Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

CIMITERO DEI COLEROSI: LE FOTO DELL’ABBANDONO

cimitero_4

Il Cimitero "vecchio" detto dei colerosi è ormai un ricordo per tutti i Turesi.

Luogo molto frequentato dai ragazzini e dai cittadini che trovano il cimitero “vecchio” luogo ideale per portare i propri cani, vive ormai in uno stato di totale abbandono. Vegetazione incolta e senza controllo, il cimitero dei corleosi sembra ormai dimenticato.

Le immagini parlano chiaro.

Commenti  

 
sofia senior.
#16 sofia senior. 2011-04-04 21:15
E va bè se Turi non può vivere tranquillamente il suo territorio x lo "spauracchio" Biagio, fatelo sindaco e andate avanti in quel paesino:P Io non ci vedo proprio niente di illecito nell'idea (se non è perfetta la si rende perfettibile): il compito di un'amministrazione senza *** che abbia voglia di FARE consiste proprio in ciò. Per recuperare uno spazio al gioco dei bimbi, altri Comuni farebbero salti mortali, scusate la battuta.
Citazione
 
 
Antonio Tateo
#15 Antonio Tateo 2011-04-04 12:22
Sofia, grazie dei suggerimenti che giro a chi amministra.
Qualche considerazione: se si facesse l'accordo con l'impresa confinante qualcuno (anche lei per induzione...) si becca una denuncia dal famoso cittadino moralista (da lei tanto decantato).
Magari...fosse possibile far pulire il sito con un ordine di servizio alla Municipalizzata (come lei la chiama). I lavori e i servizi di un'impresa sono puntualizzati in un capitolato d'appalto che regola i rapporti tra il Comune e qualsiasi ditta appaltatrice. Per effettuare lavori extra bisogna pagare!
Non è assolutamente vero che gli alberi non vengono potati da anni. Su sollecitazione dell'Assessore Valentini e mia, gli alberi sono stati potati l'anno scorso (almeno quelli in cui era possibile farlo). Per quanta riguarda la pulizia, la ditta che cura lo spazzamento del territorio (per quanto mi consta) già altre volte ha avuto un atteggiamento collaborativo con il Comune anche riguardo a quel sito. Per i boy scout l'ho già scritto: l'AC ha dichiarato più volte la propria disponibilità a stipulare un'accordo scritto e uno dei responsabili ha più volte preso tempo.
Citazione
 
 
sofia senior.
#14 sofia senior. 2011-04-04 10:33
chiedo scusa per aver dimenticato la cosa più importante: prima di tutto però, in ordine di tempo va stipulato ufficialmente un convincente accordo con i boy scouts :sigh: gli affari, come dire, si fanno in due no ? Grazie redazione
Citazione
 
 
sofia senior.
#13 sofia senior. 2011-04-04 10:08
per cui i ragazzuoli muniti di fionde o altro per rompere i lampioni sono gestibili, volendo. Sig. Tateo mi consenta però: ki ha avuto modo di bazzicare nella stanza dei bottoni sa ke si può anche "sfruttare"un'altra possibilità scambievole, cioè una specifica "perequazione" magari con l'impresa costruttrice confinante col sito in discusione! "Io ti propongo di dare una ripulita (si notano gradini rotti ad esempio nelle foto) al parco e tu te ne avvantaggi a livello pubblicitario. "Tu venderesti più celermente gli appartamenti per ovvi motivi, io Comune recupero uno spazio verde degradato". Alla municipazzata che gestisce il verde pubblico basta un ordine di servizio per tagliare l'erba e potare gli alberi (come non si fa da anni),idem con patate per la raccolta di rifiuti. Per tutto ciò ci vuole una buona dose di volontà politica che sappia esprimere l'amore vero per il territorio in cui si vive: e se si riesce a farlo entro l'anno io cambierei anche il nome al sito (che se ben ricordo è anche zona archeologica di estremo valore) PARCO UNITA' D'ITALIA. Saluti da Mantova :-)
Citazione
 
 
Antonio Tateo
#12 Antonio Tateo 2011-04-03 11:08
Nessuno vuole darla vinta ai vandali!
Quel luogo è stato pure illuminato con un faro per evitare che andassero i ragazzotti a fare pratiche illecite (uso di stupefacenti) ed hanno rotto pure quello.
Riguardo ai boy scout, nessuno ha mai negato loro la possibilità di darlo in "affidamento" sulla falsariga della Grotta di Sant'Oronzo ma con un percorso amministrativo diciamo così -più corretto-.
Infatti, personalmente ho parlato più volte con uno dei responsabili e mi ha sempre detto che avrebbero fatto conoscere le loro determinazioni in merito.
Infine, per accendere i riflettori sul luogo e farlo rivivere avendo anche rispetto per quello che è stato, avevo ipotizzato di fare il concerto di agosto del progetto "Suoni e Folklore Pugliesi" che per i noti motivi ed anche per qualche impedimento logistico dovuto ai tempi ristretti non è stato possibile organizzare.
Sulla mancanza di manutenzione dovuta più che altro a sciatteria e superficialità mi sento di darle ragione ma ciò non può essere assolutamente addebitabile all'Amministrazione Gigantelli e ai vari assessori di riferimento in quanto nel corso degli ultimi anni si sono prodigati -lo ripeto-di eliminare quel che restava delle giostrine divenute vere e proprie armi contundenti in grado di creare nocumento alle persone e di ripulirlo. Quel luogo merita rispetto e cura da parte di tutti noi ed è per questo che sto pensando insieme ad altri turesi di formare un comitato cittadino per ripulirlo in una delle prossime domeniche e autotassandoci di comprare una catena ed un lucchetto per chiudere il cancello e consegnare le chiavi alla Polizia Municipale.
Citazione
 
 
sofia senior.
#11 sofia senior. 2011-04-02 18:42
Sì ma guai a darla vinta ai vandali, potenzialmente sono vandali tutti i ragazzotti di Turi, evidentemente lo hanno recpito come luogo abbandonatoa se stesso, anche lontano dallo sguardo della vigilanza urbana, se addirittura si presta ad essere discarica per lavatrici (ha testimoniato per questo Matteo Fiorente sul sito). Se Turi vorrà da domani come un paese aperto al turismo uba dritta deve pur darsela no? A quanto ho capito da alcuni commenti, la strada giusta sarebbe stata quella di responsabilizzare i boy scouts: come mai la Grotta di Sant'Oronzo, affidata ai Bersaglieri non è attaccata dai vandali? La formula dell'affido di strutture pubbliche è un'idea eccezionale, comunque la struttura in questione, diciamocelo francamente, non conosce manutenzione da anni e anni, l'evidenza è lampante. Se fosse mio un pù di spiccioli x una leggenda o una videocamera ben nascosta lli rischierei. vandali si diventa, non si nasce :lol: :o
Citazione
 
 
Antonio Tateo
#10 Antonio Tateo 2011-04-02 14:21
Gent.ma Sofia,
i pannelli turistici divulgativi che si vedono nelle vicinanze delle Chiese e dei Palazzi tutelati di Turi sono stati installati senza aggravio per le casse comunali e su esplcita richiesta dell'Amministrazione Gigantelli alla Mirabilia che è il soggetto attuatore su incarico della Direzione Regionale dei Beni Culturali e Paesaggistici. Inizialmente, volevano installarne solo due (Chiesa Matrice e Palazzo Marchesale). Se ne abbiamo ottenuto otto è stato su insistenza mia e del Sindaco (al riguardo è tutto dimostrabile con mail ufficiali). Avevo chiesto di completarne con altri tre (ex Cimitero dei Colerosi, Parietone e Casa Curzio) ma la Mirabilia comunicò che non era assolutamente possibile poter usufruire di ulteriori pannelli se non a pagamento.
Infatti, chiesi i preventivi e mi ero ripromesso di impegnare la relativa cifra nel bilancio 2011 (uno € 1.500-3 3.500). Ma poi...
Riguardo la tutela e le colate di cemento non deve dirlo a me!
Anzi, in passato ho fatto personalmente ripulire quel sito per ben due volte con l'eliminazione di quel che restava delle giostrine e di rifiuti vari. Se poi alcuni incivili hanno continuato imperterriti a scrivere sciocchezze sui muri e a fare tutto il resto cosa vuole da me?
Infine, auspico che gli immobili sorti nelle vicinanze siano stati costruiti secondo le norme vigenti e tenendo conto delle relative distanze. Se lei ha qualche dubbio concreto lo segnali alle Autorità competenti e i Responsabili saranno perseguiti nei termini di legge.
PS: magari...le legende turistiche tenessero lontani gli "stupidi vandali". Si faccia mandare una foto della legenda e il portoncino della Cappellina e avrà modo di verificare quanta stupidità...oppure quando torna con le sue figlie in agosto.
Saluti dal profondo sud...
Citazione
 
 
sofia senior.
#9 sofia senior. 2011-04-01 16:49
vedi signor Tateo, ancora una volta, purtroppo, un problema culturale come quello del sito "da tutelare" viene sollevato da un cittadino nuovo di zecca. Tutelare un Bene architettonico di siffatta natura, te lo dico da ignorante in materia, significa non solo rispettare la zona dall'invasione con colate di cemento (qui lo dico qui lo nego)ad esempio. Dotando di una leggenda turistica (ne ho viste tante a Turi) il sito non avrebbe incoraggiato i "vandali" a combinare lo sfacelo che + o - si nota da queste foto. :lol: Sono onorata per i complimenti riservatemi, ho solo scoperto l'acqua calda :-)
Citazione
 
 
God Eneru
#8 God Eneru 2011-04-01 11:48
A GiovanniPaolo78 volevo dire:" non ti preoccupare della tua sorte, io ti osservo ***".
:-*

[facile fraintendimento***]
Citazione
 
 
Antonio Tateo
#7 Antonio Tateo 2011-03-31 12:48
Questa volta la Sofia ha proprio ragione!
Complimenti vivissimi!
Citazione
 
 
sofia senior.
#6 sofia senior. 2011-03-30 22:38
@ il simpaticone GiovanniPaolo78: secondo me ti piacciono molto non i films di Dario Argento ma quelli di Totò, specie quello del "camposantiere" o quelli della famiglia Adams, sotto sotto. Ah già non 6 turese, allora non conosci la storia di quel "cimitero":lì non esiste manco più un cranio dei poveri appestati di colera ormai da un secolo o poco +. Tutte le povere ossa riposano in pace nell'ossario comunale nel cimitero "nuovo".Nuovo perchè con un editto napoleonico le chiese italiane non erano più utilizzate per seppellire nessuno. Le autorità sanitarie turesi di allora decisero di utilizzare il letto di una lama ormai secca cospargendola di calce viva e recintandola con un bellissimo muretto e un favoloso cancello in ferro battuto. Se pensi ke per molti anni il giardiniere comunale lo utilizzava come vivaio x le ville comunali (e tu non potrai sapere com'erano piene di fiori sempre freschi)potresti capire.Per secoli quel cimitero è stato visitato almeno un giorno, il 2 novembre con tanto di processione. Perkè? Turi fu "salvata" dal colera grazie all'intercessione di Sant'Oronzo: chiaro?Vedi Giovanni, sai come dicevano gli antichi? E' dei vivi ke bisogna aver paura, non dei morti. Ma ti dò anche un'altra informazione (a me piacciono i films horror): se in una casa si agitano spiriti, in quella casa c'è stata una morte violenta per mano assassina, quindi informati prima di prender casa. Uagliò se stanotte riuscirai a dormire... batti un colpo :P a distanza lo sentirò. :zzz
Citazione
 
 
GiovanniPaolo78
#5 GiovanniPaolo78 2011-03-30 17:12
@ Stefano: Si, sono scappato via perchè sentivo qualcosa li dentro ma quando mi hanno detto che era un cimitero allora avevo capito tutto, circa due anni fa facevo spesso delle sedute spiritiche nella mia vecchia casa e ti assicuro che me la sono vista brutta, per mesi sentivo come un fiato sul collo e per mesi di notte vedevo delle ombre.
Non parlo per scherzare ma parlo per far aprire gli occhi a chi le fa certe cose, i defunti è meglio lasciarli riposare.

Da allora che non ho messo più piede in un cimitero perchè in quei luoghi si concentrano queste "presenze".

Sembra un film horror ma non lo è, queste cose esistono davvero ed io che ero scettico su certe cose mi sono reso conto sulla mia stessa pelle.

Se nel palazzo che stanno costruendo li vicino va a vivere un sensitivo sentirà forti "vibrazioni" nonostante il cimitero ormai è dismesso.

Provare per credere.
Citazione
 
 
stefano
#4 stefano 2011-03-30 01:05
@giovanni paolo78 addirittura scappato,??io ho passato la mia infanzia a giocare li nei pressi del cimitero,e nn ti ego che ho dei bellissimi ricordi....falo' giochi con la palla etc etc etc peccato che e in totale abbandono
Citazione
 
 
Il solito
#3 Il solito 2011-03-29 22:34
Se non ricordo male la vecchia amm. affido il cimitero ai boy scaut che si sarebbero organizzati per la manutenzione ed altro, il tutto in pompa magna, ora è abbandonato vai a vedere di chi è la colpa, ma si, di GIGA.
Citazione
 
 
sofia senior.
#2 sofia senior. 2011-03-29 18:52
Io ho visionato fotografie recentissime che testimoniano l'utilizzo come discarica abusiva del monumento tutelato come Bene architettonico di Turi. Cara redazione, recati nella sezione emeroteca del Polivalente e leggi i vecchi numeri de "il paese" così incidi meglio sull'argomento. :roll: Per una giusta cognizione di causa, grazie
Citazione
 
 
GiovanniPaolo78
#1 GiovanniPaolo78 2011-03-29 15:29
Una volta mi sono avvicinato anch'io in quel giardino che emanava un odore strano, ero in compagnia con dei conoscenti ma quando mi hanno detto che si trattava del vecchio cimitero allora sono scappato via e non sono più rientrato, e a pensare che lo tengo pure a 2 passi da casa mia.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI