Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

STRADE DISSESTATE, UN VIDEO DI DENUNCIA SU YOUTUBE

Fine_Pista_ciclabile

Molte strade del nostro paese sono state riasfaltate nelle ultime settimane, ma non appena le piogge si intensificano, come nei giorni scorsi, riappaiono decine di buche, marciapiedi sgretolati, crepe nell’asfalto e avvallamenti in corrispondenza di impianti e tubature sottostanti. Una vera piaga per gli automobilisti che spesso sono costretti ad intavolare contenziosi contro il Comune per chiedere il rimborso dei danni subiti dai propri mezzi di trasporto. “Erano meglio le chianche di una volta - dicono alcune persone che abbiamo intervistato - lì le mettevi, e ancora lì le troviamo.” In effetti quel modo di lastricare le strade era davvero immortale e indelebile. Le strade dei giorni nostri, invece, ogni quattro o cinque anni andrebbero completamente riasfaltate per una perfetta funzionalità. Ci accontenteremmo anche se i rattoppi venissero fatti a regola d’arte e non all’acqua di rose. Ma ciò non avviene.

Nei giorni scorsi un ragazzo turese di 26 anni ha pubblicato sul proprio canale del sito Youtube.com, il secondo video in tre mesi che racconta, fotograficamente, lo stato del nostro Comune. I link per visionarli sono i seguenti:

http://www.youtube.com/watch?v=CjqxL6Jv5Ks

http://www.youtube.com/watch?v=Md_jrC8zw8g&feature=related

Le foto sono emblematiche e riguardano ogni angolo di paese: dalle strade rurali a quelle del centro cittadino, dalla pista ciclabile alle rotatorie, dal cimitero ai giardini pubblici.

Citiamo alcuni dei luoghi fotografati: via Federico II, ‘rotonda’ di via Casamassima, strada adiacente all’ingresso del Palazzetto dello sport, traversa via Conversano, via Aviere Carenza, via Conversano, via Domenico Poli, angolo tra via Giovanni Di Pinto e via Francesco Valentini, via Mercadante e via Ninuccio Napolitano, via Onofrio Valerio, via Shumann, via Vecchia Casamassima, via Vincenzo Orlandi, viale Regione Puglia e la zona del boschetto Zaccheo.

Consci del fatto di non averli sottolineati e mostrati tutti, chiediamo ai nostri lettori di segnalarci ulteriori situazioni di degrado stradale.

Merita molta attenzione un tema che già qualche tempo fa su Turiweb abbiamo trattato: la condizione delle strade rurali, meno visibili ai cittadini ma, probabilmente, più colpite dall’incuria: buche che somigliano sempre più a voragini nell’asfalto pullulano soprattutto in via Vecchia Noci, via Vecchia Sammichele, via Vecchia Rutigliano. Siamo ai limiti della praticabilità per mezzi di trasporto, soprattutto di quelli prettamente agricoli, i più utilizzati nelle strade su citate, meno pronti a cambi di direzione repentini e meno dotati di supporti meccanici per ovviare all’assetto del manto stradale. Non dimentichiamoci che Turi è un paese in cui la prima attività commerciale è costituita dall’agricoltura, e preservare le zone in cui molti lavoratori quotidianamente esercitano la loro professione è di fondamentale importanza.

 

Commenti  

 
luigi zurlo
#4 luigi zurlo 2011-03-18 12:12
Sante parole quelle di Ruby. Io so di Comuni che alle aziende telefonica, elettrica, gas o acquedotto, quando questi devono fare i ripristini stradali, richiedono loro di rifiarli, oltre che "a regola d'arte" per davvero, per tutta la porzione della Semistrada. Capite cosa ciò vuol dire ? Un attento presidio da parte dei Vigili Urbani e un'attenta verifica da parte degli incaricati dell'Ufficio Tecnico Comunale accanto ad una tale modalità di intervento da parte delle aziende incaricate, ci farebbe portare a casa " a gratis" buona parte della manutenzione delle nostre strade.
Infine un suggerimento AI RAPPRESENTANTI DELL’OPPOSIZIONE. Non vi pare che sarebbe proprio il caso anche di guardare qualche Regolamento inerente. E se qualcuno omette di presidiare e vigilare in proposito. Insomma volete una buona volta svolgere quel minimo di funzione verifica e controllo.
Buon lavoro
Citazione
 
 
trfauk
#3 trfauk 2011-03-15 18:34
Gran bel video!. Complimenti all'autore..
Citazione
 
 
VITIN
#2 VITIN 2011-03-15 15:41
TROPPO FACILE METTERE VIDEO NON IDENTIFICABILI AL PROPRIETARIO; ASSUMETEVI LA CONSEGUENZA DELLE VOSTRE AZIONI...SE NO IL PAESE NON CAMBIERA' MAI!!!!!
Citazione
 
 
ruby
#1 ruby 2011-03-15 13:19
Vi posso garantire con estrema certezza,che la colpa è in grandisima parte,non degli amministratori in generale ma bensì dell'assesore che dovrebbe collaborare con i vigili urbani.Io che ho lavorato per diversi anni per Telecom, nel Nord barese vi garantisco che se i ripristini non vengono fatti a regola d'arte innanzitutto i vigili urbani ti verbalizzano e Telecom non paga la ditta appaltatrice che ha lavorato in loco. Per cui c'è gente che non gliene frega proprio niente di questo paese,ognuno fa quello che la mattina si è messo in testa di fare.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI