Mercoledì 12 Dicembre 2018
   
Text Size

FESTA PATRONALE, NON SARO’ IO IL PRESIDENTE

Natalino_Ventrella
Cari amici, 
la Giunta Comunale, ha deciso che anche quest’anno, la Festa patronale di Sant’Oronzo, sarà organizzata dal vecchio Presidente. Ringrazio pubblicamente, ancora una volta, gli amici Sante Tauro e Piero Colapietro, per avermi sostenuto. E’ una decisione, questa, che rispetto ma che non condivido non nascondo la mia delusione verso una scelta, che vede penalizzata, come al solito, la candidatura di un giovane. 
Io mi sono proposto dopo l’atto di sfiducia e le dimissioni di alcuni componenti dal vecchio Comitato e dopo le dichiarazioni dello stesso Presidente che non intendeva più ricoprire questo incarico, viste le numerose perdite finanziarie registrate negli ultimi anni! 
Evidentemente per la Giunta è importante cambiare tutto, affinché nulla cambi!!!!. 
Io, unitamente a Piero e a Sante, avevo intenzione di costituire un Comitato feste patronale permanente (non solo di poche settimane), con una regolare partita IVA, una regolare contabilità, un conto corrente bancario e con ricevute numerate progressivamente a disposizione, per una eventuale consultazione, da parte di tutti i cittadini. Ma la cosa innovativa era la costituzione di un Direttivo, composto da tutte le persone comuni, di buona volontà, che avrebbero voluto dare il proprio aiuto, commercianti, imprenditori e professori artistici, i quali si sarebbero confrontati liberamente e avrebbero condiviso, tutti assieme, le scelte migliori. 
Avevamo pensato di ridurre i fuochi d’artificio nella stessa sera del 26 agosto, per dare la possibilità ai forestieri di andare a spendere, dopo il carro, nei nostri locali e nei nostri negozi, invece dei 6 noiosissimi fuochi del 28, dove le persone si portano da casa le teglie di pasta al forno già pronte, con bibite e che non danno commercio ai nostri imprenditori. Avevo individuato nuove entrate di bilancio, che avrebbero ridotto le richieste vessatorie verso i cittadini, i commercianti e le imprese, per circa 40 mila euro e che avrebbero permesso di portare a Turi un cantante di fama, come ad esempio, Gigi D’Alessio! Ma ci pensate? Per concludere, permettetemi questa battuta, era il momento giusto per mettermi alla prova, era il momento giusto di liberarsi di me! 
E’ proprio vero che non tutti i mali vengono per nuocere e che ogni guaio è una fortuna!!!!
Comunico ai maligni che tale proposta non era da considerarsi un “do ut des” (io do affinché tu dia), verso la maggioranza, il mio personale impegno per il bene di Turi e per l’approvazione del PUG continua nonostante questa decisione da parte della Giunta.

Consigliere Comunale 
Natalino Ventrella

Commenti  

 
cittadino turese
#17 cittadino turese 2011-09-27 11:34
io insieme ad altri, vorrei la festa di pochi giorni senza sperperare soldi inutili al cantante,come in altri paesi.sono stata molto contenta della riduzione dei fuochi.questanno sono stati pochi, ma spettacolari.
Citazione
 
 
pinco pallino
#16 pinco pallino 2011-08-17 21:57
Cari Signori, io sono un turese come tanti, e come tanti finora ho sentito solo storielle.Pensate davvero che la causa dell'insuccesso di turi sia dovuti ai fuochi?,pensi davvero che con la cavolata che avete fatto quest'anno di un solo fuoco cambieranno le cose?.Io sono convinto anzi che la maggior parte della gente a carro tronfale arrivato, abbandonerà il campo e se ne andrà a casa.Volete sapere perchè?, mi dite
voi chi è che rimane dopo il carro sapendo che c'è solo un fuoco?.La gente non preoccupatevi va a spendere nei locali, e tutti magnano, a patto che la stessa gente rimanga soddisfatta, e attendere dopo il carro per un solo fuoco, mi dite voi a chi potrebbe interessare?.
Citazione
 
 
Pier
#15 Pier 2011-07-09 08:45
Premetto che non sono di Turi, quindi un forestiero che ogni anno viene a Turi per la festa in onore di S.Oronzo e precisamente vengo per vedere il carro e I 6 FUOCHI che ogni anno non deludono mai. Ritengo obrobriosamente orrenda questo suo scritto in quanto il presidente Di Venere fino ad oggi ha sempre realizzato una grandissima festa in tutti i campi, dai concerti bandistici, alle luminarie, ai grandi cantanti e ai fuochi creando così, oltre che alla devozione, un grande momento lavorativo dove centinaia di persone tra bancarelle, lumianrie, bande, fuochi ecc. hanno avuto possibiltà per più giorni di portare pane a casa e visto che lei accusa i 6 fuochi posso dirle che è stato uno dei pochissimi presidenti in grado di portare a Turi migliaia di forestieri per i fuochi e tra i tantissimi appassionati abbiamo visto venir gente da Lecce e Napoli e quando questi forestieri certamente arrivano, prima dei fuochi fanno tappa a macellerie, bar, pizzerie, salumerie, creando lavoro per i commercianti locali, ciò che lei non considera. Lei crede che un cantante o un fuoco limitato portare tutta questa gente? E poi lei si ritiene una persona preparata sulle feste patronali come il Sig. Di Venere? Marinuccio è presente sul 90% delle feste patronali della provicnia di Bari e non solo, proprio per fare le giuste scelte per la propia festa. Lei invece? Mai visto prima!!! Ringraziate Dio per avere un presidente così, perche non tutti i paesi hanno questa fortuna e soprattutto perchè lei non sa realmente cosa significa realizzare una festa patronale e si ricordi che l'anno scorso quando il carro è giunto in piazza, mentre il parroco ringraziava il Sig. Di Venere, la folla SOPRATTUTTO GIOVANILE gridava all'unanime il nome di Marinuccio.
Lei riuscirebbe a far questo???? Mha...

Parere personale di un grande appassionato di feste.
Citazione
 
 
TURITRIBE
#14 TURITRIBE 2011-02-07 18:17
non so perchè ma quando si colpisce nel vivo, le reazioni sono sempre scomposte e volgari.
se almeno avessi il coraggio (questo sconosciuto) di firmarti almeno si potrebbe trovare lo spunto per un discorso costruttivo......sempre se è quello che si cerca.
DELL'AERA Grazino
Citazione
 
 
forza ventrella
#13 forza ventrella 2011-02-07 12:47
non dia retta a questo *** che ha l'arroganza di pontificare su tutto e tutti.
ma lui cosa è stato capace di produrre fino ad oggi?
parla e straparla su tutto pensando di essere il migliore ma chi crede di essere.
***.
Citazione
 
 
TURITRIBE
#12 TURITRIBE 2011-02-07 11:22
(segue....)
Ecco perchè tutta questa storia, consigliere Ventrella, la leggo in un ottica di puro merchandising elettorale svolto in prima persona per la propria persona!! Se solo vorrebbe ce ne sarebbero di punti su sui lanciarsi a capofitto e lavorarci. L'unico punto negativo??
Non offrono interviste, telecamere, dirette tv che ad oggi solo la festa patronale può offrire a Turi!!!
All'utente "mah" evidenzio i punti sopra riportati che sicuramente hanno influito ed influiranno ancora per chissa quanto tempo sulla vita politico-sociale-cultura di Turi....trasformandolo in un paese dormitorio e cerebralmente piatto!!
Turi ha voglia di cambiare ma per farlo deve risolvere prima i PROBLEMI presenti sul territorio, legare il tuo discorso alla semplice organizzazione di una festa lo trovo un po, passami il termine, superfiale.
DELL'AERA Graziano.-
Citazione
 
 
TURITRIBE
#11 TURITRIBE 2011-02-07 11:21
Quoto l'utente "max" e aggiungo un un particolare fondamentale.
Il Ventrella si è proposto per la festa, portando idee, progetti, cambiamenti.......ma da esterno mi chiedo: "Se non si è riusciti in tanti anni da consigliere a portare cambiamenti alla città in virtù della carica politica conseguita, come si può apparire credibili lanciandosi in questo progetto".
Forse sbaglio, forse sono prevenuto verso la persona per via della sua ambiguità politica, per il suo controverso modo di restare a galla in Consiglio sfruttando unicamente questo suo "peso" politico acquisito.
Sicuramente se è la voglia di fare che pervade il Ventrella le occasioni non mancheranno per mettersi in evidenza.
Ricordate che Turi ha bisogno di inteventi che partono dalla base, dalle fondamenta, dove molte esigenze del cittadino sono insoddisfatte da anni, dove il "potere" di pochi eletti si è intrecciato (vedi imprenditori edili, politici, impiegati comunali, liberi professionisti) portando Turi al degrado ambientale grazie all'aumento esponenziale di nuove civili abitazioni, "passaggi improvvisi", grazie a conoscenze, amicizie, aiutini, di terreni trasformatosi incredibilmente e alla velocità della luce da verdi ad edificabili, con tutto quello che consegue.
La follia dimenticata da molti di aver quasi abbattutto il boschetto giù a Largo Pozzi, dove i segni sono ancora evidenti (!!!), l'assenza di spazi verdi , il degrado della villa comunale, il degrado delle vie comunali (vere e proprie gruviere) il problema delle fogne che saltano da anni a Largo Pozzi dove in alcuni punti dopo le piogge (non i monsoni)l'acqua ristagna creando laghi artificiali (vedi via conversano su tutti), l'assenza del tronco fognaro su via vecchia castellana (siamo nel 2010)!!, l'assenza di spazi aggregativi quale può essere un cinema (l'idea di rimetterlo a nuovo è rimasta solo sui programmi elettorali), la mancata riqualificazione di Largo Pozzi (anche questo morto sui volantini elettorali), la scarsa illuminazione di alcuni punti nevralgici, la mancata approvazione dei piani di sviluppo commerciale ed industriale (caso raro in italia) che produce emigrazione di giovani in cerca di lavoro.......insomma Turi andrebbe rifatta!!
(segue....)
DELL'AERA Graziano.-
Citazione
 
 
max
#10 max 2011-02-06 19:59
Natalino dire a Divenere mettiti da parte e' come dire a Matarrese di lasciare il Bari....
o non lo ai capito ancora.
Quidni se e' per farti pubblicita' gratuita continua le tue pubblicazioni su turiweb gratis,altrimenti mettici un punto.
Io comunque per eventualke cambiamento quoto saffi,tu puoi essere un suo collaboratore non presidente.
C'e' un proverbio che dice che per fare i figli ci voigliono i maschi,cioe' gente che magari senza studio ma deicsamente con grande carisma....a ognuno il suo :-)
Citazione
 
 
forza natalino
#9 forza natalino 2011-02-05 22:50
Bravo Natalino, non ti crucciare, ma riprovaci ancora, l'idea del comitato permanente è ottima, quella dei fuochi pure!! Un saluto a Turi
Citazione
 
 
turesesenzafesta
#8 turesesenzafesta 2011-02-05 21:30
questo testo potrebbe pure intitolarsi "Virgole in libertà".....
Citazione
 
 
INDIGNATO
#7 INDIGNATO 2011-02-05 19:26
Non sono contro il rinnovamento....ho molte critiche nei confronti di Marinuccio bisogna cambiare ma in meglio,non vedo in Natalino la persona adatta al rinnovamento,poco affidabile.Ci sono persone (da affiancare) giuste ma devono fare molta gavetta.
Citazione
 
 
rodolf
#6 rodolf 2011-02-05 18:50
Mi dispiace Natalino forse dovevi presentarti con un gruppo più vasto per sembrare più credibile , anche operchè quando si prepara una battaglia devi aver pronto il battaglione non puoi essere da solo a combattere, comunque forse è meglio così, così la gente si *** festa di Ms. marinuccio.
Citazione
 
 
Fiorista
#5 Fiorista 2011-02-05 16:42
La festa Patronale di un paese non è fatta solo di fuochi e cantanti..
La minifestazione si divide in civile e sopratutto RELIGIOSA..!!
Qua si pensa a Natalino...DI Venere...Ecc..!!Il problema è alla fonte..la chiesa dov'è..??
Sant'Oronzo non deve essere un evento basato solo sugli eventi di Agosto ma un circuito annuale che ci porti alla preparazione della festa patronale..partendo da ottobre fino ad arrivare ad Agosto.!!
Condivido in pieno la riduzione dei fuochi che non portano entrate nella festa in generale, darei più importanza al giorno 25 per la processione del mezzo busto giù al cimitero, aprirei la festa e la concluderei con due concerti di musica leggera uno dedicato a noi di una certa età e l'altro dedicato con l'esibizione di un cantante per i ragazzi..!!
Concludo....Natalino perche tu e i tuoi collaboratori non collaborate con Di Venere..??
Citazione
 
 
INDIGNATO
#4 INDIGNATO 2011-02-04 23:31
Natalino.......sei stato............nominato devi abbandonare la........... festa.
Citazione
 
 
mah
#3 mah 2011-02-04 23:09
per me era migliore la proposta di natalino ventrella e del suo gruppo giovane e nuovo.
Il fatto di far organizzare ancora la festa ai vecchi organizzatori sottolinea il fatto che turi ha paura di cambiare e rimane quindi il paese fantasma e dormitorio che è diventato
Citazione
 
 
jorge
#2 jorge 2011-02-04 23:08
caro natalino mantieni le tue idee prima o poi marinuccio cedera le armi :-* ,,,,,,,,,,,,
Citazione
 
 
sconosciuto
#1 sconosciuto 2011-02-04 21:07
Bravissimo Natalino.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI