Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

VINITALY CON ‘CANTINE COPPI’ E ‘CANTINE GIULIANI’

logo_vinitaly

Le cantine italiane vanno quest’anno al "Vinitaly" da superstar, potendo contare su cifre e numeri da record.

Il 2010 e' stato più di una "buona annata":lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori, in occasione della prossima edizione del "Vinitaly", che aprirà ufficialmente i battenti il 7 aprile a Verona. Dopo un biennio difficile, il 2010 si e' chiuso con un giro d'affari che ha sfiorato i 4 miliardi di euro sui mercati oltreconfine, pari a un incremento in valore del 12 per cento, ovvero il massimo di sempre.

Ma la vera novità del boom dell'export riguarda i Paesi di destinazione: in un anno la domanda di bottiglie tricolori e' salita del 69 per cento in Russia, del 54 per cento in Brasile e del 145 per cento in Cina. "Il successo del nostro vino all'estero – fa presente la Cia - va pubblicizzato, valorizzato, incentivato". Al Vinitaly presenti come sempre le Cantine Coppi e le Cantine Giuliani.

Ecco cosa ci ha dichiarato l’ex senatore Antonio Coppi: “ Noi  presenteremo nuovi prodotti, fra cui un vino rosato.

L’ultima annata è stata più che buona e ormai tutti hanno sterzato verso la qualità, dato che è appurato che puntare sulla quantità a scapito della qualità è un errore”. A seguire la dichiarazione in controtendenza di Donato Giuliani: “Veniamo dall’anno peggiore almeno per noi, durante il quale abbiamo  sentito maggiormente i morsi della crisi. Speriamo che con il prossimo Vinitaly riusciamo ad invertire la marcia e aumentino  le nazioni che  richiedono il nostro vino.

Portiamo a Verona due vini nuovi: un nero primitivo e un bianco, ambedue molto interessanti. Spero vada tutto per il meglio e appuntamento con la vostra testata giornalistica il 12 aprile, giorno in cui  torneremo a Turi”.

Commenti  

 
Ruby
#1 Ruby 2011-04-10 15:07
Della serie,Anche il vino è fatto dall'uva.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI