Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

RINNOVO RAPPRESENTANTI DEI CONSIGLI SCOLASTICI

scuolaaaaa

Si è concluso nel pomeriggio di ieri lo spoglio per il rinnovo dei rappresentanti dei Consigli di Circolo e di Istituto della scuola primaria “P. De Donato Giannini” e secondaria “R. Resta” di Turi, per  il  Triennio  2010/2013.

Presso la prima, la Lista vincitrice è risultata essere la n.2 con la vittoria dei seguenti genitori:

- Scolletta Giuseppe con 74 voti;

- D’Autilia Nicola (detto Alberto) con 60 voti;

- Spada Rosanna con 55 voti;

- Giuliani Vito Donato con 49 voti;

- Del Re Pasquale con 38 voti;

- Castrignanò Luigi con 34 voti;

- Luisi Livia con 27 voti;

- Del Re Pasquale con 25 voti.

Presso la scuola media “R. Resta”, invece, i vincitori sono risultati i genitori della Lista n.1, presentatisi con il motto: “Scuola e famiglia insieme per vincere”.

- Tritto Giuseppe con 59 voti;

- Zita Valeria con 37 voti;

- Susca Lucia con 33 voti;

- Colapietro Vito con 29 voti;

- Savino Valerio con 29 voti;

- Ventrella Giovanni con 23 voti.

Le votazioni si sono svolte nelle mattinate di domenica 14 e lunedì  15 durante le quali tanti genitori si sono presentati per esprimere le proprie preferenze.

Molto discussi e chiacchierati i risultati della elezione presso il circolo didattico “P. De Donato Giannini”, dove, a solo un giorno dal responso, in molti hanno commentato la mancata nomina della presidente dell’Ass. Genitori Turesi, la signora Cicerone, presentatasi in una lista alquanto “sconosciuta”. Forte amarezza, invece, si è letta nelle parole e nelle espressioni di coloro che non sono risultati vincitori di questa elezione che, a tratti, ha assunto toni e linee quasi politiche.

Ma qual è la funzione di un Consiglio di circolo o di istituto?

Questo è un organo collegiale che elabora e adotta gli indirizzi generali e determina le forme di autofinanziamento della scuola; delibera il bilancio preventivo e il conto consuntivo e stabilisce come impiegare i mezzi finanziari per il funzionamento amministrativo e didattico. Spetta al consiglio l'adozione del regolamento interno del circolo o dell'istituto, l'acquisto, il rinnovo e la conservazione di tutti i beni necessari alla vita della scuola, la decisione in merito alla partecipazione del circolo o dell'istituto ad attività culturali, sportive e ricreative, nonché allo svolgimento di iniziative assistenziali.

Ha potere deliberante sull'organizzazione e la programmazione della vita e dell'attività della scuola, nei limiti delle disponibilità di bilancio, per quanto riguarda i compiti e le funzioni che l'autonomia scolastica attribuisce alle singole scuole. In particolare adotta il Piano dell'offerta formativa elaborato dal collegio dei docenti.

Inoltre il consiglio di circolo o di istituto indica i criteri generali relativi alla formazione delle classi, all'assegnazione dei singoli docenti e al coordinamento organizzativo dei consigli di intersezione, di interclasse o di classe; esprime parere sull'andamento generale, didattico ed amministrativo, del circolo o dell'istituto, stabilisce i criteri per l'espletamento dei servizi amministrativi ed esercita le competenze in materia di uso delle attrezzature e degli edifici scolastici.

Il consiglio di istituto, nelle scuole con popolazione scolastica fino a 500 alunni, è costituito da 14 componenti, di cui 6 rappresentanti del personale docente, uno del personale amministrativo, tecnico e ausiliario, 6 dei genitori degli alunni, oltre al dirigente scolastico. Nelle scuole con popolazione scolastica superiore a 500 alunni, è costituito da 19 componenti, di cui 8 rappresentanti del personale docente, 2 rappresentanti del personale amministrativo, tecnico e ausiliario e 8 rappresentanti dei genitori degli alunni, oltre che il dirigente scolastico. Il consiglio di circolo è comunque presieduto da uno dei membri, eletto tra i rappresentanti dei genitori degli alunni.

Commenti  

 
forever
#15 forever 2010-11-19 20:13
rispondo a chi non vuole interessarsi: l'elenco degli eletti con i relativi voti è esposto all'ingresso della segreteria. Volevo precisare che su 8 eletti ben 5 rappresentano persone nuove che potrebbero dare un valido contributo. Bisogna aver pazienza e non giudicare ancor prima di iniziare!!!!!!
Citazione
 
 
scrutatoregenitore
#14 scrutatoregenitore 2010-11-19 18:59
Andiamo avanti :-)
Ordinanza Ministeriale 15 luglio 1991 n. 215

Elezione degli organi collegiali a livello di circolo-istituto


Una volta costituita e consegnata la lista, e formulato il programma definitivo, organizzate un secondo incontro per presentarvi.
Le riunioni per la presentazione dei candidati e dei programmi possono essere tenute dal 18° al 2° giorno antecedente a quello fissato per le votazioni e per lo stesso periodo sono messi a disposizione gli appositi spazi per l'affissione degli scritti riguardanti l'illustrazione dei programmi.
- Nello stesso periodo è consentita la distribuzione, nei locali della scuola, di scritti relativi ai programmi.
Per le elezioni dei rappresentanti nel consiglio di circolo o di istituto, è vostro diritto potere tenere riunioni negli edifici scolastici, purche' al di fuori dell'orario di apertura della scuola. Dette riunioni sono riservate agli elettori delle varie categorie da rappresentare negli organi collegiali stessi.
Un particolare da non dimenticare e' il vostro diritto ad affiggere nell'aula dove si svolgono le elezioni e nell'atrio, un cartello (GRANDE!) che riporti il numero, il motto e l'elenco dei candidati della vostra lista.
Chiedete inoltre che TUTTI gli elettori vengano informati riguardo la modalita' di voto: si puo' votare la sola lista oppure scegliere fino a due candidati, purche' della stessa lista. Le schede dove venissero espresse preferenze a candidati a ppartenenti a liste diverse sono NULLE.

:-? Mi chiedo e' stato fatto tutto questo? :sigh:
c'e' stata un'adeguata informazione da parte della scuola sulle modalita' es. come cita il decreto la possibilita' che ogni lista poteva stendere e rendere pubblica una programmazione dei lavori che si proponevono di fare? :-*

A questo punto inviterei i rappresentanti delle liste sconosciute a verificare nuovamente le schede votate,appellandovi a questa clausola..

Le schede dove venissero espresse preferenze a candidati a ppartenenti a liste diverse sono NULLE.

Perche' sono piu' che sicuro tantissimi voti sono volati da una scheda all'altra ritenuti validi dagli scrutatori,forse manco loro sapevono....quindi tutto ha fatto brodo.

x il moderatore... non capisco perche' mi avete tagliato il mio primo intervento,non vi erono offese ma solo precisazioni.
Se mi tagliate anche questo intervento non votero' piu' turiweb :D
Citazione
 
 
proboscide
#13 proboscide 2010-11-19 15:39
se proprio si vogliono invalidare le votazioni, perchè le aspettative dei nuovi turesi sono state deluse, propongo di controlllare le autentiche delle firme di tutte le liste.
pare che in una lista, composta in tutta fretta, venivano raccolte le firme spiegando alle ignare persone che erano presentatori della lista ed invece chi firmava si trovava candidato.
Altro che i giochi erano fatti!
Erano altri che volevano barare.
Citazione
 
 
papavero
#12 papavero 2010-11-19 12:29
la scuola turese non cambiera' mai........
Citazione
 
 
sofia senior
#11 sofia senior 2010-11-18 16:12
Pasqual-i dovreste invalidare la consultazione, in casi analoghi in Italia ci si organizza diversamente: in uno Stato di Diritto bisogna accertarsi del rispetto circa la volontà di chi esprime un voto! :eek: Schitt a tùr pòt captè stù fàtt!
Citazione
 
 
....
#10 .... 2010-11-18 14:30
caro scrutatore genitore, la scarsa affluenza può dipendere dai motivi che ha elencato ma non escluderei anche l'ipotesi, che ancora vedo non contemplata, di una protesta contro un sistema che solo apparentemente vuole aprire a tutti ma dove i giochi erano decisi già da questa estate!!!! buona fortuna non ai neo eletti, ma a noi e ai nostri bambini che continuano ad essere terra di conquista per fini di lucro distanti dalla scuola anni luce. ....e intanto il tempo passa....e non si migliora..... perchè una tale secca separazione tra le liste? perchè non si poteva favorire l'integrazione dei "forestieri" (senza alcuna offesa ma solo per identificarli) anzicchè selezionarsi i candidati in lista n. 2? bho'
Citazione
 
 
mah
#9 mah 2010-11-18 09:28
turesi = casta chiusa. la sig.cicerone è stata molto attiva ma purtroppo non essendo di turi non poteva godere della simpatia di *** che odiano la gente attiva, alternativa e sopratutto donna...alla fine anche per la scuola cosi come per la politica vengono eletti i soliti conosciuti e paranti tra di loro. *** mah
Citazione
 
 
pia
#8 pia 2010-11-17 20:05
ma cosa significa lista sconosciuta? a quanto pare, invece, la signora cicerone è conosciuta anche dai tanti genitori che criticano la nostra scuola e che votandola potevano dare il loro contributo al cambiamento! Il problema è che siamo solo bravi a commentare, ma mai a darci da fare! Siamo solo spettatori e critichiamo chi invece vuole mettersi in gioco anche a rischio di non essere eletto! Tanto chi ha da proporre può farlo anche al di fuori della scuola!
Citazione
 
 
letto
#7 letto 2010-11-17 14:35
per "un dubbio
ma nella lista n. 2 pasquale del re quanti voti ha preso? dall'articolo non si capisce."

Sono 2 omonimi!
Citazione
 
 
un dubbio
#6 un dubbio 2010-11-17 13:04
ma nella lista n. 2 pasquale del re quanti voti ha preso? dall'articolo non si capisce.
Citazione
 
 
bari
#5 bari 2010-11-17 11:54
il nome della sign. Cicerone e' finita nella lista dei piu' sconosciuti .la sign. in questione ha dimostrato solidarieta' verso i deboli comunque tutti hanno assistito ad una vera campagna elettorale.
Citazione
 
 
giuda
#4 giuda 2010-11-17 11:38
La presidente ass.genitori ha preso solo 10 voti.
Citazione
 
 
scrutatoregenitore
#3 scrutatoregenitore 2010-11-16 22:37
*** cosa da condannare e' la mancata partecipazione al voto da parte di almeno 80% della popolazione genitori delle nostre scuole.
Deduco quindi che vigila un grande tasso di ignoranza o disinteresse verso tematiche importanti che riguardano la partecipazione alla nostra scuola.
Ora carissimi eletti vi porgo i miei auguri per aver vinto la poltrona,spero che nei vostri consigli non apriate solo la bocca per far entrare le mosche,o utilizzare quella poltrona per altri fini,un ritorno....
Ma siate sempre attivi, vigili e propositivi nel dare in meglio un volto nuovo alla nostra scuola.
Ps.Gentile Cinzia Debiase
le e' scappato nell'articolo che anche l'asilo ha due genitori che rappresentono il consiglio....saluti :-*
Citazione
 
 
Mudu.
#2 Mudu. 2010-11-16 22:28
Scusate quanti voti ha preso la sig. Cicerone pres. ass. genitori turesi.
Citazione
 
 
Berlusconi bis
#1 Berlusconi bis 2010-11-16 21:58
Bho!Sempre le stesse persone!Ma i turesi sono solo a un senso?A me e'sembrato piu' una tornata politica che scolastica!Queste persone in particolar modo per la scuola primaria sembrano i "gost" dei veri amministratori!Ma quali sono gli interessi veri?I bambini o le prossime amministrative? Aiuto ................ anche la scuola politicizzata!
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI