Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

CONTINUA LA NEVE SU TURI: QUESTA MATTINA CIRCA 10 CM

neve_turi_10

Spettacolo ancora più suggestivo rispetto alla scorsa mattinata, quello che si è presentato questa mattina ai nostri occhi. La neve che solo ieri aveva sparso un leggero velo bianco sul nostro territorio, oggi si è trasformata in uno spesso manto che ricopre, abbondantemente, le strade, le case e le campagne circostanti.

La neve, che dalla scorsa notte ha iniziato a cadere abbondantemente e ininterrottamente, ha regalato comunque uno spettacolo che molti attendevano. Superiore ai 15 cm lo spessore registrato nelle zone meno frequentate del paese e tanti sono i ragazzi o i lavoratori che oggi hanno preferito regalarsi una giornata di divertimento e di svago tra la neve in questo prossimo periodo natalizio.

Non manchiamo però di ricordare di fare maggiore attenzione alla circolazione.

L’aria gelida che sta attraversando la nostra terra ha reso sicuramente le nostre strade piuttosto pericolose. Gli spostamenti, che nel centro cittadino procedono con attenzione, ma privi di grosse difficoltà, nelle zone più esterne sono particolarmente difficili. Il ghiaccio che è subentrato alla neve ha reso l’asfalto molto viscido e il rischio di incidenti anche a bassa velocità cresce enormemente.

Anche a Bari, evento abbastanza raro, nevica, pur se debolmente e ad intermittenza, dalla prime luci dell'alba. Nella notte la minima nel capoluogo pugliese è stata di -1. Freddo intenso invece ma senza neve nelle aree interne, come la Murgia, e nel resto della Puglia, come nel Salento.

Secondo le previsioni la situazione non tenderà a migliorare nelle prossime ore. La neve e il freddo non hanno intenzione di dare tregua, le neve continuerà a cadere anche nel pomeriggio. A tal proposito Autostrade per l’Italia invita i conducenti a guidare con prudenza, a mantenersi costantemente informati sulle condizioni meteo e di viabilità, prima di intraprendere qualsiasi viaggio. Sono inoltre consigliate le catene a bordo o gli pneumatici invernali.

Vi mostriamo qualche immagine del nostro territorio. Chiunque abbia voglia di mandarci una sua fotografia, può inviarla a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Un contributo di un nostro concittadino Giovanni Paolo De Marzo:

Commenti  

 
TURITRIBE
#8 TURITRIBE 2010-12-22 15:22
I 15 cm neanche a conversano li hanno visti, nessuna zona della Puglia ha visto tali accumuli, stando alle rilevazioni dei siti e forum meteo regionali.
Già i 10 cm indicati sono eccessivi, l'evento in se ha portato un'altezza massima di neve al suolo di 3-4 cm.
DELL'AERA Graziano.
Citazione
 
 
mirko
#7 mirko 2010-12-22 12:36
i 15 cm stavano a conversano
Citazione
 
 
jorge
#6 jorge 2010-12-17 22:47
belle immagini.................
Citazione
 
 
lux
#5 lux 2010-12-17 19:35
Molto suggestive queste riprese,grazie per avermi fatto rivedere il mio paese imbiancato,grazie davvero!!!
Citazione
 
 
Lorenz Gassi
#4 Lorenz Gassi 2010-12-16 21:33
Caro Giovanni Il tendonista rutiglianese e' un cannibale e questo credo lo sappiamo tutti,ma i veri assassini del nostro patrimonio archeologico,storico,architettonico,ambientale.sono stati da sempre i nostri governanti,i politici che si sono susseguiti,quelli che vengono ancor oggi venerati e rispettati come dei mafiosi nonostante la loro avanzata età...loro attraverso loschi sentieri burocratici hanno dato la possibilità che il nostro patrimonio venisse scempiato,provate a visitare qualche casa o villa di vecchi architetti,ingegneri,assessori...comunali e scoprirete gli innumerevoli reperti che vengono usati scocchiatamente come arredo.
Con l'ass. Archeoclub e Peppino Sorino che approfitto salutare,qualcosa se mosso,ma la storia rutiglianese appartiene ed essere firmare da tutti noi,in che modo?
DENUNCIANDO GLI SCIACALLI ED INVESTENDO SUI NOSTRI FIGLI SENSIBILIZZANDO LE SCUOLE CHE SONO I PRINCIPALI CONTENITORI RESPONSABILI D'ISTRUZIONE E FORMAZIONE.
Con la storia di Roma e Magna Grecia si potrebbe parlare di Azezium,lo studente sicuramente sarebbe avvolto da fierezza nel sapere di appartenere ad un grande paese con grandi storie da raccontare e siti da custodire gelosamente.
Questa secondo me e' la strada da perseguire se si vuole salvare il salvabile.
Mi scuso con la redazione se il commento e' troppo lungo,spero che lo postiate per intero.
Approfitto nell'augurare a tutti un sereno Natale e Buon 2011.
Lorenzo Gassi
Citazione
 
 
Lorenz Gassi
#3 Lorenz Gassi 2010-12-16 21:29
Giovanni mi complimento per il tuo incessante lavoro di sensibilizzazione su tematiche di grande interesse per la nostra comunità.
Il problema secondo me e' porsi la domanda... Rutigliano, il rutiglianese ha acquisito culturalmente l'importanza come sito archeologico, del suo paese?
A malincuore esprimendo una mia opinione alla domanda, direi proprio di no, anzi da buon leghista del sud, le definisce pietre e con queste non si mangia :sad:
Se ci fosse stata una politica di tutela,di recupero,di conservazione,oggi avremmo un'intera area che gira intorno agli scavi,ai siti archeologici,protetta,sorvegliata e recintata.
Vedi il sito archeologico di Monte Sannace (gioia del colle)

luirig.altervista.org/monte_sannace/index.htm
Aprite questo link e vi accorgereste cosa gira intorno a questo sito di grande valenza ambientale - storico ed archeologico.
Ebbene se dobbiamo fare dei confronti tra due siti territoriali e comuni diversi,credo,anzi sono più che sicuro che rutigliano sarebbe di gran lunga più interessante,perché a differenza di Monte Sannace i nostri siti si espandono a palma di mano sull'intero territorio rutiglianese.
E' allora c'e' da chiedersi Perché a Gioia si e' creati una vasta area recintata e monitorata da enti preposti e da noi no?Eppure Gioia del Colle e' famosa per le sue cantine,del suo vino,dei suoi vigneti,dei suoi prodotti caseari...come rutigliano famosa per la sua uva,i suoi tendoni...eppure loro scoprono l'importanza di una risorsa turistica-artistica-culturale,con tanto di rispetto verso i loro antenati,da noi invece si distrugge,si scassa,si macina e ci si pianta su un bel tendone il tutto condito con una bella pernacchia alla faccia nostra.
Citazione
 
 
IO
#2 IO 2010-12-16 13:16
cercare di raggiungere il centro abitato di Turi da Rutigliano alle 6 di questa mattina è stata un'impresa.... altro che 'dove li avete visti'!!
Citazione
 
 
TURITRIBE
#1 TURITRIBE 2010-12-16 12:58
scusate ma dove li avete visti i 15 cm? :o
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI