Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

BILANCIO POSITIVO PER LA LILT AL “NORBA IN FIERA”

lilt_2

Un pomeriggio per sostenere l’attività preventiva realizzata dalla sezione di Turi durante la terza edizione del “Norba in fiera” di Conversano. A partire dalle ore 17.30 del 10 maggio, una finestra sul percorso della LILT che, durante la chermesse conversanese sta conoscendo l’affetto e l’attenzione di tanti che si affacciano al suo stand.

“Bellissima accoglienza è stata donata a noi dal comune di Conversano, dal presidente del “Norba in fiera” Pietro Murro e da tutti coloro che hanno partecipato all’inaugurazione della manifestazione”. Così anticipa la presidente della sezione di Turi, Cristina Cozzolino, che sottolinea l’attenzione offerta da tutti ad una realtà associativa attenta alla salute della persona e al lavoro che compie quotidianamente a livello nazionale. “Dal Sindaco Giuseppe Lovascio, al dott. Falco, dal dott. Berardi, al prof. Onofrio Resta, questi ultimi nostri ‘volontari illustri’”, tutti hanno ringraziato la LILT per il grande impegno che rivolge alla salute.

lilt_1

“Purtroppo il tempo non è stato clemente ma il calore ricevuto dai partecipanti alla Gara di Burraco, prima, e allo spettacolo teatrale dell’Università della Terza Età di Capurso, poi, ci ha emozionati. Mi spiace che non sia stato possibile ascoltare la voce della soprano Divittorio, ma riproporremo il tutto in un prossimo futuro e in uno spazio più appropriato”.

Con queste parole la presidente Cozzolino raccoglie il bilancio positivo che questa prima esperienza fuori Turi sta offrendo all’associazione. “Sicuramente forza e incentivo alla nostra attività divulgativa e informativa sono le istituzioni, che ci sostengono in ogni nostra iniziativa. Dal presidente nazionale Schittulli, al Sindaco e al Comune di Turi, quando abbiamo avviato la nostra sezione, ai volontari tutti”. Su questa parola la Presidente Cozzolino rimarca l’importanza e la gioia che ognuno di loro, tra professionisti e non, offre a lei e all’intero gruppo, per il lavoro costante, puntuale, rigoroso, quotidiano e soprattutto gratuito. “Alla mia Vice, Annamaria Camponobile, sempre instancabile e coinvolgente per la sua allegria, a Micaela, Mariagrazia, Anna, Giovanna, Alessandro e tutti quelli che operano con e per la LILT. A loro un ringraziamento per aver dedicato il loro tempo alla settimana della fiera. Esprimo ancora un grazie ai volontari di Mola e Valenzano che hanno, con noi, raccontato il mondo LILT. Senza i volontari, la LILT non può andare avanti”.

La LILT, da anni, opera con l’obiettivo di prevenire problematiche legate alla salute, piuttosto che curarle. “Il nostro obiettivo è allargarci anche ai paesi limitrofi, come Putignano, Conversano, Sammichele e Casamassima”. Informare per prevenire, educare anche i più piccoli, sin dall’età primaria, all’importanza di effettuare annualmente i controlli per prevenire o combattere sul nascere forme tumorali.

“Come presidente dell’associazione LILT di Turi, sottolineo la necessità per tutti di controllarsi e prevenire i tumori e ogni giorno i nostri volontari si impegnano per i soci per evitare quelle lunghe attese e, purtroppo a volte inutile, che solitamente si ascoltano”. La prevenzione è vita, pertanto ogni occasione è giusta per poter diffondere questo messaggio e la LILT di Turi, “fortunatamente sta conoscendo il sostegno di molte realtà che credono nel suo operato. Infatti sono in cantiere altre partecipazioni di cui siamo molto orgogliose e ci riempiono di gioia” – conclude la Cozzolino.

La LILT invita comunque tutti a partecipare, sabato sera, a Conversano al “Norba in fiera” dove, “insieme al nostro stand, ci sarà il “Mago Ciccio”, campione mondiale per la quinta volta di sculture di palloncini”.

Commenti  

 
Ruby
#1 Ruby 2011-05-19 12:27
Il loro impegno vale una fortuna per tutti noi.Grazie e lunga vita associativa.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI