Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

PROGETTO HELP-MILD: PRESENTAZIONE ALLE 11:30

fumo

Il tumore  al polmone è la seconda causa di morte per neoplasie nel mondo ma, a differenza che per altri tumori (mammella, colon, utero), per questo tipo non esiste a tutt’oggi possibilità di effettuare efficaci programmi di prevenzione/screening basati su biomarcatori tumorali o indagini diagnostiche.

Alcuni progetti europei ed americani hanno di recente analizzato la possibilità di utilizzare la Tac spirale, con basse dosi di radiazioni, per la individuazione precoce di questo tumore in soggetti asintomatici e forti fumatori. Tuttavia, i risultati contraddittori ottenuti in questi studi, hanno indotto l’ISS, ad allargare lo studio tutt’ora in corso in Italia anche agli Istituti Tumori, e di completarlo con l’utilizzo di nuove tecnologie laboratoristiche per lo studio di nuovi marcatori nel sangue (profilo proteomico, DNA circolante, mRNA ecc.) di questi soggetti fumatori ed asintomatici.

Il progetto HELP-MILD verrà attivato nei prossimi giorni presso l’Istituto Tumori di Bari, che con le sue nuove tecnologie diagnostiche e le sue competenze laboratoristiche sperimentali è chiamato a svolgere un ruolo di primaria importanza per il raggiungimento degli importanti obiettivi prefissati.

Il progetto coordinato dall’ Istituto Superiore di Sanità con l’ausilio della Fondazione Istituto Tumori di Milano prevede il reclutamento di  volontari fumatori o ex fumatori di età compresa fra 49 e  75 anni che, gratuitamente, saranno sottoposti a vari accertamenti specialistici (studi molecolari), visite pneumologiche oltre che alla eventuale esame TAC spirale del Torace utilizzando basse dosi di radiazioni.

Le attività dell’Istituto Tumori di Bari saranno coordinate dal Dr Carlo Florio, con la collaborazione dell’U.O.C. di Malattie dell’ apparato Respiratorio del Policlinico di Bari (Prof. Onofrio Resta) e quella dell’ U.O di Malattie dell’ Apparato Respiratorio Ospedale di Triggiano (Dr.ssa Vincenza Giorgio). Inoltre, la Lega Italiana per la Lotta ai Tumori (sede di Bari, Dr G Falco) collaborerà alla realizzazione del programma di disassuefazione al fumo.

Il Progetto sarà presentato Martedi 17 maggio p.v. alle ore 11.30, presso la Sala Convegni dell’ISTITUTO TUMORI “Giovanni Paolo II”.

Alla Tavola Rotonda introduttiva parteciperà anche l'Assessore Onofrio Resta con un intervento sulle Epidemiologia delle neoplasie del polmonari.

Programma completo della giornata:

Ore 11.30: Saluto e Presentazione:

Avv. L Lovecchio (Commissario Staordinario, Istituto Tumori Bari)

Dr. G Pastoressa (Direttore Sanitario, Istituto Tumori Bari),

Dr. A Paradiso (Direttore Scientifico, Istituto Tumori Bari)

Ore 11.40  Epidemiologia delle neoplasie del polmonari

Prof. O. Resta,  UOC di Malattie dell’Apparato Respiratorio del Policlinico di Bari

Ore 11.50  Diagnosi precoce del cancro del polmone: il pneumologo

Dr V Giorgio, UO di Malattie dell’Apparato Respiratorio  Ospedale di Triggiano (BA)

Ore 12.00 Progetto HELP-MILD: “Apri l’ombrello sui tuoi polmoni”

Dr A Marchianò, Fondazione Istituto Nazionale Tumori, Milano

Dr C. Florio, Istituto Tumori Bari (Cordinatore Progetto Istituto Tumori Bari)

Ore 12.30  La prevenzione e la disassuefazione al fumo

Dr Gaetano Falco, LILT Bari

Dr M Quaranta, Istituto Tumori Bari

Ore 12.40 Conclusioni

A Paradiso, C Florio.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI