Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

LA MADONNA DEL ROSARIO IN VIA VITTORIO VENETO

madonna_2

Vista l’istanza presentata al comune di Turi dai sig.ri Verdoni Vincenzo, Cirilli Antonio, Labate Domenico, Dell’Aera Antonio, Maselli Antonio, Dell’Aera Angelo, condomini delle palazzine di via Vittorio Veneto, intesa ad ottenere l’autorizzazione per il posizionamento di una statua della Madonna in una nicchia adiacente i suddetti immobili, il caposettore dell’urbanistica e dell’assetto del territorio, dott. ing. Campobasso, ne ha concesso l'approvazione  a condizione che gli stessi si impegnino ad effettuare a propria cura e a proprie spese la manutenzione di quanto accordato e delle aree immediatamente circostanti.

madonna_1

“L’idea di creare una nicchia con la Madonna del Rosario è nata dai ragazzi del posto che pulendo il terreno, sotto il cespuglio dove hanno posizionato la nicchia, hanno rinvenuto il rosario bianco che ora è nelle mani della Vergine. - ha spiegato Verdoni - Di qui l’idea di questo piccolo santuario. L’obiettivo che ci siamo posti è rivalutare il giardino del quartiere anche con la sistemazione di nuove piante: tutto a spese dei cittadini del quartiere.

Considerando che si tratta di un suolo ceduto al comune da un privato proprio per la realizzazione del giardino pubblico, noi condomini, ripristinandolo non abbiamo fatto altro che riconfermare una volontà ben definita.

Desideriamo, quindi, che diventi un luogo di ritrovo per i credenti e le signore che vorranno pregare la Madonna.” L’inaugurazione e benedizione di questo luogo sacro, a cura di Don Maurizio, è prevista per il 7 ottobre alle ore 19.00. Tutta la cittadinanza è invitata.

madonna_4

Dato che nel 2011 ricorre l’anniversario dell’Unità d’Italia e che il Corpo dei Bersaglieri ha avuto un ruolo di rilievo nella Presa di Porta Pia, il comune ha accolto ed approvato l’istanza presentata dall’Associazione Nazionale Bersaglieri, sezione “Alessandro Pedrizzi” di Turi, di collocare un emblema commemorativo dedicato all’emerito Cap. A. Pedrizzi, in ricorrenza del centenario della sua scomparsa, proprio nell’aiuola di via Vittorio Veneto, con l’impegno di realizzare a proprie spese i lavori necessari e la relativa manutenzione.

 

La serenità che si respira grazie a queste iniziative benefiche testimonia della solidarietà e dell’armonia dei condomini di questo quartiere.

Possano essere da esempio ad altri quartieri di Turi, sia per non dimenticare il valore dei nostri beni pubblici, sia per l’importanza della nostra memoria storica.

Commenti  

 
jorge
#1 jorge 2010-10-03 17:52
iniziativa davvero esemplare e da complimentarsi cn tt i partecipanti........ma il comune cm al solito ...........nn ha fatto nulla!!!!!
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI