Mercoledì 12 Dicembre 2018
   
Text Size

SOSTEGNO ALL’ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE

comune-turi

La Giunta Comunale ha deliberato di provvedere all’elaborazione delle graduatorie per l’integrazione dei canoni di locazione ex art. 11 L. 431/’98, relativi all’anno 2009, a mezzo Ditta in grado di semplificare le comunicazioni con gli Uffici regionali competenti.

Stanzia, pertanto, la somma di € 1.500,00 sul Cap. 1203/7 “Prestazioni di servizio per erogazione contributi su canone di locazione” del corrente Bilancio, col fine di esternalizzare il Servizio di Elaborazione delle graduatorie.

A stabilire che l’erogazione del contributo, da effettuarsi in unica soluzione, è condizionata al trasferimento dei fondi da parte della Regione e che in caso in cui il fondo, messo a disposizione del Comune, fosse insufficiente a soddisfare il fabbisogno si procederà a ridurre il contributo tra tutti i concorrenti. Prima si procederà a ridurre l’ammontare del contributo massimo a 2.500,00 € per i soggetti di fascia A e a 2.000,00 € per i soggetti di fascia B. Successivamente verrà ripartito l’ammontare del contributo disponibile tra tutti gli aventi diritto.

Non potranno partecipare al bando i nuclei familiari titolari, dalla data dell'1.01.2009, del diritto di proprietà o di altri diritti reali di godimento su un alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare nel Comune, secondo quanto disposto nel comma 1, lettera c), art. 2 della Legge Regionale n. 54/’84.

In caso di decesso del richiedente, il contributo sarà devoluto agli eredi conviventi al momento della domanda. Inoltre, non si procederà all’erogazione di contributi d’importo inferiore ad € 50,00 e per i nuclei familiari che includono gli over65 o disabili, tale contributo sarà incrementato nella misura del 25%.

Il contributo a favore dei richiedenti che abbiano un contratto di locazione inferiore a 12 mesi, verrà calcolato secondo la formula stabilita dalla Regione Puglia, che sarà incrementato con un fondo comunale di 3.000,00 €, con prelievo dal Cap. 10405/21 “Contributo per sostegno al pagamento canoni di locazione” del corrente Bilancio.

Il 1 ottobre, infatti, la Giunta Regionale con delibera n. 2142 mise a disposizione del Comune di Turi 37.981,68 € per i fini esposti nell’art. 11 legge n. 431/’98, per l’anno 2009; con la stessa deliberazione la Giunta regionale stabilì le modalità di calcolo del fabbisogno di ciascun soggetto richiedente, nonché le modalità e i termini per la trasmissione della documentazione richiesta.

 

Commenti  

 
osservatore
#1 osservatore 2010-10-23 20:31
Ditte e appalti, perchè il troppo lavoro stressa.
Se proprio si doveva esternalizzare il servizio di elaborazione delle graduatorie,
non si può verificare se si può affidare tale compito a dei giovani disoccupati, qualificati e competenti, presenti nella nostra comunità?
Saluti.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI