di mezzo, siete d'accordo?
Citazione
 
 
fausto
#26 fausto 2011-06-23 09:55
le idee, le opinioni, servono per confrontarsi e crescere, il nome è relativo, ed ha poca importanza .
Citazione
 
 
forse
#25 forse 2011-06-23 09:49
Ci si rivolge alla stampa forse perchè è un mezzo per farsi ascoltare? altrimenti non si arriverebbe a tanto, mettetevi un pò in discussione ogni tanto!
Citazione
 
 
mha
#24 mha 2011-06-23 09:43
io preferivo la gestione del dir. tardi. è forse un reato???????????????
Citazione
 
 
bobo
#23 bobo 2011-06-23 09:20
sig. papavero rosso. le ciliegie sono quel prodotto che fanno girare l'economia del nostro territorio. non prendiamo la cosa sottogamba è irrispettoso nei confronti delle tante famiglie che lavorano per assicurare il pane ai propri figli. vede non è un caso quando si dice che la sciuola deve interagire con il territorio. tutti avrebbero dovuto avere la possibilità di assistere alla festa pon!
Citazione
 
 
soft
#22 soft 2011-06-23 08:50
potri in linea di massima dare anche ragione a M.PIA ,però si ricordi che questo è un forum dove l'utente ha la possibilità in tutta libertà e ne l rispetto delle regole di poter esprimere le proprie idee, con o senza l'anonimato.c'è chi si espone tranquillamente e chi preferisce diversamente. questa da noi si chiama democrazia
Citazione
 
 
bho
#21 bho 2011-06-23 08:44
la redazione dà la possibilità di usare nomignoli,qual'è il problema? anzi approfitto per dire grazie alla redazione perchè tante opinioni e pareri cmq vengono a galla indipendentemente dai nomi. anche se nell'anonimato è meglio saperle le idee degli altri. poi è scelta personale se metterci il proprio nome. o no?la libertà è anche questa!
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI