Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

APPROVATA LA CONVENZIONE PER ‘CABINA DI REGIA’

scuola1

Lo scorso 10 marzo, con la delibera di Giunta Comunale n. 28, è stato approvato il Protocollo d’Intesa che definisce l’istituzione di una “Cabina di Regia”, tra il Circolo Didattico “P. De Donato Giannini”, la Scuola Secondaria Statale di I Grado “R.Resta” e il Comune di Turi.

Fine dell’accordo è la promozione e la coordazione di varie attività ed iniziative promosse sul territorio comunale in favore delle famiglie, dell’infanzia e dell’adolescenza, in considerazione dell’attuazione delle progettualità legate ai Piani di Zona.

Tale approvazione segue l’iter esposto nella precedente bozza definita in Giunta il 21 dicembre 2010 nella quale si stabiliva che l’adesione delle Scuole doveva essere formalizzata con una deliberazione del Consiglio d’Istituto. Durante un incontro tenutosi il 27 gennaio 2011, i Dirigenti Scolastici degli Istituti e i Referenti dei Consigli d’Istituto e di Circolo, hanno espresso ai Rappresentanti politici e tecnici del Comune “perplessità in merito all’autorità che la normativa attribuisce ai Consigli di Istituto e di Circolo, non contemplata tra i soggetti costituenti la cosiddetta Cabina di Regia”.

Dalla nota trasmessa dal Presidente del Consiglio di Istituto, dott. Giuseppe Tritto, ai membri del Consiglio d’Istituto ed approvata dalla Giunta Comunale è stato modificato il testo del Protocollo d’Intesa all’art.2: “La Cabina di Regia è costituita dall’Amministrazione Comunale di Turi, rappresentata dagli Assessori alle Politiche Sociali e alla Scuola nonché dal Consigliere delegato alla Cultura, dalla Scuola Secondaria di 1° Grado “R.Resta”, rappresentata dal Dirigente e dal Presidente del Consiglio d’Istituto e dal Circolo Didattico Statale “De Donato Giannini”, rappresentata dal Dirigente e dal Presidente del Consiglio di Circolo”.

Inoltre è stato inserito, nello stesso Protocollo, l’Art.3 bis: “Le attività della Cabina di Regia di cui al presente Protocollo d’Intesa non escludono l’esercizio delle funzioni attribuite al Consiglio d’Istituto e Consiglio di Circolo definite dall’art.10 del D.Lgs. 16/04/1994 n.297 e dagli artt. 2-3-4-5 del DPR 275/99 come modificato dai DPR 156/99 e 105/01, nonché, per la parte contabile, dal D.I. 44/2001. Pertanto, limitatamente all’esercizio delle suddette funzioni, gli indirizzi adottati dalla Cabina di Regia dovranno essere deliberati dai rispettivi Consigli di Istituto e di Circolo”.

“Non sono delle variazioni ad una decisione presa da noi – ci spiega l’Assessore Cazzetta. Con l’Assessore D’Autilia, assessore alle politiche sociali, presentammo una bozza agli organi scolastici durante un incontro che si svolse presso la Scuola Media. Discutendone insieme ai dirigenti e ai rappresentanti dei consigli di Circolo e d’Istituto nacque la necessità di aporre alla nostra bozza qualche variazione che appunto abbiamo accettato e poi approvato in Giunta.”

Nasce così un punto di incontro e di confrontro tra la scuola, l’amministrazione comunale e gli stessi organi consiliari che pone le basi per un percorso sinergico al fine di promuovere le risorse della comunità locale e sostenere e valorizzare la responsabilità e le capacità  delle persone e delle famiglie. Prevenire situazioni di disagio sociale, determinate da fattori economico-sociali, che coinvolgendo il tessuto sociale più ampio, caratterizzano il nostro territorio comunale, interessato da un significativo aumento demografico.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI