Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

RISCHIO IDROGEOLOGICO: PRIMO INCONTRO A NOCI

mappa_BA2015

Si è svolto a Noci, presso il Foro Boario, il primo di tre incontri sul rischio idrogeologico a cui hanno partecipato il vicequestore di Bari e gli amministratori comunali.

Presso la sala convegni si sono riuniti lunedì mattina il vicequestore Mario Volpe (direttore dell’Ufficio Territoriale del Governo Area Protezione Civile, Difesa Civile e Soccorso Pubblico), Matteo De Marinis (funzionario della Questura area Protezione Civile) e gli amministratori comunali dei comuni del sud-est barese (Alberobello, Castellana Grotte, Conversano, Casamassima, Gioia del Colle, Locorotondo, Mola di Bari, Monopoli, Noci, Noicattaro, Polignano a Mare, Putignano, Rutigliano, Sammichele di Bari, Turi). Presenti anche i Carabinieri della stazione locale di Noci, gli agenti del Corpo Forestale dello Stato ed una delegazioni dei comandi di Polizia Municipale dei comuni interessati.

L’obiettivo di questi incontri, come spiega lo stesso vicequestore Volpe, è di cooperare per fronteggiare il rischio idrogeologico. Necessario è quindi aggiornare i piani della Protezione Civile inserendovi i dati raccolti dalle autorità di Bacino e continuare ad attuare studi specifici laddove si presentino elementi di criticità.

Commenti  

 
Mimino Spinelli
#3 Mimino Spinelli 2010-10-28 02:52
A parecchi sfugge che ormai non si può più costruire come e dove si vuole e che a Turi è necessario avere un piano urbanistico generale che detti regole certe per tutti.
Se la nostra classe politica anzichè perdere tempo a litigare e portasse a compimento un traguardo che Turi aspetta dal 1975 e quindi da ben 35 annim si renderebbe conto che il loro ruolo ha avuto un senso...
Citazione
 
 
INDIGNATO
#2 INDIGNATO 2010-10-27 21:38
A Turi queste regole non esistono da sempre e non saranno mai rispettate.. del sottosuolo non c'è ne importa un fico secco l'importante è costruire.ci scapperà il morto??.......i morti non scappano rimangono li dove sono.......sotto le macerie.Forse solo allora(mi auguro di no)qualcuno si deciderà ad intervenire.
Citazione
 
 
...
#1 ... 2010-10-27 20:41
Parole, parole, parole...Perché secondo voi a Turi rispetteranno mai le regole in materia? Costruiscono dove vogliono, come vogliono, quanto vogliono, calpestando ogni giorno i diritti dei cittadini. Duole dirlo ma tutto tornerà nella norma solo quando ci scapperà il morto.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI