Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

GIUNTA COMUNALE SENZA DONNE? ILLEGITTIMA

Circolo_Antonio_Gramsci_1

Riceviamo e pubblichiamo.


 

Rispetto al periodico rimpasto in seno alla Giunta comunale, il circolo "Gramsci" (espressione di Sinistra Ecologia e Libertà e Federazione della Sinistra) intende denunciare, non tanto il ridicolo balletto di deleghe che si ripete con cadenza quasi mensile, segno di un totale disinteresse di Gigantelli e della sua cerchia a governare seriamente nel nostro comune, quanto la totale assenza nell'ultima Giunta, in carica dall'inizio di ottobre, di donne.

Tale situazione è in palese violazione degli articoli 3 e 51 della Costituzione (uguaglianza di tutti i cittadini senza distinzione di sesso, anche nell'accesso a pubblici uffici e cariche elettive), nonché dell'art. 2 dello Statuto comunale di Turi, il quale sancisce che il comune deve garantire condizioni di pari opportunità tra uomo e donna e deve promuovere la presenza di entrambi i sessi nelle giunte. La violazione di tale principio comporta illegittimità del decreto di nomina degli assessori, illegittimità che il TAR (Tribunale Amministrativo Regionale), se investito della questione, inevitabilmente sarebbe tenuto a decretare.

I precedenti in tal senso non lasciano adito a dubbi: già nel 2008 il TAR Puglia sez. di Bari si è pronunciato in questo modo, rispetto alla giunta del comune di Molfetta, esclusivamente composta da uomini, stabilendo l'illegittimità della stessa, perché il sindaco non si era adoperato al fine di favorire la rappresentanza di entrambi i sessi all'interno del predetto organo (in violazione dello Statuto comunale che prevede che "Il sindaco, nella formazione della Giunta, assicura la presenza dei due sessi"). Ulteriore precedente è fornito dal Tar Puglia sezione di Lecce, che nel 2009  ha sospeso la giunta provinciale di Taranto, dando al presidente Florido 30 giorni di tempo per riparare alla violazione dell'art. 48 dello Statuto provinciale, che sancisce, ancora una volta, il rispetto del principio di pari opportunità nella formazione della Giunta.

A rendere ancora più grave la situazione si aggiunge la possibilità che, stante l'illegittimità della Giunta, qualsiasi atto adottato dalla stessa potrebbe essere oggetto di ricorso da parte dei cittadini.

Il circolo "Gramsci" consiglia, dunque, al sindaco Gigantelli di rivedere al più presto le nomine assessorili, onde rispettare il dettato normativo. Siamo certi che il nostro primo cittadino, vista l'esperienza accumulata in tema di rimpasti, non troverà insormontabili difficoltà al riguardo!

Commenti  

 
Filippo Losacco
#8 Filippo Losacco 2010-10-29 00:35
Vorrei far notare al dannunziano Sperelli che l'estetica delle parole
ha da fare i conti con la più imponente estetica dei fatti.
Noi abbiamo parlato e continueremo a farlo sui rifiuti, proponendo momenti di
incontro e confronto con chi può raccontarci reali e concrete esperienze
virtuose di raccolta differenziata.
Ad ogni modo, capisco che l'arte per l'arte sia un richiamo irresistibile e distraente, ma mi duole rammentarla che rimproverare il Circolo Gramsci di non agire è come dare la colpa della sconfitta della squadra a chi è rimasto in tribuna. Vorrei ricordarle, ahimè, che l'onore e l'onore dell'amministrazione di questo paese è del suo tanto amato centrodestra, quel centrodestra che se riciclasse i rifiuti come ricicla gli assessori, avrebbe in buon parte risolto il problema!
Cordialmente
Filippo Losacco
aderente circolo Gramsci
Federazione della Sinistra
Sinistra Ecologia e Libertà
Citazione
 
 
saverio
#7 saverio 2010-10-28 18:39
chiamiamo la moglie del vice sindaco
Citazione
 
 
Circolo A. gramsci Turi
#6 Circolo A. gramsci Turi 2010-10-28 17:46
Caro sperelli questo comunicato contiene fatti e non cavilli! questo è il modo di fare opposizione, cioè costruendo un movimento di opinione e cercando di mettere in campo un alternativa culturale ai manifesti che offendono la dignità delle persone o i comizi sulle 'malefatte del sindaco'
tenuti da ex amministratori partecipi al fallimento amministrativo di Gigantelli e Boccardi ed ora inviperiti perchè allontanati dalla divisione della torta! Turi ha bisogno di uscire dal provincialismo svegliatevi siamo nel 2010 basta con i gossip la politica è un altra cosa! per quanto riguardo i rifiuti la nostra proposta è stata esplicitata nel comunicato stampa della scorsa settimana : noi siamo per la raccolta differenziata integrale o sistema porta a porta che diverse realtà virtuose pugliesi hanno implementato e per fare questo di cui ci siamo impegnati con la cittadinanza a discuterne in maniera più dettagliata e non certo in un comizio o in un articolo sui media, non guardiamo in faccia a nessuno di destra o di 'quasi' sinistra nel presente e nel passato , sappiamo che questa scelta non è il vangelo ma non siamo così presuntuosi di considerarsi portatori di verità cerchiamo solamente di proporre soluzioni innovative per migliorare questo paese senza nessuno scopo di lucro personale! scusate il disturbo distinti saluti
Citazione
 
 
eolo
#5 eolo 2010-10-28 17:26
caro sperelli...nella vita non bisogna parlare...bensì, si deve concretizzare...
quindi parlare dei rifiuti non serve a niente..si devono fare proposte vere,efficaci,efficienti...e per far ciò non bastano poche ore o qualche giorno..quindi per adesso pensa alla tua giunta che è GIUNTA impreparata sull'accaduto...
Citazione
 
 
sperelli
#4 sperelli 2010-10-28 15:17
cari ***,invece di fare proposte sui tanti problemi che ci sono,vi attaccate ai cavilli.........dove siete ,fatevi sentire.......
parlate dei problemi dei rifiuti...........
Citazione
 
 
sofia senior
#3 sofia senior 2010-10-28 14:51
GRAZIE ! :-)
Citazione
 
 
eolo
#2 eolo 2010-10-28 13:49
bravi Ragazzi!continuate così...basta con i soliti e ripetitivi manifesti..sono proprio queste le notizie che devono essere portate alla luce!servono i FATTI!!!
complimenti e buon lavoro...
Citazione
 
 
Lello Grande
#1 Lello Grande 2010-10-28 13:16
Buona questa!
E se ci fosse stata una motivata e oggettiva impossibilità nel promuovere la presenza di ambo i sessi?
E se le donne non volessero avere nulla a che fare con Gigantelli e i suoi uomini?
Secondo me in questo paese si parla anzi si straparla molto a sproposito!
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI