Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

AL VIA LA XXI SAGRA DELLA CILIEGIA FERROVIA

sagra_home

Ha preso il via, nella serata di ieri 4 giugno, la XXI Sagra della Ciliegia Ferrovia di Turi.

Alla presenza di tutte le autorità civili, locali, provinciali, regionali e nazionali, insieme ai rappresentanti delle Forze dell'Ordine di Turi e delle Federazioni di Categoria, è stato aperto uno degli appuntamenti più attesi nella nostra cittadina.
A presentare, la giornalista Daniela Mazzacane che, dopo aver dato parola agli intervenuti, ha lasciato spazio a Don Giovanni Amodio che ha benedetto l'appuntamento e tutti i presenti.
Taglio di nastro di rito, eseguito dall'onorevole Savino e dalla vice prefetto Bellomo per aprire gli stand che, nel frattempo, erano già meta d'assalto di turisti e curiosi.
Ringraziamenti sentiti sono andati dal presidente dell'Associazione organizzatrice "Turi in Evidenza", Vincenzo Petruzzi, a tutti coloro che si sono impegnati per la buona riuscita della Sagra: Alma Cassotta, Fabrizio Heinkel, Fabio Topputi, i nuovi ragazzi, Filippo Dell'Aera e Domenico Savino, ad Anna Giannini e Mariangela Volpicella. Un ringraziamento è andato anche agli Sponsor, che hanno collaborato a questo appuntamento, oltre che l'azienda Catucci, l'Associazione Turisti in Tour e al continuo e presente lavoro dell'Assessore Regionale Dario Stefano.
A tutti gli intervenuti e agli organizzatori è andato il ringraziemnto del sindaco di Turi, V. Gigantelli.
Ad allietare tutti i turisti e golosi, la street band più famosa del sud-est barese: la Conturband, che per tutta la serata ha suonato per le principali vie della Sagra, coinvolgendo nel loro ritmo tutti i presenti.
Applausi e risate, l'interattenimento dell'attore comico barese Gianni Ciardo che, sul palco antistante la Chiesetta di San Rocco ha dato vita ad uno spettacolo dove ingrediente principale era la comicità.
Per tutti coloro che avessero perso la Sagra della Ciliegia Ferrovia, l'appuntameto è per oggi, 5 maggio.
Nella mattinata si riaprono gli stand sin dalle ore 10.00, anticipati dall'avvio della gara podistica della DOF- Amatori, mentre questa sera, a apartire dalle ore 21.00, si svolgeranno le selezioni per Miss Ciliegia "Ferrovia" di Turi, selezione utile per l'accesso per il prossimo concorso di Miss Italia.
Vi lasciamo con alcune foto della serata. Prossimamente, maggiori approfondimenti.

 

Commenti  

 
positiva
#20 positiva 2011-06-13 11:35
bravo nuccio.....il criticare e il lamentarsi è la cosa piu' semplice e non richiede grandi doti culturali e organizzative.....se solo provassimo tutti a dare una mano a far si che tutto vada per il meglio!!!Cominciamo a insegnare ai ragazzi che appartenere ad associazioni o interessari alla vita sociale di un paese permette di fare esperienza e sviluppare la lora creatività!!!
Citazione
 
 
jorge
#19 jorge 2011-06-12 17:53
giusto nuccio......
Citazione
 
 
MAMMATRANQUILLA
#18 MAMMATRANQUILLA 2011-06-11 14:53
parte 1 a

x nuccio...trascuri la comunita' turese che vive in lussemburgo che lavora ed investe nella sua citta',altro che ciliege.
Vogliamo parlare di eredita'?
La ciliegia e' solo un pagliativo che turi orgogliosamente si porta addosso,ma non ti crea piu' ricchezza.
La sagra?
E' nelle mani sbagliate con politici che se ne fregono del contadino e dei suoi problemi,ma pensano di sfruttare l'occasione per mettersi in bella mostra.
Le associazioni hanno il loro gazebo,i magazzini primeggiano come i grandi marchi del prodotto sottopagato e scippato.....ed il produttore,il contadino dov'e',dove viene collocato nella sagra?
Nella seconda parte parlero' dell'organizzazione ***
Citazione
 
 
Nuccio.Maurantonio
#17 Nuccio.Maurantonio 2011-06-11 10:00
Dal dibattivo scaturito devo dedurre che se a Turi di organizza qualcosa ci si lamenta, se non si fa niente ci si lamenta lo stesso...mah!! Insomma...un bene prezioso c'è a Turi (la ciliegia) e mi sembra giusto , visto la ricchezza che produce, (altrimenti non si spiegherebbero tante lussuose ville e villette, macchine non certo utilitarie ecc...)valorizzarla...poi come al solito il turese medio è abituato a criticare...ma....la mia opinione è che è sempre meglio PROVARE che CRITICARE...è più difficile e stimolante!!!!
Citazione
 
 
Analista
#16 Analista 2011-06-10 16:23
per c.s.: la foto è proprio bella solo perchè non è presente il (tuo) ***
che ci ritroviamo ogni settimana su fax a parlare di che cosa!!!! non l'ho mica
capito.speriamo che non prenda possesso anche sulla voce del paese., ma quelli non sono stupidi
Citazione
 
 
jorge
#15 jorge 2011-06-10 12:31
brava positivaaaaaaaaaaa
Citazione
 
 
positiva
#14 positiva 2011-06-10 08:57
i soliti............lamentosi e pesanti!!!!! Le sagre sono bellissime!!!! Un motivo in piu' per far conoscere il nostro paese e dimostrare che siamo capaci di valorizzare la nostra produzione agricola! ww la ciliegia...ww i produttori....ww Turi!!! uffff
Citazione
 
 
jorge
#13 jorge 2011-06-09 22:07
co ndivido sagronomo
Citazione
 
 
sagronomo
#12 sagronomo 2011-06-09 14:34
ho visto un sacco di persone comprare le ciliegie di Turi a Turi durante la sagra. Penso che sia questo lo scopo di una sagra. Se l'organizzazione ha ritenuto coprire parzialmente quella chiesa o quel monumento, ci sarà pure un motivo. Penso che la sagra di Turi debba essere un motivo d'orgoglio per i turesi. Qualche anno fa, quando mi chiedevano dalle parti di brindisi, Turi dove si trovasse, io rispondevo vicino Conversano. Allora mi rispondevano: ah la città della ciliegia. Mi sembra che ora le cose siano cambiate.
Invece di lamentarvi, approfittate di questa sagra, perchè la ciliegia di Turi, anche se non ha il marchio, è comunque amata dalla gente.
Citazione
 
 
jorge
#11 jorge 2011-06-07 21:45
cara sofia ognuno la pensa cm vuole....se lamentarsi sempre sia costruttivo....ke ben venga.....
Citazione
 
 
Stella
#10 Stella 2011-06-07 20:15
Perchè esempio solo dalle passate Pro loco? L'attuale Pro Loco lo scorso anno alla sagra della percoca ha dato notevole risalto a uno dei monumenti nazionali più belli che abbiamo a Turi, la nostra Chiesetta S.Rocco. Un plauso alla Pro loco e uno alla Signora Rossi per le belle sculture.
Citazione
 
 
G2
#9 G2 2011-06-06 16:15
Sagre e fiere sono fondamentali per far consocere un prodotto, come nel caso della ciliegia ferrovia. In genere però si svolgono in appasiti quartiri (denominati appunto fieristici) in cui accedono coloro i quali sono interessati alla manifestazione. Le strade del centro, dove risiedo, stamattina si presentavano maleodoranti, sporche: un immenso bagno a cielo aperto. Perchè la cittadinaza deve subire disagi per una manifestazione si utile, ma che chiaramente non può disturbare la tranquilla vita di una comunità.
Spero che gli amministartori ne tengano conto.
p.s. Lo stesso dicasi che il pietoso spettacolo di ogni Sant' Oronzo in cui una massa di ***, son costretti a bivaccare per terra senza il seppur minimo servizio igienico. Questa è civiltà.
Citazione
 
 
Sofia junior
#8 Sofia junior 2011-06-06 15:45
:P purtroppo Jorge ci si "lamenta" da appena nati, beato te ke sogni ancora :zzz ma esprimiti in modo costruttivo se puoi :sigh: quando vuoi :sigh:
Citazione
 
 
jorge
#7 jorge 2011-06-06 12:29
certo ke avete sempre da lamentarvi!!!!!!!!
Citazione
 
 
Sofia junior
#6 Sofia junior 2011-06-06 07:39
:zzz ma scusatemi,le "associazioni di categoria" ke fanno, DORMONO?
Citazione
 
 
Rocco
#5 Rocco 2011-06-05 19:28
Un appunto agli organizzatori va fatto: per il secondo anno consecutivo (se la memoria non mi fa difetto) è stato occultato il più importante monumento artistico turese (la chiesetta di San Rocco). Posizionare il palco altrove e lasciare in bella mostra la chiesetta non sarebbe stato male.
Sarà per il prossimo anno! Si spera...
Citazione
 
 
oronzo spada
#4 oronzo spada 2011-06-05 14:58
quando finiranno i lavori in via conversano
Citazione
 
 
produttore
#3 produttore 2011-06-05 14:42
la sagra dei politicanti e dei loro scudieri, e di quattro commercianti speculatori, che speculano sulla pelle dei contadini che lavorano, e a chi si vende meglio la ciliegia ferrovia di Turi. Fanno a gara a distruggere l'unica iniziativa buona per l'agricoltura e l'economia che sia stata creata a Turi, non a caso ad opera degli agricoltori stessi.
Vergogna,dovrebbero provare qualche giorno in campagna, e a pagarsdi con querllo che riescono a prendere dalle ciliegie raccolte da loro stessi, tutti come stanno lì all'inaugurazione.
Citazione
 
 
Sofia junior
#2 Sofia junior 2011-06-05 14:22
guardando le fotografie noto tristemente ke il corso principale di Turi l'avete ridotto ad un mercatino rionale nord africano, ma nessun turese vero si vergogna di aver ridotto la cappellina di San Rocco ad una costruzione medioevale da coprire? :eek: Con tutto lo spazio ke c'è, cari turesi residenti, dovreste non vergognarvi, ma prendere lezioni da Di Venere o dalle passate Pro Loco turesi. ***:cry:
Citazione
 
 
c.s.
#1 c.s. 2011-06-05 13:07
che bella foto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!ci proprio tutte quelle persone che salveranno i produttori turesi. :P
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI