Lunedì 10 Dicembre 2018
   
Text Size

UNA SERA CON ANTONIO GRAMSCI

Circolo_Antonio_Gramsci_1

 

I gruppi locali di Sinistra, Ecologia e Libertà e della Federazione della Sinistra, riuniti nel Circolo
Gramsci di Turi, hanno organizzato una giornata di eventi in memoria di Antonio Gramsci per il
prossimo 27 Aprile.
La piazza Aldo Moro, dinanzi al carcere che ospitò il fondatore del partito comunista, dalle ore 17
fino alle 22 conterrà espressioni di impegno, attivismo, sensibilità artistiche di giovani dei comuni
del sud-est barese:
mostre fotografiche, pittoriche, esposizioni artigianali di numerosi artisti, banchetti informativi sulle
adozioni a distanza di Action Aid, sul referendum del prossimo 12-13 Giugno, sullo sciopero
generale del prossimo 6 Maggio.
Nell’occasione saranno presenti le produzioni dei detenuti del carcere di Turi e l'esposizione di
ArteMisera.
Dalle ore 19 si terrà il concerto dei gruppi Overcaos e Ulysse’s Trick intervallato da letture
dedicate.
Turi per un giorno commemora, festeggia, rilegge Gramsci.
La figura di Antonio Gramsci rappresenta un fondamentale riferimento culturale, politico e civile
per l’Italia intera, non solo per una precisa area politica.
Il richiamo all’impegno attivo e coerente, il rifiuto dell’indifferenza, l’adesione entusiastica e
sincera ai movimenti di liberazione dei lavoratori costituiscono esempi vivi e limpidi per le giovani
generazioni, una virtuosa e forte testimonianza di lotta, coerenza, onestà sempre più rara.

I gruppi locali di Sinistra, Ecologia e Libertà e della Federazione della Sinistra, riuniti nel Circolo Gramsci di Turi, hanno organizzato una giornata di eventi in memoria di Antonio Gramsci per il prossimo 27 Aprile.

La piazza Aldo Moro, dinanzi al carcere che ospitò il fondatore del partito comunista, dalle ore 17 fino alle 22 conterrà espressioni di impegno, attivismo, sensibilità artistiche di giovani dei comuni del sud-est barese: mostre fotografiche, pittoriche, esposizioni artigianali di numerosi artisti, banchetti informativi sulle adozioni a distanza di Action Aid, sul referendum del prossimo 12-13 Giugno, sullo sciopero generale del prossimo 6 Maggio.

Nell’occasione saranno presenti le produzioni dei detenuti del carcere di Turi e l'esposizione di ArteMisera.

Dalle ore 19 si terrà il concerto dei gruppi Overcaos e Ulysse’s Trick intervallato da letture dedicate.

Turi per un giorno commemora, festeggia, rilegge Gramsci.

La figura di Antonio Gramsci rappresenta un fondamentale riferimento culturale, politico e civile per l’Italia intera, non solo per una precisa area politica.

Il richiamo all’impegno attivo e coerente, il rifiuto dell’indifferenza, l’adesione entusiastica e sincera ai movimenti di liberazione dei lavoratori costituiscono esempi vivi e limpidi per le giovani generazioni, una virtuosa e forte testimonianza di lotta, coerenza, onestà sempre più rara.

 

Commenti  

 
Domenico Savino
#1 Domenico Savino 2011-04-29 09:07
Al teatro Grassi di Milano debutta "Gramsci a Turi". Un affresco di un'Italietta dominata da interessi personali, massonerie, smania di potere, violenza e menefreghismo, mentre Gramsci è recluso e deriso nel carcere di Turi.
Da un articolo di Metrospettacoli Milano del 27 aprile 2011.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI