'MIKE RESTA A TURI!'. CHIESTO D'URGENZA UN CONSIGLIO

paolo_tundo-boccardi

PAOLO TUNDO: 'L'AUTO MEDICALIZZATA DA TURI NON SI MUOVE. COSTI QUEL CHE COSTI!'

 

Paolo Tundo alla riscossa. Sulla vicenda Mike (autoambulanza medicalizzata) e consultorio familare di servizio a Turi, il vicesindaco non transige. “La Mike deve restare a Turi!”. Lo ribadisce in tutte le salse: 'Giù le mani dalla Mike!'.

Così, prosegue il botta-risposta, con Tundo che replica picche alla responsabile del 118, dott.sa Roberta Ladisa. “Io non ce l’ho con lei. Non ho nulla contro la dott.sa Ladisa che a breve, incontrerò. Lei ha solo esposto un problema ma, non è persona autorevole. E’ la direzione generale dell’Asl a dettare delle indicazioni sulla Mike.”

Intanto, Paolo Tundo, proprio stamani ha depositato all'ufficio di gabinetto del sindaco una richiesta urgente di convocazione del consiglio comunale. “Chiederemo al consiglio, a tutte le forze politiche, compresa l’opposizione, di firmare un documento perché la Mike resti a Turi, proprio com’era stabilito negli accordi dell’estate scorsa, in conferenza dei sindaci, alla presenza del direttore Pansini, dell’assessore regionale Fiore e del dottor Galasso. Se vogliono trasferire la Mike a Casamassima che lo dicano tramite comunicato scritto. Noi lotteremo fino all’ultimo affinché ciò non accada.”

Ladisa però aveva assicurato dalle nostre colonne: “La salute dei turesi non è assolutamente in pericolo. La Mike si sposta, non è fissa. Non è il mezzo l'oggetto del contendere, ma il medico. Se il sistema non funziona andrà rivisto, parola dell’assessore regionale Fiore.”

La secca replica di Tundo: “Sciocchezze! Ma che rivisto… la verità è che non si toglie un servizio efficiente, che funziona, con cinque infermieri, quattro medici, addetti, barellieri. Tutto ciò non ha senso. Casamassima ha già un pronto soccorso. Turi invece, non ha nulla. Che senso ha spostare la Mike a Casamassima? La Mike deve restare a Turi! Fine della storia.”

 

VEDI ANCHE LA DOTT.SA LADISA: 'NESSUN PERICOLO'