Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

OSPEDALE “F. IAIA” ULTIMA CHIAMATA…!

ospedale

Nuovi sviluppi sul futuro del locale nosocomio.  La Conferenza dei Capigruppo, “riunitasi in forma di urgenza per esaminare la situazione sanitaria afferente il Presidio ospedaliero di Conversano”  ha deliberato di “indire per martedì 8 febbraio 2011 alle ore 19,00 un’Assemblea Pubblica di protesta da tenersi in Sala Consiliare alla quale oltre a tutto il Consiglio comunale saranno invitati a partecipare la Cittadinanza, le Associazioni, i Sindacati, i Partiti Politici, gli Operatori Sanitari, al fine di informare sullo stato della Sanità locale e nel caso programmare altre incisive iniziative di protesta”.

Si è arrivati a tale posizione dopo aver riscontrato, ancora una volta, come “l’Atto Aziendale, a differenza degli impegni assunti da parte dell’Assessore Regionale alla Sanità, prof. Tommaso Fiore e dal Direttore Generale ASL BA, non delibera il mantenimento della Struttura Complessa di Medicina presso l’Ospedale di Conversano”.  Inoltre persiste “il tentativo di depotenziare servizi già esistenti presso l’Ospedale di Conversano spostandoli verso l’Ospedale di Monopoli depauperando di fatto la locale Struttura e i Servizi Sanitari resi ai cittadini”.

Il documento deliberato è stato trasmesso al governatore Nichi Vendola, all’Assessore alla SanitàTommaso Fiore e al Direttore Generale dell’Asl-BA Nicola Pansini; contestualmente “è da considerarsi invito a partecipare ai Signori Sindaci dei Comuni di Mola di Bari, Polignano a Mare, Rutigliano e Turi che l’Amministrazione Comunale di Conversano ritiene cointeressati alle sorti del Presidio Ospedaliero locale”.


 

 

manifesto-sanit

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI