Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

CONFERENZA STAMPA NEL CARCERE DI TURI

carcere

Mastrulli – È intollerabile che ad oggi nessuno, a cominciare dal Ministro della Giustizia Alfano per poi finire al Capo del DAP e dai due Reggenti provveditori di Puglia e Basilicata, non raccolgano l’allarme dall’OSAPP lanciato per le drammatiche e devastanti condizioni in cui vive e lavorano i Baschi Azzurri della Polizia Penitenziaria nelle due Regioni: condizioni igieniche e sanitarie da terzo mondo degli angusti ed incivili posti di lavoro nelle strutture penitenziarie oltre alle Caserme fatiscenti come BARI e TARANTO e FOGGIA – TRANI- LUCERA e TURI, situazioni che si presentano nelle visite ispettive, invivibili nei Penitenziari a causa del persistente allarmante sovraffollamento del 100% circa 4.800 rispetto alla capienza di 2.500 reclusi per la Puglia e di pari situazione per i tre penitenziari nella vicina Basilicata.

Mastrulli – Segnala la preoccupazione del Sindacato di Polizia per le sedi e le emergenze di LECCE, TARANTO, FOGGIA , BARI e TURI per sovraffollamento, per gravissima carenza negli Organici di polizia di circa 300 unità e denunzia l’impiego di troppi uomini nei servizi non Istituzionali in ambito della Regione,mentre grave verrebbe segnalata,quasi vulcanica dei Penitenziari.

Mastrulli - Nei citati Penitenziari, oltre al susseguirsi di suicidi che gettano ombra sullo Stato,verrebbero segnalati movimenti tellurici provenienti da litigi e risse interne nei reparti detentivi nei giorni scorsi le cui notizie stentano ad essere rese pubbliche.

Mastrulli – Il Sindacato continua a segnalare anche situazioni di spreco di automezzi, risorse umane ed economiche da parte di alcuni Funzionari in ambito Regionale tanto che la questione,come precedentemente annunciato, è stata resa pubblica con una apposita informativa del 14.6.2010 rivolta alle Autorità Politiche,Dipartimento e Corte dei Conti Regionale per l’accertamento della verità e delle responsabilità e di cui,si ha notizia è intervenuto per urgenti chiarimento sul Provveditore Puglia direttamente il Presidente dottor Ionta.

Mastrulli – Le soluzioni nell’immediato, anche se nel passato ci siamo dichiarato contrari all’impiego di queste unità,potrebbero essere due; il rientro immediato da tutti i servizi, Uffici e Reparti come Tribunali, Procure, Scorte a magistrati ed autisti,oltre che da tutti gli Uffici dei Poliziotti Penitenziari da destinare nelle Sezioni detentive a grave rischio appena accennate; l’altra, l’utilizzo dell’Esercito nei perimetri di vigilanza esterna anche per Tribunali e Procure per quanto concerne la sostituzione della Polizia penitenziaria come venne attivamente operato dal Prefetto di ferro Generale dei Carabinieri dottor Dalla Chiesa.

OSAPP – Giovedì mattina terrà una CONFERENZA STAMPA nel Carcere di TURI per la gravissima situazione di sovraffollamento pari a 200 circa presenze dei detenuti con la gravissima carenza di personale che aggirerebbe intorno alle trenta unità che vedono in forte pericolo diritti costituzionali come riposo settimanale,congedo ordinario legge contrattuale vigenti.

Mastrulli – Lo Stato deve ancora liquidare i servizi di missione a vario titolo delle Scorte NTP e dei Poliziotti di un intero anno solare del 2010 oltre alla rimanenza del semestre precedente anno 2009 non ancora liquidati,così come il FESI 2010 e l’accantonamento residuo delle ore straordinario lavorato oltre le 36 settimanali.

Mastrulli – A livello nazionale mancano circa 8.000 uomini e donne; in Puglia ne mancano 300 uomini e 100 donne mentre i poliziotti penitenziari espletano anche 15 ore consecutive di lavoro e che vengono imposti straordinario accantonato e poi non pagato con doppi turni proprio a causa della carenza di personale,non verrebbe ancora risolto il problema delle udienze di convalide che non sono di competenza della Penitenziaria ma bensì degli organi di polizia che eseguono fermo e l’ arresto.

Mastrulli – Mi rivolgo con un accorato appello a tutte le Forze Politiche di Governo ed opposizione di sostenere la protesta degli uomini e delle donne della polizia penitenziaria,allo stato vige il caos più totale e nel caos si sa chi ha la meglio certamente non lo Stato. Siete tutti invitati alla conferenza stampa che si terrà al termine della visita ispettiva e comunque in concomitanza con l’assemblea generale dei Poliziotti all’interno della sala Conferenze del Carcere di TURI fissata alle ore 11:30 di giovedì 2 dicembre 2010.

Mimmo Mastrulli

Vicesegretario Generale Nazionale OSAPP

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI