NUOVO LOOK PER LA SCUOLA ELEMENTARE

scuolaaaaa

Come qualche lettore ricorderà, il 10 Dicembre pubblicammo sulle nostre pagine il sunto ad una delibera di G. C. riguardante i lavori di tinteggiatura del padiglione ‘C’ della nostra Scuola Primaria.

Approfittando di questi giorni di festività natalizie, abbiamo deciso di fare un giro per la scuola e, con nostro stupore, abbiamo constatato che, a poche settimane dall’approvazione da parte dell’amministrazione, i lavori sono già in corso d’opera.

Come ci mostra lo stesso Dirigente P. Vernì e la sua vicaria, il padiglione ‘C’ è quasi ultimato. Al ritorno a scuola, i piccoli alunni del C.D. “P. De Donato Giannini” conosceranno una nuova immagine del padiglione. Ormai dimenticato il colore avorio, la scuola assumerà colori più vivi e brillanti. Per il padiglione ‘C’ sono stati scelti verde acqua per il primo piano e corallo per il secondo. “Colori che rimandano all’idea di una scuola colorata, fatta per i bambini e a misura di bambino” – commenta il dirigente. “Per il periodo primaverile, ipotizziamo le festività pasquali, dovremmo ridipingere il padiglione ‘B’. Invece, per il padiglione ‘A’, quello che verte in una situazione più degradata, prevediamo l’inizio dei lavori al termine dell’anno scolastico” – conclude il prof. Vernì.

Il Padiglione ‘C’, come ci spiega e mostra la vicaria del dirigente, ospiterà “un’aula multimediale, dipinta di bianco, come si vede nelle foto, un’aula di musicoterapia, un laboratorio scientifico ed eventualmente nella stanza dell’ex infermeria, una zona museo con una serie di oggetti del passato: sarebbe bello ritrovare un vecchio banco con calamaio”. Comune in tutti e tre i padiglioni, sarà l’allestimento di biblioteche con libri e sussidi, disponibili per gli alunni dei rispettivi padiglioni. “La biblioteca del pad. ‘A’ ospiterà testi per i ragazzi di IV e V; nel padiglione ‘B’ ci sarà la biblioteca per i bambini delle II e III; nel padiglione ‘C’ la biblioteca per i bimbi di I elementare. Comune per tutte e 3 le biblioteche è la scelta di creare una stanza bicolore, per caratterizzare la continuità nella crescita dei ragazzi. Un luogo che li accompagna in ogni percorso, ogni anno, dalla I alla V elementare” – commenta il dirigente.

Per ora, non sono ancora definiti i colori delle pareti interne degli altri padiglioni, mentre completamente bianca sarà la palestra scolastica.

Necessario si rivela questo cambio di look per gli spazi interni della scuola elementare turese che, come si evince dalle fotografie, verte in uno stato pessimo.

L’obiettivo è ricreare il mondo del bambino, fatto di colori, di musica, di disegni, che accolga l’alunno in uno spazio in cui non possa sentirsi estraneo.

Per quanto riguarda lo spazio esterno, anch’esso da ristrutturare, “si opterà per un PON, con quale rispondere anche alle esigenze di illuminazione interna ed esterna, alla pavimentazione del cortile e alla formazione di una tensostruttura per la copertura dello spazio scolastico” – aggiunge il professor Vernì.