Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

FIDAS E FIJLKAM AI CAMPIONATI DI KARATE KUMITE

karate_kumite11

Si è tenuto lo scorso 26 e 27 febbraio, presso il Palaflorio di Bari i Campionati assoluti di karate kumite. Un evento che, arrivato alla 46esima edizione per il campionato maschile ed alla 29esima per quello femminile, ha visto l’incontro della Fijlkam Puglia settore karate con Unicef, Fidas e WWF.

“Un’occasione importante per noi della FIDAS - ci racconta la presidente del gruppo di volontari turesi Enza Mercieri – perché abbiamo presentato la nostra prima autoemoteca. È stato un “viaggio inaugurale” per questo nuovo mezzo, un simbolo che “coagula” il rapporto con lo sport e la solidarietà, come lo ha definito la Dott.ssa Rosita Orlandi, presidente della FIDAS Puglia. Su questo mezzo, dotato di ultime tecnologie e sicurezze per la donazione di sangue e di plasma (che sulle precedenti quest'ultimo non poteva esser donato), sarà possibile donare e concretizzare questo gesto di solidarietà”.

All’esterno del Palaflorio, la nuovissima autoemoteca della Federazione Pugliese Donatori Sangue - FIDAS, è stata a disposizione, con l’équipe trasfusionale dell’Ospedale “Di Venere” di Bari, di quanti hanno voluto cogliere l’occasione per coniugare lo sport con la solidarietà concreta. Questo “battesimo operativo”, come ha anticipato la presidente prof. Rosita Orlandi, ha preceduto la presentazione ufficiale alla comunità, prevista per il 25 marzo nell’Ateneo barese.

Insieme a questo importante momento, particolare attenzione è stata data ai bambini, che per la seconda volta, grazie al progetto Sport a scuola, al karate, al patrocinio dell’Unicef ed al prezioso contributo dell'Avv. Katia Di Cagno (vice presidente nazionale Unione Nazionale Camere Minorili) operano per la “Lotta alla malnutrizione infantile”.

Questi sono stati gli obiettivi che hanno unito Unicef, Fidas e WWF, insieme per migliorare il vivere quotidiano di ogni persona, come ha proseguito l'Avv. Antonio De Feo (Presidente WWF Puglia), “passando attraverso la condivisione di attività che rispettano l'ambiente, esaltano lo sviluppo di una nuova cultura e la centralità dell'essere umano anche tramite il Karate”.

Si sono sfidati sui tatami di gara, infatti, circa 700 atleti provenienti da tutta Italia, i gruppi sportivi militari ed i campioni pugliesi (tra i quali Selene Guglielmi delle Fiamme Oro Roma, Michele Giuliani delle Fiamme Gialle Roma, Saverio Pesola e Biagio Laforgia della Kyohan Simmi, Vito Durante, Domenico Teodoro).

Una sinergia che si solidifica anche grazie agli sponsor, ai partner istituzionali ed alle istituzioni quali il Comune di Bari, la Provincia di Bari, la Regione, il CONI, l' A.n.s.m.e.s. e l'Unione nazionale veterani dello Sport.

Infine per tutta la durata dei campionati è stata esposta nel parterre del Palazzetto la moto del campione della 250 Marco Simoncelli, un omaggio che la San Carlo ha voluto fare solamente alla Fijlkam karate.

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI