"PERCHÉ LE STRADE TURESI SONO IN QUESTE CONDIZIONI?"

Strada_entrata_Palazzetto_2

Dopo aver ricevuto alcune segnalazioni all'indirizzo mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. riguardanti la condizione delle strade turesi, abbiamo deciso di indirizzare i nostri e vostri dubbi ai rappresentanti politici, comunali e non che così ci hanno risposto.

"La realizzazione di opere pubbliche dovrebbe essere una priorità per un’amministrazione che vuole bene al proprio paese, invece a Turi, purtroppo, non è così, la viabilità e la sua manutenzione versano in pessimo stato. Più volte abbiamo assistito a una serie di inadempienze dell’ufficio tecnico, calpestando etica, morale e senso civico dei cittadini. Per non parlare degl’oneri di urbanizzazione che dovrebbero servire proprio per la realizzazione e la manutenzione di tali opere. Tutto questo è vergognoso".

Coord. circolo "Antonio Gramsci"

Angelo Maggipinto

"La domanda dovrebbe essere "Perché le strade turesi dopo quattro anni di governo sono in queste condizioni con milioni di oneri di urbanizzazioni incassati?"Le risposte possono essere molteplici: sul comune si ha tanto da fare,gli inverni sono diventati lunghi e non si possono asfaltare le strade,l'estate le ditte vanno in ferie,è giusto far guadagnare i meccanici,i gommisti e gli avvocati per i cittadini che chiedono i risarcimenti di danni ad auto e a persone...ma adesso tutto si sistemerà. La scadenza elettorale fa miracoli".

Tina Resta

Consigliere di opposizione

"Tempo fa, in cosiglio, ho detto che questa maggioranza era colpevole di incuria amministrativa,,non ho cambiato il mio giudizio.

Questa amministrazione era ed è, oggo,  ancora di più colpevole di aver abbandonato il paese a se stesso.

I grandi progetti sono solo un tentativo di nascondere sotto il tappeto la polvere della loro incapacità amministrativa".

Piero Risplendente

Segretario Circolo Turi PD

"Per quanto riguarda la "situazione" delle strade turesi, ci preme fare alcune precisazioni:

1) l'attuale Amministrazione ha pensato alla manutenzione ordinaria tramite un appalto di durata triennale.

2) ha regolamentato le modalità di ripristino del manto stradale in caso di interventi ordinari e straordinari da parte di privati o aziende di servizi.

A questo va aggiunto che, in primavera, verrà data attuazione ad un progetto dell'importo di circa €. 350.000,00, privilegiando le vie ad alta densità di traffico".

Modesto Cazzetta

Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Turi

Il Pdl giovani invitato a rispondere, ha dichiarato di non voler rilasciare dichiarazioni per il momento.