Giovedì 15 Aprile 2021
   
Text Size

LA CASERMA DEVE RESTARE

ingresso_caserma_di_turi.jpg

E’ partita sia la raccolta di firme organizzata dal Rotary Club di Putignano, con il nuovo presidente Onofrio Resta, sia la petizione popolare della PDL.

Maggioranza, opposizione e popolazione sono tutti d’accordo: la caserma deve restare!

Dalle indiscrezioni venute fuori dal Rotary club sembra che i locali concessi dall’Amministrazione presso la chiesa di San Giovanni sarebbero stati destinati ad ospitare i carabinieri. Ma ad oggi non si può poiché hanno una diversa destinazione d’uso. Si cercherà di modificarne la destinazione e allo stato attuale sembra l’unica azione intrapresa.

Si sono espressi ufficialmente anche il Sindaco e i consiglieri di Opposizione in merito allo stesso problema. Stesso obiettivo, ma diversi toni. Di seguito riportiamo integralmente il testo dei manifesti fatti affiggere in questi giorni.

MANIFESTO DI GIGANTELLI

“Concittadini, sono stato informato in via ufficiosa della possibilità del ripiegamento in altra sede del personale assegnato alla locale stazione dei Carabinieri. Questa notizia, se confermata, vanifi-cherebbe anni di sforzi comuni volti ad individuare una idonea sistemazione per il personale della nostra caserma CC durante l’esecuzione dei lavori di ristrutturazione della sede in uso di proprietà del demanio. Questa Amministrazione comunale, dando seguito agli impegni presi anche dalla precedente, ha dato la più ampia disponibilità, impegnando il Sindaco in Prima persona, ad adottare, vista la straordinarietà ed urgenza della situazione, ogni provvedimento necessario a mantenere a Turi il nostro indispensabile presidio, anche in deroga a pareri e disposizioni di contrario avviso.
La caserma dei carabinieri deve restare a Turi! I cittadini sono chiamati a sostenere il Sindaco e l’Amministrazione per rendere effettivo il nostro diritto alla sicurezza e all’ordine pubblico. Firmato il Sindaco, dott. Vincenzo Gigantelli”.

MANIFESTO DELL’OPPOSIZIONE

“Sindaco, sei tu che devi risolvere il problema della caserma dei carabinieri!!! Il Sindaco Gigantelli chiede la solidarietà dei cittadini per la soluzione del problema della caserma dei Carabinieri, che è solo di sua esclusiva competenza e di nessun altro. È diventato ad un tratto un agnellino che ha bisogno di protezione. Siamo al ridicolo! Questo è il risultato, caro Sindaco, di un anno di assenza e di inerzia, trascorso tra passerelle e rappresentanza, lasciando incancrenire i problemi che stanno a cuore ai cittadini. Le firme dei cittadini non ti servono. Trova la giusta soluzione per il problema, e fallo subito! I Carabinieri devono restare a Turi! Firmato, i consiglieri D’Autilia, Leogrande, Perniola, Petrera, Resta, Risplendente, Ventrella"

Questo ed altro nel numero di oggi 17 luglio de IL LEVANTE, articolo a cura di Claudio Spada


 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.