Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

"PERCHÉ LE STRADE TURESI SONO IN QUESTE CONDIZIONI?"

Strada_entrata_Palazzetto_2

Dopo aver ricevuto alcune segnalazioni all'indirizzo mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. riguardanti la condizione delle strade turesi, abbiamo deciso di indirizzare i nostri e vostri dubbi ai rappresentanti politici, comunali e non che così ci hanno risposto.

"La realizzazione di opere pubbliche dovrebbe essere una priorità per un’amministrazione che vuole bene al proprio paese, invece a Turi, purtroppo, non è così, la viabilità e la sua manutenzione versano in pessimo stato. Più volte abbiamo assistito a una serie di inadempienze dell’ufficio tecnico, calpestando etica, morale e senso civico dei cittadini. Per non parlare degl’oneri di urbanizzazione che dovrebbero servire proprio per la realizzazione e la manutenzione di tali opere. Tutto questo è vergognoso".

Coord. circolo "Antonio Gramsci"

Angelo Maggipinto

"La domanda dovrebbe essere "Perché le strade turesi dopo quattro anni di governo sono in queste condizioni con milioni di oneri di urbanizzazioni incassati?"Le risposte possono essere molteplici: sul comune si ha tanto da fare,gli inverni sono diventati lunghi e non si possono asfaltare le strade,l'estate le ditte vanno in ferie,è giusto far guadagnare i meccanici,i gommisti e gli avvocati per i cittadini che chiedono i risarcimenti di danni ad auto e a persone...ma adesso tutto si sistemerà. La scadenza elettorale fa miracoli".

Tina Resta

Consigliere di opposizione

"Tempo fa, in cosiglio, ho detto che questa maggioranza era colpevole di incuria amministrativa,,non ho cambiato il mio giudizio.

Questa amministrazione era ed è, oggo,  ancora di più colpevole di aver abbandonato il paese a se stesso.

I grandi progetti sono solo un tentativo di nascondere sotto il tappeto la polvere della loro incapacità amministrativa".

Piero Risplendente

Segretario Circolo Turi PD

"Per quanto riguarda la "situazione" delle strade turesi, ci preme fare alcune precisazioni:

1) l'attuale Amministrazione ha pensato alla manutenzione ordinaria tramite un appalto di durata triennale.

2) ha regolamentato le modalità di ripristino del manto stradale in caso di interventi ordinari e straordinari da parte di privati o aziende di servizi.

A questo va aggiunto che, in primavera, verrà data attuazione ad un progetto dell'importo di circa €. 350.000,00, privilegiando le vie ad alta densità di traffico".

Modesto Cazzetta

Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Turi

Il Pdl giovani invitato a rispondere, ha dichiarato di non voler rilasciare dichiarazioni per il momento.

Commenti  

 
stefano
#7 stefano 2011-03-19 01:38
scusate so che nn centra niente ma qlc si è accorto dello stato di abbandono del PALAZZO MARCHESALE!!!! cioè mi vengono le lacrime agli occhi a vedere un monumento in completo abbandono!!!invece x quanto riguarda l argomento buche.....e assurdo guidare con le strade in qste condizioni..fate qlcs !!!!
Citazione
 
 
TURITRIBE
#6 TURITRIBE 2011-03-15 22:58
Mi son sempre chiesto perchè non si riesce a risolvere questo problema che affligge Turi ed i turesi da decenni.
Infatti è giusto ricordare alla Sig.ra Tina Resta che il problema è datato e che anche la precedente amministrazione e tutte quelle che si sono precedute hanno dormicchiato abbastanza su questo tema.
Negli anni si è preferito mandare in giro operatori comunali, i c.d. "cantonieri" con secchio e paletta a gettare a sinistra e manca grumi di non meglio identificato concentrato dal colore nero.
Il tutto veniva e credo venga gettato alla bene e meglio, senza neanche avere cura di stenderlo a dovere con il risultato che la prima macchina che passava si portava via metà del prodotto, lanciando in aria la restante parte.
Terminato anche questo prodotto misterioso si è passato alla "breccia", menti illuminate facevano posare secchiate di brecciollina con il risultato ancor peggiore che alle prime pioggie il tutto fuoriusciva sulla sede stradale, con coseguenti danni alle vetture per via del lancio procurato dalo scorrimento dei pneumtaci.
Ovviamente con il passare del tempo, con l'incuria, il problema si è ingigandito tanto da essere difficilmente risolvibile per via dell''ingente quantitativo economico necessario.
Mi chiedo, una classe politica che da 30 anni non è in grado di gestire un problema tanto basilare può ancora reputarsi a rappresentante della popolazione?? Chi non ha contribuito negli anni ma ancora siede in consiglio può continuare a promettere ed illudere ?
Consiglieri che pubblicano manifesti in cui si glorificano per risultati che tardano ad arrivare, se mai arriveranno come possiamo definirli?
Turi aspetta i fatti da ben 30 anni in attesa di vedere realizzato il tanto agognato Piano d'insediamento.
DELL'AERA Graziano.
Citazione
 
 
Sergio Spinelli
#5 Sergio Spinelli 2011-03-15 19:07
I miei complimenti alla prima persona che si è firmata (bravo Nuccio!).
Per quanto riguarda il Turese acquisito, se non vuole essere trattato così, è bene che Lui per primo si senta Turese come gli altri, altrimenti libero di cambiare ancora.
Infine, ma non per ultimo, la risposta dell'Assessore mi spaventa un po' nel senso che:
1) se l'attuale Amministrazione ha pensato alla manutenzione ordinaria tramite un appalto di durata triennale;

2) se ha regolamentato le modalità di ripristino del manto stradale in caso di interventi ordinari e straordinari da parte di privati o aziende di servizi;

e i risultati sono sotto gli occhi di tutti, mi chiedo il "progetto dell'importo di circa €. 350.000,00, privilegiando le vie ad alta densità di traffico" che risultati potrebbe dare? Di certo per esempio via Schuman (non illuminata per niente e non afaltata del tutto da oltre cinque anni) non è una via ad alta densità di traffico ...... eppure tutto il traffico (anche pesante)Rutigliano-Conversano e moltissimi Turesi ormai prediligono percorrere questa "insignificante stradina" sfrecciando a 60/80 Kmh, zigzagando tra i nastrini d'asfalto, nel buio più pesto senza peraltro considerare il parcheggio selvaggio dei fedeli il giovedì sera e la domenica sera. Io non pretendo l'asfalto ma auspico trasparenza chiarezza e informazione sui criteri scelti ed adottati, dopo di chè se non mi tocca, aspetterò che gli "STESSI CRITERI" al prossimo giro mi diano ragione perchè è perlomeno "STRANO" (?) che una strada come quella appena descritta non rientri ancora nelle priorità. O bisogna arrivare per forza ad una citazione per danni a seguito di qualche brutta situazione? Scusate lo sfogo, e ringrazio sin d'ora per l'attenzione che Vorrete dedicare.
Citazione
 
 
GiovanniPaolo78
#4 GiovanniPaolo78 2011-03-15 17:53
Ogni volta che entro a Turi sono costretto a stringere i denti per non schiacciarmi la lingua. :-)
Io da barese (anche se è da 7 mesi che vivo a Turi) dico solo che da quando sono venuto a vivere a Turi ho scoperto tante anomalie e non parlo solo per le strade tutte disastrare.
Certe volte penso che Turi è una provincia abbandonata al suo crudele destino.
Citazione
 
 
ice1
#3 ice1 2011-03-15 16:28
ma natalino ventrella non aveva sbandierato anche con manifesti affissi d'aver trovato i fondi per rifare le strade turesi?
Citazione
 
 
già 91
#2 già 91 2011-03-15 13:43
non si può più camminare a TURI.. in tutte le strade ci sono buche, marciapiedi mal ridotti... possiamo andare avanti cosi????
Citazione
 
 
Nuccio Maurantonio
#1 Nuccio Maurantonio 2011-03-15 12:53
Perchè non promuovete, voi residenti, una class-action contro il Comune...???Vedrete che fine fanno gli oneri....
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI