Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

23 MAGGIO: ASSEMBLEA PER IL PERSONALE DOCENTE

flc_bari

 

La FLC CGIL comunica che ha organizzato per il giorno 23 Maggio 2011 dalle ore 16 alle 18,
nella sede della Camera del Lavoro di Turi, in via Santa Maria Assunta, nei pressi dell’ufficio
postale, un’assemblea aperta a tutto il personale docente precario della scuola (tesserati e non)
impegnato nella compilazione delle domande di aggiornamento della propria posizione nelle
graduatorie ad esaurimento.
Sarà un'occasione per procedere alla compilazione collettiva guidata del modulo domanda e dei
relativi allegati e per informare i docenti sulle principali novità introdotte dal DM 44/11 e dal
decreto "sviluppo".
Al fine di facilitare le operazioni, i docenti interessati sono pregati di portare con sé una copia della
domanda.
Per ulteriori informazioni, rimane salva l’opportunità di usufruire del servizio di consulenza
permanente in Camera del Lavoro ogni giovedi dalle 18 alle 20.
Il referente territoriale FLC
Filippo Losacco

La FLC CGIL comunica che ha organizzato per il giorno 23 Maggio 2011 dalle ore 16 alle 18, nella sede della Camera del Lavoro di Turi, in via Santa Maria Assunta, nei pressi dell’ufficio postale, un’assemblea aperta a tutto il personale docente precario della scuola (tesserati e non) impegnato nella compilazione delle domande di aggiornamento della propria posizione nelle graduatorie ad esaurimento.

Sarà un'occasione per procedere alla compilazione collettiva guidata del modulo domanda e dei relativi allegati e per informare i docenti sulle principali novità introdotte dal DM 44/11 e dal decreto "sviluppo".

Al fine di facilitare le operazioni, i docenti interessati sono pregati di portare con sé una copia della domanda. Per ulteriori informazioni, rimane salva l’opportunità di usufruire del servizio di consulenza permanente in Camera del Lavoro ogni giovedi dalle 18 alle 20.

Il referente territoriale FLC

Filippo Losacco

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI